Mariano Navone in finale a Bucarest: non ha mai vinto un match negli slam, a Parigi sarà testa di serie?

ATP

Mariano Navone in finale a Bucarest: non ha mai vinto un match negli slam, a Parigi sarà testa di serie?

Mariano Navone, 23 anni, a fine febbraio era fuori dai primi cento; a breve, potrebbe entrare in top 40. La parabola di un terraiolo che potrebbe rivelarsi un avversario scomodo per tutti nelle prossime settimane

Pubblicato

il

Mariano Navone - Bucarest 2024 (foto X @atptour)

È già la seconda volta, quest’anno: può darsi che non si tratti di un caso. Mariano Navone, nato a Nueve de Julio, in provincia di Buenos Aires, il 27 febbraio 2001, è di nuovo in finale in un torneo del circuito maggiore: questa volta siamo a Bucarest, dove l’argentino – sbarazzatosi della testa di serie numero uno, il connazionale Cerundolo, nella continuazione del match interrotto per pioggia – ha fatto fuori anche il qualificato francese Gregoire Barrere. Domani giocherà per la posizione numero 36. Il 19 febbraio era numero 113.

Della sua scoliosi giovanile, delle difficoltà finanziare, del cambiamento nell’impugnatura del diritto abbiamo già parlato qui. Basti sapere che Navone, nonostante la giovane età, ha già un profilo ben delineato: un terraiolo integralista, come quelli di una volta, specie in via d’estinzione i cui più folti rimasugli si raggruppano, è risaputo, in Sudamerica. Sono spagnoleggianti, e restituiscono in fretta tutta la loro dimensione, provinciale e ristretta eppure di valenza universale, i nomi delle località in cui ha ottenuto i suoi primi successi, quelli challenger nel 2023: Santa Fe, Buenos Aires, Santa Cruz de la Sierra, ancora Santa Fe. Insieme a Poznan, fanno cinque: nessuno nella stagione trascorsa ha vinto più di Navone a livello challenger.

Il 2024 doveva essere l’anno dell’approdo definitivo sul circuito maggiore. Così per ora è stato: il primo, grande exploit è arrivato nel 500 di Rio de Janeiro: dalle qualificazioni, Mariano ha raggiunto i quarti, dove ha interrotto la “favola” del giovane Fonseca; il giorno dopo, ha sbattuto fuori dal torneo niente meno che Cameron Norrie; in finale, ha ceduto di schianto di fronte a Sebastian Baez. Tanto gli è bastato per approdare in top 100 e – riposatosi durante il cemento del sunshine double – ripresentarsi minaccioso a Marrakech. Lì, Navone ha eliminato Stan Wawrinka (o l’ombra di Stan Wawrinka…ma è sempre l’ombra di Stan Wawrinka!); si è spinto dunque fino in semifinale: lì, vinto il primo set al tiebreak, ha subito la rimonta di colui che avrebbe vinto il torneo: il nostro Matteo Berrettini. Giunto a Bucarest, la sfida con un altro italiano (in quello che in realtà era un derby), ovvero Luciano Darderi, gli ha questa volta sorriso. Il resto è cronaca.

Le prospettive: male che vada, Navone lunedì sarà numero 41 del mondo; bene che vada, sarà 36. Se mantiene il ritmo dei mesi passati – nove finali negli ultimi undici – non è azzardato pronosticargli la testa di serie a Parigi. Sarebbe un caso curioso: l’argentino non ha mai vinto una partita negli Slam. Melbourne, Parigi, Londra, New York: ha sempre perso al primo turno di qualificazioni. Attenzione, in ogni caso, a questa new entry, come direbbero gli inglesi: nelle settimane che ci separano dal Roland Garros, la sua presenza in tabellone potrebbe risultare sgradita a più di qualcuno.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement