Un grande Seppi a Sydney: battuto Tsitsipas, è semifinale

ATP

Un grande Seppi a Sydney: battuto Tsitsipas, è semifinale

Sotto di un set, l’azzurro rimonta il campione Next Gen e numero 15 del mondo grazie alla maggiore precisione al servizio e alla freddezza sui punti decisivi. Sulla strada per la finale un altro incrocio inedito, contro Schwartzman. L’altra semifinale è De Minaur-Simon

Pubblicato

il

Andreas Seppi - ATP Sydney 2019 (foto via Twitter, @SydneyTennis)
 

C’è la firma di Andreas Seppi sulla prima impresa dell’anno del tennis italiano. Rimontando lo svantaggio di un set, l’azzurro si toglie la soddisfazione di fermare la corsa di Stefanos Tsitsipas (15 ATP) conquistando la trentesima semifinale in carriera, la terza a Sydney dopo il 2006 e 2013. Reduce dal gagliardo duello con Roger Federer alla Hopman Cup, l’ateniese fa suo di regolarità un primo parziale che scivola via in fretta, rispettando l’incisività dei turni di servizio. L’unico game che arriva ai vantaggi è il decimo, quello decisivo, quando l’altoatesino concede (e non riesce a neutralizzare) le prime palle break dell’incontro. Vantaggio che però rilassa il greco, che entra scarico nel secondo set.

Seppi va subito avanti di un break e lo difende garantendo un rendimento più solido in battuta rispetto al dirimpettaio più giovane di 14 anni. Tsitsipas spara ace con facilità (il totale alla fine sarà di 15 a 2), ma va a intermittenza con una prima che nel secondo set resta in campo in meno della metà dei tentativi (49%). Andreas è bravo in risposta sulle seconde vulnerabili, con la partita che gira negli ultimi due game quando la stanchezza inizia a farsi sentire per entrambi. Nel momento in cui va a servire per il set sul 5-4 l’azzurro risale da 0-40 annullando tre palle break che avrebbero riportato l’inerzia dalla parte del favorito. Spalla a spalla il set decisivo fin quando Seppi piazza d’autorità l’allungo che vale la partita nel nono game (sul 4-4): sotto 40-15, Andreas punisce con due passanti precisissimi le frettolose discese a rete dell’avversario e strappa il servizio con una volée. Il campione Next Gen ancora una volta non ha la freddezza per chiudere i punti pesanti. Il break questa volta è letale per il numero uno del seeding, che nel complesso paga anche i sette doppi falli (a zero).

In semifinale, sulla strada del numero 47 del mondo, un altro incrocio inedito con Diego Schwartzman. L’argentino, terza testa di serie e 19 ATP, la spunta in quasi due ore sul giapponese Nishioka che si scioglie nel decisivo tie break del terzo set. Su campi che ha dimostrato di sentire suoi, Seppi può chiaramente giocarsela. Nella parte bassa del tabellone, Alex De Minaur fa suo il derby d’Australia contro quel Jordan Thompson che il sorteggio degli Australian Open ha messo proprio sulla strada di Seppi.
Incredibile match notturno tra Gilles Simon e John Millman, il francese la spunta al tie-break decisivo dopo che l’australiano ha servito per il match sul 6-5 del terzo. Il match è durato 2h42 e si è chiuso alla 1:30 di notte ora di Sydney. Sarà dunque il francese a sfidare De Minaur nella seconda semifinale domani

Risultati:

[8] A. Seppi b. [1] S. Tsitsipas 4-6 6-4 6-4
[3] D. Schwartzman b. [Q] Y. Nishioka 1-6 6-3 7-6(1)
[5] A. de Minaur b. [WC] J. Thompson 7-6(4) 6-3
[4] G. Simon b. J. Millman 7-5 3-6 7-6(3)

Il tabellone completo

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash2 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement