Federer gioca a nascondino prima dell'esordio all'Australian Open

Video

Federer gioca a nascondino prima dell’esordio all’Australian Open

Atmosfera rilassata nel clan Federer prima del via del primo Slam dell’anno

Pubblicato

il

Roger Federer si è detto tranquillo in vista degli Australian Open e la serenità nel suo team è palpabile. Ne è un chiaro esempio questo video, che li ritrae mentre giocano a nascondino; danno l’idea di essere una scolaresca in gita a Melbourne, piuttosto che i componenti dello staff di un campione che insegue il ventunesimo Slam della sua carriera.

Federer Plays Hide & Seek With His Team | 2020 Australian Open

Cheeky, Roger Federer 🤣This is the six-time Australian Open champion playing a bit of hide & seek with his team 😅🎥: Eurosport

Pubblicato da ATP Tour su Sabato 18 gennaio 2020

Federer esordirà questa notte sul Centrale contro l’americano Steve Johnson, all’incirca alle cinque italiane. Il suo incontro è il terzo della sessione diurna e farà seguito agli incontri di Naomi Osaka e Serena Williams.

 

Continua a leggere
Commenti

Flash

Djokovic a Belgrado: palleggia in strada con i tifosi e torna sul palco

Il campione dell’Australian Open duetta con la moglie Jelena, che commenta: “Sanremo è stato il suo trampolino di lancio”. Poi concede due scambi ai fan nelle strade del suo quartiere

Pubblicato

il

Il titolo all’Australian Open, la veloce tappa a Sanremo e ora il meritato riposo a casa. Il numero uno del mondo Novak Djokovic sta recuperando le energie prima di tornare in campo a Dubai, tappa di avvicinamento ai due ‘1000’ di Indian Wells e Miami, dove l’anno scorso deluse le aspettative. A Belgrado il serbo è stato ripreso nelle strade del suo quartiere con la racchetta in mano. Qui ha fatto contenti i suoi giovani fan, facendo con loro qualche scambio. Una scena unica, che mette in risalto una volta di più il legame strettissimo tra Nole e la sua gente.

Ma non finisce qui. Dopo l’esibizione con Fiorello al Festival, Djokovic ci ha preso gusto e durante la serata benefica della Novak Djokovic Foundation il diciassette volte campione Slam è tornato sul palco. Stavolta non era da solo. Ad accompagnarlo c’era sua moglie Jelena che ha duettato con Nole non più sulle note di “Terra Promessa”, ma di una hit jugoslava degli anni ’80. “Credo che Sanremo sia stato un fantastico trampolino di lancio per la sua carriera musicale” ha commentato Jelena in un post su Instagram.

 

Continua a leggere

Flash

Naomi Osaka protagonista dello spot di Tokyo 2020

Si avvicina l’evento sportivo più atteso e in Giappone non poteva mancare una testimonial d’eccezione: la stella nipponica del tennis

Pubblicato

il

Naomi Osaka in breve tempo è diventata uno dei brand più riconoscibili della WTA, nonostante la sua timidezza. La bicampionessa Slam ha prestato il volto e la voce ad uno degli spot principali delle prossime Olimpiadi, che si svolgeranno in una delle sue patrie, il Giappone.

La voce di Naomi introduce le principali tematiche di questi Giochi Olimpici, come il forte spirito di comunità e la sana competizione. Ma soprattutto mostra al mondo quello che sarà lo slogan di queste Olimpiadi, #UnitedbyEmotion.

 

Osaka sarà tra le principali favorite del torneo olimpico di tennis, che si svolgerà dal 25 luglio al 2 agosto all’Ariake Tennis Park di Toyko.

Continua a leggere

Flash

Matthew Ebden commette quattro doppi falli di fila!

Scene da quarta categoria nel Challenger di Bengalore, dove Mohamed Safwat non deve nemmeno sfiorare una palla per vincere il game

Pubblicato

il

Vincere un game senza toccare nemmeno una palla? Di solito si parla di “game perfetto” al servizio quando il battitore scaglia quattro ace per vincere il gioco, ma in questo caso parliamo dell’esatto contrario. È successo all’egiziano Mohamed Safwat nel secondo turno del Challenger di Bengalore in India. A offrire il gradito omaggio è stato l’australiano Matthew Ebden, che ha sbagliato otto servizi consecutivi e ha concesso il break all’inizio del secondo parziale.

Quattro doppi falli consecutivi sono una vera rarità nel circuito professionistico. Il match è durato tre ore e sette minuti: ha vinto Safwat 7-5 al terzo e al prossimo turno sfiderà Stefano Travaglia (seconda testa di serie). Il torneo di Ebden continua invece in doppio. L’australiano sta giocando al fianco di Leander Paes, prossimo al ritiro: la coppia ha guadagnato l’accesso ai quarti di finale. Ebden da qui in poi non potrà più permettersi un game così disastroso come questo!

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement