Pat Cash è cauto: "Il ritorno di Djokovic non sarà come quello di Federer"

Flash

Pat Cash è cauto: “Il ritorno di Djokovic non sarà come quello di Federer”

L’ex-tennista australiano rilascia delle dichiarazioni su Djokovic e sulle sue possibili condizioni al momento del ritorno in campo

Pubblicato

il

 

Il campione di Wimbledon Pat Cash, parlando alla stazione BBC Radio 5, ha commentato la scelta fatta da Djokovic di stare lontano dai campi fino a fine anno. L’australiano penso che il serbo, così facendo, “si rinfrescherà i pensieri, ritroverà il suo entusiasmo, e tornerà più forte di prima. Sappiamo tutti quanto sia un duro e un gran atleta; vogliamo vederlo di nuovo giocare”. L’ex-tennista australiano ha cercato anche di entrare più in dettaglio facendo delle considerazioni sulle condizioni fisiche di Nole. “Può sembrare una cosa ovvia per un giocatore di tennis avere il gomito del tennista e non c’è letteralmente nessuna cura per questo problema, richiedere solo tempo, di solito circa un anno o giù di lì, per risolverlo. E probabilmente questo è ciò che i dottori gli hanno ordinato, prendere tempo. Dopo tanti anni incredibili, il 2017 è stato il più povero per lui”.

Un anno e mezzo fa il cinquantaduenne fece delle previsioni su Federer dicendo che sarebbe tornato a vincere uno Slam. Per quanto riguarda Djokovic invece sembra essere più cauto. “Ci vorrà molto tempo affinché tornerà alla sua intensità. Non sarà come Roger Federer, che ha vinto degli Slam subito dopo il suo ritorno. Ma Novak ad un certo punto durante l’anno prossimo tornerà a giocare bene di nuovo. Lo stile di Djokovic è molto simile a quasi tutti gli altri nel circuito, ma lui è solo un po’ più allenato fisicamente, un po’ più flessibile, e un po’ più solido mentalmente. Probabilmente in questo periodo ha perso due di queste tre qualità principali, ma sarà molto perspicace e si vuole assicurare di essere pronto quando tornerà”.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash3 ore fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria2 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza5 giorni fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Sorpresa Sonego, Sinner vince e convince, Musetti riprova a battere Djokovic”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement