Djokovic a favore di 'Hawk-Eye Live'. E sogna di incontrare Michael Jordan: "Anche Jim Carrey"

Flash

Djokovic a favore di ‘Hawk-Eye Live’. E sogna di incontrare Michael Jordan: “Anche Jim Carrey”

Il serbo dopo la sofferta vittoria contro Tiafoe all’Australian Open: “Ho faticato sulla diagonale di rovescio”. Nole terrebbe i raccattapalle e si dice dispiaciuto per i giudici di linea, ma sulla tecnologia non ha dubbi: “È la benvenuta”

Pubblicato

il

Novak Djokovic - Australian Open 2021 (via Twitter, @AustralianOpen)

Novak Djokovic ha vinto il suo match di secondo turno, ma ha dovuto sudarsela e non poco la vittoria. Merito di Frances Tiafoe che ha giocato una splendida partita tenendo in equilibrio la situazione fino a metà quarto set. In conferenza stampa, il serbo ha tributato i giusti onori all’avversario. “Sono rimasto impressionato dal modo in cui ha giocato. Ha servito molto bene e combattuto tanto. Credo che entrambi abbiamo messo in campo un livello molto alto. Mi ha spinto davvero al limite. Il secondo e il terzo set sono stati equilibratissimi e sono stato fortunato ad andare in vantaggio due set a uno“.

In particolare è stato sorprendente il duello sulla diagonale sinistra, terreno di conquista per eccellenza di Djokovic, sulla quale però oggi ha Nole ha trovato pane per i suoi denti. Il movimento estremamente raccolto di Tiafoe ha più volte sorpreso il serbo con traiettorie diagonali molto strette, ma anche con qualche lungolinea vincente. “Per me è stato difficile sfondare dal lato del suo rovescio. Ho cercato di lavorare sul suo rovescio per poi entrare dentro il campo, trovare qualche apertura, ma non me ne ha dato la possibilità“.

Durante la partita, Tiafoe è apparso spesso infastidito da alcune chiamate, gestite interamente dal sistema Hawk-Eye Live, che sostituisce i giudici di linea. Chiamato a esprimere il suo parere, Novak si è espresso in maniera favorevole all’impiego di questa tecnologia (lasciamo ai bar i commenti ironici sull’episodio sfortunato della squalifica all’ultimo US Open). “Penso che sia un bene avere questo sistema di chiamate automatico. Comprendo che avere i giudici di linea sia una sorta di tradizione nella storia di questo sport e capisco che tolga una parte dell’esperienza e anche il lavoro ai giudici di linea, però credo sia inevitabile per il futuro del tennis. Sono a favore di questa cosa in particolare. Terrei i raccattapalle, ma per quanto riguarda i giudici di linea, la tecnologia è benvenuta“.

Il corso della conversazione abbandona definitivamente la partita e il tennis in generale, spostandosi su binari colloquiali. A Djokovic viene chiesto quale personaggio famoso, tra quelli ancora non incontrati, vorrebbe conoscere. La risposta di Nole è sicura e rapida. “Michael Jordan. È uno dei miei idoli d’infanzia, una persona che ho sempre ammirato, forse più di chiunque altro. Sarebbe molto bello. Abbiamo molti amici in comune e ho sentito che ama il golf. Magari potrei intercettarlo su qualche campo da golf in futuro. Chi altro? Mi piacerebbe incontrare Jim Carrey. È una persona molto interessante, il suo modo di vedere il mondo mi intriga molto. Sarebbe bello fare una chiacchierata con lui“.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash7 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement