Roland Garros, Halep vola ai quarti in 45 minuti: "Meglio del previsto"

Roland Garros

Roland Garros, Halep vola ai quarti in 45 minuti: “Meglio del previsto”

La campionessa in carica domina 6-1 6-0 la giovane Iga Swiatek e sfiderà Anisimova al prossimo turno. “Le nuove generazioni non hanno paura e lottano sempre per la vittoria”

Pubblicato

il

Simona Halep - Roland Garros 2019 (foto Roberto Dell'Olivo)
 

Il torneo ha già perso quasi tutte le favorite per la vittoria finale, ma in mezzo al fragore delle varie cadute c’è anche chi, silenziosamente, continua imperterrita la sua marcia. Si parla ovviamente di Simona Halep, che ha rifilato un severissimo 6-1 6-0 a Iga Swiatek negli ottavi di finale. La campionessa in carica non ha lasciato la minima speranza alla promettente diciottenne polacca, forse un po’ frastornata dalla sua prima volta sullo Chatrier. “Penso che sia stato il mio miglior match qui, ho giocato davvero bene. Lei forse era un po’ nervosa per via del campo, è ancora molto giovane. Mi aspettavo un partita dura, perché il mio coach mi aveva detto che stava giocando molto bene. Ero pronta, ma è andata meglio del previsto“.

Simona Halep – Roland Garros 2019 (foto Roberto Dell’Olivo)

Battuta una teenager, se ne presenta subito un’altra sulla strada di Halep: Amanda Anisimova. La numero tre del mondo la butta sul ridere: “Mi sento vecchia, molto vecchia. Giocare contro qualcuno di dieci anni più giovane è sempre difficile. Però mi sento più forte in campo. Vedremo come andrà la prossima volta, sono giovani e non hanno niente da perdere“.

Halep, punzecchiata dalla stampa, si lancia anche in un paragone tra la sua generazione e quella che si sta affacciando ora ai piani alti del tennis professionistico. “Credo che la nostra generazione fosse un po’ più timida. Le nuove leve invece hanno più coraggio e lottano alla pari con tutte le giocatrici al top. Non si fanno troppi pensieri sul fatto di avere una classifica più bassa, semplicemente combattono e vanno a caccia della vittoria. Lo apprezzo ed è anche un bene per il tennis, perché anche le giocatrici più giovani arrivano al top rapidamente“.

La romena affronta il primo Slam da campionessa in carica, ma questo non sembra essere un peso per lei, che anzi appare piuttosto tranquilla sia in campo che fuori. “Ho visto tutto in maniera differente sin dall’inizio. Mi sono sentita diversa, più rilassata, anche se avevo tanta pressione addosso. Mi sento bene in questa posizione e ho sempre detto che, anche se sei numero uno del mondo, anche se hai vinto uno Slam, devi goderti il momento. L’ho fatto abbastanza bene quest’anno. Tornare ai quarti di finale non era facile e ora penso solo a dare il massimo nel prossimo turno“.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
Flash19 ore fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash1 giorno fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria4 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza7 giorni fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement