Carlos Moya: “Rafa tornerà numero uno. Siamo amici, ma con lui sarò severo”

Flash

Carlos Moya: “Rafa tornerà numero uno. Siamo amici, ma con lui sarò severo”

Da poco entrato nello staff tecnico di Nadal, l’ex coach di Milos Raonic parla del lavoro che lo attende e del rapporto che lo lega al campione maiorchino

Pubblicato

il

 

Per ritrovare lo smalto degli anni migliori Rafael Nadal ha deciso di avvalersi dell’amico e conterraneo Carlos MoyaIl vincitore del Roland Garros ’98, ma soprattutto il primo spagnolo a essere stato numero 1 della classifica ATP, conosce molto bene Nadal e il suo mondo. Intervistato dall’ABC spagnola ha dichiarato: “Credo che Rafa possa tornare a vincere uno Slam e ritornare numero uno. Anzi non credo, ne sono sicuro”. E alla domanda su cosa serva al maiorchino per tornare ai suoi livelli, Moya ha risposto: “La cosa più importante è che giochi tutto l’anno senza infortuni, che il corpo risponda. Rafa ha bisogno di continuità, di fiducia nel suo gioco. E se è in buona salute può tornare a essere il numero uno”.

Sul perché sia stato chiesto proprio a lui di entrare a far parte dello staff tecnico, affiancando lo zio Toni, ha risposto: “Credo che abbiano voluto la mia esperienza come tennista, sono stato nel circuito fino a tempi relativamente recenti. Credo abbiano voluto portare qualcuno dall’esterno, però non un perfetto sconosciuto”, aggiungendo che “c’è completa armonia con Toni, che conosco da molti, moltissimi anni”. Parlando invece del rapporto con Nadal, Moya ha detto: Ha fiducia in me. Il nostro rapporto va al di là del campo da tennis. Sa che voglio il meglio per lui. In ogni caso è necessario separare i ruoli, siamo amici da un lato, ma dall’altro sarò la persona che da lui esigerà di più.

Giorgio Laurenti

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash2 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement