Non solo Nike, anche Porsche e Tag Heuer decidono di abbandonare la Sharapova

Flash

Non solo Nike, anche Porsche e Tag Heuer decidono di abbandonare la Sharapova

Continua la fuga di sponsor ai danni di Maria Sharapova dopo la confessione di ieri sera sulla positività a un test anti-doping durante gli Australian Open

Pubblicato

il

Dopo il colosso dell’abbigliamo sportivo statunitense Nike altri sponsor legati all’immagine di Maria Sharapova pare stiano abbandonando la barca che affonfa. La conferenza stampa svoltasi durante la mattinata americana di Los Angeles ha provocato un terremoto non solo nel mondo del tennis e nell’alta sfera sportiva russa, ma anche nello stesso portafogli della cinque volte campionessa Slam.
Secondo il bisettimanale statunitense Forbes la russa è l’atleta femminile più pagata al mondo. Solo (si fa per dire) $7.000.000 guadagnati in campo mentre sono ben $23.000.000 quelli guadagnati attraverso i faraonici contratti di sponsorizzazione.

Oltre alla Nike (azienda che seguiva la Sharapova fin dalla più tenera età) hanno quindi deciso di stracciare il contratto con la tennista anche l’azienda svizzera nel settore dell’orologeria di lusso Tag Heuer e la Porsche, nota casa produttrice di auto sportive con sede a Stoccarda.
In attesa di comunicati a riguardo non lasciano la russa la statunitense American Express (società diversificata che opera in ambito finanziario e di viaggio, leader nel settore delle carte di credito), la Head (azienda nota per produrre accessori sportivi non solo nel mondo del tennis, ma anche nel nuoto e nello sci), la Evian (azienda francese che si occupa dell’imbottigliamento di acqua naturale) e la noto multinazionale produttrice di cosmetici Avon.

Il costruirsi un’immagine prima che i risultati sul campo era da sempre il punto di forza della bella tennista nata a Njagan’ (Siberia occidentale), ma dopo l’annuncio di ieri trasmesso su YouTube in mondovisione il danno economico rischia di essere più grosso del previsto.

 

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza2 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash3 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria5 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement