ATP Gstaad: Lopez e Ramos avanti senza problemi. A Ymer la battaglia con Kravchuk

ATP

ATP Gstaad: Lopez e Ramos avanti senza problemi. A Ymer la battaglia con Kravchuk

Feliciano Lopez e Albert Ramos accedono ai quarti di finale del torneo di Gsaad dopo un pomeriggio tranquillo. Avanti anche Mathieu e Ymer: il giovane svedese elimina Kravchuk dopo aver sprecato 11 match point

Pubblicato

il

 

La concorrenza è enorme e la collocazione in calendario non è delle più felici, ma gli organizzatori del torneo di Gstaad possono tirare un sospiro di sollievo: in attesa di Gilles Simon, il cui incontro di secondo turno è in programma domani, Albert Ramos-Vinolas e soprattutto Feliciano Lopez, rispettivamente terzo e primo favorito del seeding, hanno vissuto con discreta serenità il loro esordio nella manifestazione.

In apertura di giornata era andato in archivio l’ultimo match di primo turno e Denis Istomin, vittima di guai fisici intervenuti a complicare ulteriormente una stagione da tregenda, era stato costretto a lasciare via libera al bosniaco Mirza Basic, prima che i big prendessero il centro del palcoscenico. Ramos, che lo scorso weekend ha festeggiato a Bastad il primo successo in un evento ATP, non ha avuto problemi per avere ragione del qualificato francese Lamasine, numero 204 del mondo. In discreta fiducia dopo averla spuntata nei tabelloni cadetti di Wimbledon e Bastad, Lamasine ha giocato con grande dignità, ma il numero 36 del mondo in questo momento sulla polvere di mattone è un osso duro per tutti, e il 6-4 6-2 maturato in un’ora e dici minuti in suo favore ha rispettato le facili previsioni della vigilia. Qualche grattacapo in più lo ha avuto Feliciano, apparso in versione piuttosto vacanziera, che ha impiegato non molto meno di due ore per eliminare il mestierante veterano ceco Ian Mertl. Incline a qualche leggerezza di troppo, il giocatore di Toledo è stato costretto a ricorrere al tie-break per intascare il primo parziale, controllando senza strafare il resto di un match che, interpretato con maggiore accortezza, avrebbe potuto chiudere con notevole anticipo.

L’incontro  più incerto e vibrante di giornata è stato quello che ha visto sfidarsi a colpi di braccino Konstantin Kravchuk ed Elias Ymer. Il trentunenne russo si è avvantaggiato di un set e di un break prima di subire la veemente rimonta del ventenne svedese d’origine etiope, il quale ha piazzato un parziale di tre giochi a zero per poi chiudere la seconda frazione in suo favore nel tredicesimo gioco. Lo psicodramma è andato in scena nel set decisivo, quando Ymer, conquistato un break di vantaggio nel settimo game, ha sprecato complessivamente undici match point facendosi riagguantare sul cinque pari. Per sua fortuna, Elias è stato in grado di piazzare l’ultimo colpo di reni, sufficiente ad abbattere un avversario ormai esausto.

In chiusura di giornata è toccato a Paul-Henry Mathieu staccare il biglietto per i quarti di finale: il giocatore alsaziano ha superato in due set la wild card di casa Henri Laaksonen senza sudare più di quanto la calda giornata odierna imponesse.

Risultati:

M. Basic b. D. Istomin 4-2 ret.
[3] A. Ramos b. [Q] T. Lamasine 6-4 6-2
E. Ymer b. K. Kravchuk 2-6 7-6(5) 7-5
[1] F. Lopez b. [Q] J. Mertl 7-6(4) 6-4
[8] P-H. Matheieu b. [WC] H. Laaksonen 6-1 6-4

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP3 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement