Entry List, week #15: azzurri a caccia di punti e trofei

Flash

Entry List, week #15: azzurri a caccia di punti e trofei

Tre italiani in Marocco, uno a Houston. Giorgi giocherà nel canton Ticino; Errani e Schiavone in Sudamerica

Pubblicato

il

 

Il fu Casablanca è dei due tornei maschili su terra battuta quello con la entry list più accattivante. Da Genova, dove si giocherà il tie di Coppa Davis, partiranno alla volta del Nordafrica Andreas Seppi, Paolo Lorenzi e Thomas Fabbiano (il primo salterà sicuramente il master 1000 di Miami; il secondo è ancora in forse, ma la sua presenza in Florida è improbabile). Anche la pattuglia francese è numerosa: con Monfils e Gasquet, che dovrebbero essere della partita anche in Davis, ci saranno Benoit Paire e Gilles Simon. A Houston l’ATP saluta gli USA per un po’. Il Mens Clay Court Championship vedrà la solita massiccia presenza degli americani: senza tener conto delle wild card, né dei qualificati, saranno 9. Primo alternates il nostro Matteo Berrettini.

Nel Ticino si giocherà la prima edizione del WTA di Lugano, che ha occupato il vuoto lasciato da Biel. Dodici mesi fa, nel Canton Berna, conquistò le luci della ribalta Marketa Vondrousova, di nuovo presente per difendere il bottino di 250 punti. Il parco giocatrici è di buon livello. Camila Giorgi, infortuni permettendo, sarà nel tabellone principale. A Bogotà saranno della partita Fracesca Schiavone, che in Colombia ha costruito buona parte della sua classifica un anno, fa sollevando il torneo e la ritrovata Sara Errani.

ATP Marrakesh (250, 9 aprile- 15 aprile / terra battuta)


ATP Houston (250, 9 aprile- 15 aprile / terra battuta)


WTA Lugano (International, 9-15 aprile, terra battuta)


WTA Bogotà (International, 9-15 aprile, terra battuta)

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Perché credo che questo Sinner batterà questo incerto Djokovic. Ma non al quinto set

Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Sinner tranquillizza tutti: “L’addome? Nulla di che”. Contro Djokovic alle 4.30 italiane

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – La grande attesa per i duellanti dai tanti punti in comune Djokovic e Sinner. Vinca il migliore? “Sperem de no”

ATP3 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Australian Open, Scanagatta: “Ora per tutti Sinner è diventato il favorito. Per lui meglio Medvedev piuttosto che Zverev. E’ stato 7 ore in campo meno del russo battuto a Pechino, Vienna e Torino” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement