33 anni per Andy Roddick, ultimo eroe made in Usa a New York

Flash

33 anni per Andy Roddick, ultimo eroe made in Usa a New York

Oggi, 30 agosto, Andy Roddick spegne 33 candeline. Ritiratosi dalle gare tre anni fa, Roddick è l’ultimo americano a conquistare lo US Open e a raggiungere la vetta del ranking, prima dell’era Federer-Nadal-Djokovic

Pubblicato

il

Alla vigilia degli US Open, l’ultimo campione a stelle e strisce ad aver trionfato a New York compie oggi 33 anni. Andy Roddick, dopo Sampras e Agassi, è infatti l‘ultimo americano – tra gli uomini – ad aver avuto l’onore di aggiudicarsi l’ultimo major della stagione. Non solo. È ancora l’ultimo tennista Usa ad essersi issato al vertice della classifica mondiale (2003), prima della dominazione del trio Federer-Nadal-Djokovic. Carriera lunga e proficua quella di Andy che, se non fosse stato per Mister Federer, avrebbe potuto vantare un palmares molto più nutrito. E, invece, il tennista originario del Nebraska ha alzato al cielo un solo trofeo slam (US Open 2003) e, dopo aver raggiunto ben 3 volte la finale a Wimbledon (2004, 2005 e 2009) e un’altra volta a Flushing Meadow (2006), è sempre stato sconfitto da Roger Federer. Indimenticabile e titanico il match disputato nel 2009 a Church Road in cui Andy concede un solo break allo svizzero che, però, alla fine lo supera 5-7 7-6 7-6 3-6 16-14.

Lottatore instancabile, campione solido, rapido e potentissimo da fondocampo, A-Rod era abile anche al gioco di volo e micidiale con i passanti. Tuttavia, il suo marchio di fabbrica era il servizio. Per 7 anni è stato il giocatore a vantare la battuta più potente del circuito, messa a segno a 249,4 k/h, superata poi da Karlovic (251 k/h) e da Groth (263 k/h) ed è tra i 6 giocatori, insieme a Sampras, Karlovic, Isner, Raonic e Ivanisevic, ad aver fatto esplodere dalle sue corde più di 1000 ace in una sola stagione. Detiene, inoltre il record del servizio più forte messo a segno allo US Open (244 k/h) e, tra gli altri record alla battuta, quello di aver servito, in carriera, il maggior numero di palle oltre i 240 k/h.

Andy vanta in tutto 33 titoli e, oltre al già citato US Open 2003, conquista 5 Masters 1000. Nel 2007 permette al team americano di trionfare in Coppa Davis contro la Russia. Roddick disputa inoltre altre 20 finali. Il 30 agosto del 2012 annuncia che lo US Open dello stesso anno sarà il suo ultimo torneo. Tuttavia quest’anno, in occasione del torneo di Atlanta, ha disputato il doppio in coppia con il grande amico Mardy Fish, anch’egli prossimo al ritiro, al termine dell’imminente major statunitense. Sono passati tre anni. Domani prende il via lo slam più amato dagli americani. Andy Roddick ci sarà e, seppure in veste di commentatore, resta uno dei protagonisti della racchetta più stimati dagli appassionati e dai colleghi. Auguri!

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement