Monza 2020, ottimismo dopo il sopralluogo. "Sarà una lotta a due con Maiorca"

Flash

Monza 2020, ottimismo dopo il sopralluogo. “Sarà una lotta a due con Maiorca”

I rappresentanti dell’ATP hanno visitato l’Autodromo e si sono rivelati soddisfatti. La corsa è con la città spagnola, già sede di un torneo femminile su erba

Pubblicato

il

Trapela ottimismo tra i promotori della candidatura di Monza come sede di un torneo ATP su erba. L’ATP tempo fa aveva dichiarato libero uno slot nella settimana prima di Wimbledon e l’Italia ha lanciato subito un ambizioso progetto per accaparrarselo: sfruttare le strutture dell’Autodromo di Monza per realizzare il primo torneo su erba naturale della storia del tennis italiano. Il sorriso non manca, la soddisfazione nemmeno dopo l’esito positivo del sopralluogo effettuato dai rappresentanti dell’ATP.

David Massey (Executive Vice President Atp Europe) e Ross Hutchins (Chief Player Officer) hanno visitato il sito e tutte le aree coinvolte nell’organizzazione dell’evento. “Una giornata che definirei perfetta“, spiega entusiasta Tarantola. “I due dirigenti Atp sono rimasti piacevolmente stupiti dalla location e dalle sue potenzialità. Entrambi avevano già potuto apprezzare il progetto sulla carta, ma associarlo a un sopralluogo del Parco di Monza e delle strutture dell’Autodromo, ovviamente, ha reso il tutto ancora più affascinante.”

Il direttore in potenza del torneo lombardo ha anche rivelato un particolare assai interessante. La lotta per ottenere la licenza ATP sarebbe infatti ormai limitata a Monza e a Maiorca. “Ormai siamo rimasti in due: ce la giochiamo con gli spagnoli di Mallorca e al momento non c’è un favorito. Noi di Mito Group stiamo dando il massimo per fare in modo che il progetto del Monza Open 2020 metta in campo tutte le carte a sua disposizione. Poi aspetteremo serenamente la decisione dell’Atp.” Maiorca ospita già un torneo femminile su erba, che si svolge la settimana prima della data messa in palio, e dunque ha già dimostrato “sul campo” di sapere tenere in piedi un evento professionistico di questo livello. Non c’è però motivo di dubitare della bontà e della validità della candidatura di Monza, che potrebbe ben stuzzicare lo spirito innovatore dell’ATP degli ultimi anni.

 

Per non lasciare niente al caso, lo staff di Mito Group, la compagnia di gestione che ha avanzato il progetto Monza, ha chiesto la collaborazione di Shayne Reid per supervisionare la realizzazione e la posa dei campi in erba naturale. L’australiano ha già preso parte alla messa a punto di campi per la Coppa Davis e ha lavorato anche a Wimbledon. “Si tratta di un’ulteriore garanzia affinché i campi siano perfetti nel momento in cui dovranno essere utilizzati. Essere all’altezza di un evento così prestigioso significa anche mettere i giocatori nelle migliori condizioni per esprimersi al meglio e dunque per regalare spettacolo a tutti gli spettatori che interverranno.”

Continua a leggere
Commenti

Flash

Palermo Ladies Open: tennis, arte, cultura e gastronomia di qualità

Presentato ufficialmente a Palermo il torneo WTA International al via il 22 luglio. Kiki Bertens guida il seeding, le wild card saranno tutte italiane (il primo invito è andato a Sara Errani)

Pubblicato

il

Tutto pronto al Country Time Club per il via ai “30esimi Palermo Ladies Open”, torneo del circuito WTA in programma dal 20 al 28 luglio. Dopo la wild card a Sara Errani, saranno le migliori tenniste azzurre a ricevere gli altri inviti per il tabellone principale e il torneo di qualificazione (al quale parteciperà anche la licatese, Dalila Spiteri, che si era guadagnata la chance vincendo il torneo ad inviti organizzato dalla FIT Sicilia). “La classifica mondiale penalizza attualmente le nostre tenniste – ha spiegato nella conferenza stampa di presentazione tenuta nei locali della Rinascente di Palermo, il direttore del Torneo Oliviero Palmain pieno accordo con la FIT si è deciso di offrire l’opportunità alle nostre azzurre di partecipare al WTA del Country. Da tempo, invece, avevamo deciso di assegnare una wild card a Sara Errani alla quale siamo particolarmente legati”.

Il tabellone principale è guidato dalla numero 5 al mondo, Kiki Bertens, e chiuso dall’ex numero 4, Samantha Stosur (vincitrice nel 2011 degli US Open). Tra le pretendenti  per la vittoria finale, oltre a Julia Goerges (n. 25 della classifica mondiale), la ventiduenne ceca, Karolina Muchova che, dopo l’exploit a Wimbledon (ha raggiunto i quarti dopo avere battuto negli ottavi la numero 3 al mondo, la connazionale Karolina Pliskova), ha scalato ben 25 posizioni nel ranking passando dalla 68esima alla 43esima posizione.

Il torneo di qualificazione prenderà il via sabato 20 luglio, mentre lunedì 22 avranno inizio i match del tabellone principale. Gli incontri si giocheranno dalle ore 16 alle 24 su tre campi all’aperto. Sono 1.300 gli abbonamenti, già, venduti, ma per i ritardatari c’è ancora tempo per acquistare sia abbonamenti che biglietti per le singole giornate del torneo collegandosi alla piattaforma web Vivaticket. La mobilità durante il torneo sarà curata da Peugeot con una flotta di 10 auto, mentre ufficiali di gara e raccattapalle saranno vestiti da Napapijri ed il timing ufficiale del torneo sarà di Tag Heuer (che, tra l’altro, premierà la vincitrice con un orologio della nuova collezione Tag Heuer Carrera Lady). Veneta Cucine, invece, metterà a disposizione del cuoco Filippo La Mantia una cucina per lo show cooking a base di cous cous di lunedì 22 luglio.

 

Nella conferenza stampa di lunedì 16 luglio – alla quale hanno preso parte, tra gli altri, il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il Presidente della Camera di Commercio di Palermo ed Enna, Alessandro Albanese, il Presidente del Country, Giorgio Cammarata, ed il Direttore della Rinascente di Palermo, Attila Martinelli – è stato anche ufficializzato l’intero cartellone di eventi in programma durante il torneo. Il grande tennis è il filo conduttore di un evento che spazia dall’arte alla cultura, dal giornalismo sportivo alla gastronomia di qualità.

CENE SOTTO LE STELLE– Dopo il prologo di lunedì 22 luglio con il cuoco ed oste palermitano Filippo La Mantia, che cura a Milano un prestigioso ristorante in Piazza Risorgimento, da martedì 23 tre chef stellate monopolizzeranno le cucine. Nei tavoli piazzati a bordo piscina, ci sarà spazio per i piatti creati da Patrizia Di Benedetto del Bye Bye Blues di Palermo, Martina Caruso del Signum di Salina e Caterina Ceraudo del Dattilo di Strongoli in Calabria. Tutte hanno in comune l’amore per la cucina e una prestigiosa stella nella Guida Michelin. Il 23 luglio sarà la volta di Martina Caruso, quindi il 24 toccherà a Caterina Ceraudo e giovedì 25 luglio a Patrizia Di Benedetto. Per prenotare basta inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica countrytime@tin.it, scrivendo il proprio nome, cognome e numero di telefono.

POMERIGGI LETTERARIBertens sarà la star assoluta sui campi in terra rossa, ma sul palco (montato all’interno del village con ingresso gratuito in viale dell’Olimpo) saliranno anche i fuoriclasse della scrittura. La libreria indipendente Modusvivendi ha allestito un programma che, in otto giorni a partire da sabato 20 luglio, vedrà alternarsi alcune tra le migliori penne italiane. Questo il programma dettagliato: sabato 20 luglio Gaetano Savatteri e la Sicilia a partire da Non c’è più la Sicilia di una volta (Laterza) e Il delitto di Kolymbetra (Sellerio); domenica 21 Filippo La Mantia e Chiara Maci presentano Ma tu come la fai la caponata? (Harper Collins); lunedì 22 Stefania Auci presenta I leoni di Sicilia (Nord); martedì 23 Agata Bazzi presenta La luce è là (Mondadori); mercoledì 24 Il sapore della rinascita di Oliviero Palma e Pucci Scafidi (ed. Pucci Scafidi); giovedì 25 Simonetta Agnello Hornby parla della sua Sicilia a partire dalla nuova edizione de La Mennulara (Feltrinelli); venerdì 26 Francesca Maccani presenta Fiori senza destino (Sem); sabato 27 Alberto Milazzo presenta La morale del centrino (Sem).

AREA CULTURA  In un’altra ala del village, la Soprintendenza del Mare svolgerà attività di promozione e valorizzazione del patrimonio culturale del Mare Nostrum. Sarà possibile consultare le pubblicazioni, la documentazione fotografica e video della Soprintendenza del Mare. Uno degli spazi sarà gestito in collaborazione con l’Associazione Amici della Soprintendenza del Mare (che racconterà il grande “viaggio”, dalla subacquea alla archeologia subacquea), ed un altro sarà dedicato ai bambini, con la creazione di laboratori rivolti alla Sirena “Accoglienza” di Tommaso Domina. Il Museo Riso, invece, attraverso l’Archivio SACS, lo Sportello per l’Arte Contemporanea della Sicilia volto alla promozione e diffusione della creatività siciliana in Italia e all’estero, realizzerà la residenza dell’artista Nicola Console che lavorerà a “cantiere aperto” dando la possibilità al pubblico partecipante di potere assistere in diretta alla creazione artistica ispirata ad un progetto che si caratterizza per una marcata relazione con la realtà contemporanea e con le sue immagini sociali. In un altro gazebo saranno distribuite le riproduzioni fotografiche di alcune opere trafugate nell’ambito dell’iniziativa “Wanted Caravaggio”. 

PREMIO USSI ESTATE – Sabato 27 luglio spazio, infine, ai giornalisti sportivi ed ai Premi Ussi Estate. Valerio Tripi e Marzia Cannata presenteranno la cerimonia di consegna dei riconoscimenti ad atleti, allenatori, dirigenti e società che hanno portato in alto i valori dello sport siciliano. Tra i premiati anche Italo Cucci, firma storica del giornalismo sportivo.

Ufficio stampa Palermo Ladies Open

Continua a leggere

Flash

La giornata WTA: Trevisan saluta Losanna, Sevastova si salva a Bucarest

Martina lotta ma cede in due a Cornet. In Romania sospeso per oscurità il match di Di Giuseppe contro Lepchenko. La lettone campionessa in carica a fatica con Bogdan

Pubblicato

il

Sparisce l’azzurro dal cielo di Losanna. Martina Trevisan ha opposto una resistenza più che onorevole ad Alizé Cornet, ma non è riuscita ad allungare la partita oltre il doppio sei quattro finale. Speranze ancora vive invece in Romania, dove il match di Martina Di Giuseppe, alla prima apparizione in carriera nel tabellone principale di un evento del tour maggiore, è stato sospeso causa assenza di riflettori sul punteggio di un set pari con Varvara Lepchenko, attualmente occupante la centodiciassettesima posizione del ranking ma ex top 20, addirittura. Una sospensione che a occhio e croce non ha giovato alla ventottenne romana, la quale, nella seconda frazione, aveva notevolmente alzato il livello del proprio tennis dopo un avvio molto contratto.

Sudori freddi sul centrale dell’Arenele BNR per la campionessa uscente Anastasija Sevastova, infine salvatasi al termine dell’incontro-fiume impostole dalla locale Ana Bogdan, quest’ultima incapace di difendere un set di vantaggio e di approfittare della giornata molto modesta vissuta dalla lettone. Più o meno in panciolle le altre favorite ad eccezione di Sorana Cirstea, battuta a sorpresa nel derby con la wild card Jaqueline Cristian.

Discreto terremoto nel Canton Vaud, dove ha salutato la compagnia, infortunata, la prima favorita in gara Julia Goerges, che ha lasciato strada alla diciottenne invitata di casa Simona Waltert. Avanti dopo aver vinto al tie break il primo set, la numero uno del draw ha inopinatamente smarrito il secondo, per poi ritirarsi nel terzo vittima di un problema al polso destro. Waltert affronterà nel secondo turno la connazionale Jil Teichman, brava a sopravvivere alle proprie malefatte (clamoroso lo smash spedito in rete sul match point avuto nel secondo set) e all’orgogliosa reazione di Timea Bacsinszky: per la due volte semifinalista del Roland Garros quella di oggi è la quarta sconfitta consecutiva patita al primo turno. Arriveranno tempi migliori, si spera.

 

Risultati:

Bucarest

[3] V. Kudermetova b. A. Rus 6-2 6-4
[8] Kr. Pliskova b. [Q] A. Cadantu 7-5 6-1
[WC] J.A. Cristian b. [5] S. Cirstea 6-4 4-6 6-2
K. Juvan b. [9] I. Shinikova 5-7 6-1 6-1
[Q] J. Fourlis b. [WC] I.M. Bara 6-3 7-6(3)
I. Begu b. A. Krunic 7-5 6-1
L. Arruabarrena b. [Q] S. Xu 7-5 6-7(7) 7-5
[Q] P.M. Tig b. [LL] A. Bondar 6-2 6-1
V. Lepchenko vs [Q] M. Di Giuseppe 6-3 1-6 (interrotta)
[1] A. Sevastova b. A. Bogdan 5-7 7-6(4) 7-5
B. Krejcikova b. [WC] E.G. Ruse 6-3 0-6 6-2

Il tabellone completo

Losanna

[Q] A. Kiick b. [5] T. Maria 6-1 6-0
L. Samsonova b. P. Parmentier 6-0 3-6 6-3
S. Stosur b. [Q] B. Haas 4-6 7-5 6-3
[3] A. Cornet vs M. Trevisan 6-4 6-4
N. Vikhlyantseva b. C. Perrin 7-6(4) 4-6 6-3
[WC] S. Waltert b. [1] J. Goerges 6-7(5) 6-4 3-2 rit.
[4] M. Buzarnescu b. S. Voegele 1-6 6-1 6-0
J. Teichmann b. T. Bacsinszky 6-2 5-7 6-1

Il tabellone completo

Continua a leggere

Flash

ATP: si completano i primi turni a Bastad e Newport

Poche sorprese allo Swedish Open di Bastad e all’Hall of Fame Open di Newport

Pubblicato

il

Giornata di ordinaria amministrazione per lo Swedish Open ATP in corso di svolgimento a Bastad. Avanzano tutte le teste di serie impegnate in campo martedì ad eccezione del norvegese Casper Ruud, n. 7 del seeding, che è stato sconfitto con il punteggio di 6-4, 6-2 dal bosniaco Dzumhur. Agevoli vittorie in due set per l’argentino Londero (n. 6) contro il connazionale Arguello e il portoghese Joao Sousa (n.8) contro lo slovacco Kovalik. Da segnalare il ritiro di Ernests Gulbis contro Hugo Dellien quando il punteggio era di 6-2, 2-1 in favore del giocatore boliviano. Per il lettone è la settima sconfitta consecutiva.

Nell’ultimo torneo su erba della stagione, a Newport negli Stati Uniti, sconfitta in due set per Bradley Klahn, testa di serie n.8, contro Denis Kudla.

Ecco tutti i risultati:

 

Swedish Open, Bastad

[5] N. Jarry b. H. Laaksonen 7-6(1) 7-5
[6] J.I. Londero b. (Q) F. Arguello 6-3 6-2
D. Dzumhur b. [7] C. Ruud 6-4 6-2
[8] J. Sousa b. J. Kovalik 7-6(3) 6-4
J. Chardy b. [Q] P. Carreno Busta 6-4 4-6 7-5
F. Delbonis b. [Q] B. Zapata Miralles 7-5 3-6 6-2
H. Dellien b. E. Gulbis 6-2 2-1 rit.
D. Novak b. S. Darcis 6-2 7-5
A. Ramos-Vinolas b. [Q] C. Lestienne 6-1 7-5
[WC] E. Ymer b. T. Monteiro 6-3 2-6 7-5

Hall of Fame Open, Newport

[Q] V. Troicki b. J. Jung 3-6 7-5 7-5
[7] A. Bublik b. [Q] A. Bolt 6-4 2-6 7-6(4)
D. Kudla b. [8] B. Klahn 6-4 7-6(5)
M. Ebden b. B. Schnur 6-1 2-6 6-3
[Q] R. Ramanathan b. S. Stakhovsky 5-7 7-6(6) 6-2

I tabelloni della settimana

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement