Challenger: tanta Italia a Perugia, bene Arnaboldi in Germania

In Italia derby ai quarti tra Giannessi e Caruso, Quinzi sfida Gimeno-Traver. Andrea Arnaboldi si gioca un posto in finale a Braunschweig contro Hanfmann

Challenger: tanta Italia a Perugia, bene Arnaboldi in Germania

Perugia (Clay, £43.000 +H)

Agli Internazionali di Tennis Città di Perugia saranno tre gli italiani che quest’oggi giocheranno per un posto in semifinale. Come al solito c’è tanto interesse intorno a Gianluigi Quinzi, apparso decisamente migliorato negli ultimi mesi come dimostrano le vittorie a Francavilla e Mestre. Il vincitore di Wimbledon junior ha eliminato al secondo turno Matteo Donati, sesto favorito del seeding e quest’oggi se la vedrà contro l’esperto Daniel Gimeno-Traver. Nella stessa parte di tabellone andrà di scena il derby italiano tra Salvatore Caruso e Alessandro Giannessi. Negli altri due quarti di finale il lucky loser statunitense Ulisses Blanch (capace di eliminare Nicolas Almagro al primo turno) se la vedrà con lo spagnolo Bernabe Zapata Miralles, mentre la testa di serie numero 7 Attila Balazs sfiderà Marco Trungelliti, giustiziere di Pablo Andujar.

 

Braunschweig (Clay, £127.000 +H)

Nel ricco torneo tedesco settimana finora positivissima per il canturino Andrea Arnaboldi, che quest’oggi sfiderà in un match complicato il tedesco Yannick Hanfmann, finalista contro Fognini lo scorso anno a Gstaad. Il tennista italiano è stato bravo a sfruttare le eliminazioni nel suo spicchio di tabellone di Martin Klizan e Jaume Maunar, beneficiando ieri nel match di quarti di finale del ritiro ad inizio secondo set di Mats Moraing. Nella semifinale della parte alta, Jozek Kovalik dopo aver sconfitto la testa di serie numero 1 Pablo Cuevas sfida il belga Arthur De Greef.


Bastad (Clay, £43.000 +H)

Nel Challenger che fa da preludio al torneo ATP 250 che si disputerà la prossima settimana il tabellone è allineato alle semifinali, con la finale che si giocherà domani. L’unico giocatore ancora in gara e accreditato di una testa di serie, è il giovane francese Corentin Moutet (tds n.3) che sfiderà per un posto in finale il qualificato slovacco Filip Horansky. Nella parte bassa del tabellone l’idolo di casa Mikael Ymer, fratello di Elias sconfitto prematuramente al primo turno, affronterà lo spagnolo Pedro Martinez.


Winnetka (Hard, $75.000)

Dopo tanta terra ci spostiamo nell’Illinois dove si sta disputando sul cemento il Nielsen Pro Tennis Championship. Ai nastri di partenza c’era ovviamente una nutritissima presenza di statunitensi ma solo uno è riuscito ad arrivare in semifinale. Il qualificato Collin Altamirano sfida per un posto in finale la quarta testa di serie Jason Jung. Nell’altra semifinale si affronteranno l’australiano Dayne Kelly ed il russo Evgeny Karlovskiy.


Winnipeg (Hard, $75.00)

Nel torneo canadese erano due gli italiani ai nastri di partenza, entrambi eliminati all’esordio. Stefano Napolitano, numero 247 del mondo, è stato sconfitto in due set dal tedesco Dominik Koepfer; stesso destino per il ventisettenne Alessandro Bega, superato facilmente da Mikael Torpegaard. Nel tardo pomeriggio si disputeranno i quarti di finale. Il grande favorito per la vittoria finale è Marcel Granollers, testa di serie numero 2.

CATEGORIE
TAG
Condividi