Roma, quote mercoledì 12 maggio: una vittoria di Sinner su Nadal paga 4 volte la posta

Senza categoria

Roma, quote mercoledì 12 maggio: una vittoria di Sinner su Nadal paga 4 volte la posta

Berrettini favoritissimo, Sonego parte avanti nel derby con Mager, dura per Travaglia contro Shapovalov. Fra le donne Osaka e Williams rischiano subito con Pegula e Podoroska

Pubblicato

il

Jannik Sinner - Montecarlo 2021 (foto via Twitter @ROLEXMCMASTERS)
 

Si prevede un mercoledì intenso al Foro Italico dopo che la pioggia ha lievemente rallentato il programma della giornata di martedì degli Internazionali d’Italia.

Riflettori puntati sul big match fra Jannik Sinner e Rafa Nadal, al secondo incrocio dopo quello dei quarti di finale dello scorso Roland Garros, portato a casa dal maiorchino in tre set, ma con l’azzurro pienamente in partita per i primi due. Favoritissimo lo spagnolo (1,20), in cerca di riscatto dopo la brutta sconfitta madrilena contro Sascha Zverev, mentre un exploit di Sinner pagherebbe 4,25, con addirittura una quota di 2,25 per un eventuale set vinto dall’altoatesino.

Ci sarà in ogni caso un italiano agli ottavi, visto il derby inedito fra Gianluca Mager e Lorenzo Sonego, che vede partire avanti il torinese a 1,60, reduce da una sofferta vittoria su Gael Monfils. Occhio però al tennista sanremese, autore di un’ottima prestazione contro Alex De Minaur. Saranno impegnati inoltre altri due nostri portacolori, con Matteo Berrettini (1,12), venuto a capo di un match difficile con Nikoloz Basilashvili, che sulla carta dovrebbe avere pochi problemi contro John Millman, mentre parte sfavorito Stefano Travaglia (2,75) nei confronti di Denis Shapovalov, semifinalista della scorsa edizione ma quest’anno poco brillante sulla terra.

Debutto soft per il fresco campione di Madrid Alexander Zverev, opposto al boliviano Hugo Dellien (quota 9), leggermente più complicati quelli di Dominic Thiem (1,25 contro Marton Fucsovics) e Stefanos Tsitsipas, atteso da un Marin Cilic (7) autore di una bella rimonta al primo turno su Alexander Bublik. Si preannuncia una maratona fra Cristian Garin e Roberto Bautista Agut, con l’iberico favorito a 1,60, mentre sono slittati di un giorno gli esordi di Daniil Medvedev (sempre sfavorito a 2,05 nel derby con Aslan Karatsev) e Andrey Rublev, impegnato contro Jan-Lennard Struff (4,50), con il tedesco però in vantaggio 2 a 1 nei precedenti nel circuito maggiore.

DONNE – Nel tabellone femminile scendono in campo le due tenniste del momento, con la numero uno al mondo Ashleigh Barty (1,04) attesa da Yaroslava Shvedova, sopravvissuta miracolosamente contro Martina Trevisan, mentre sarà Sara Sorribes Tormo, reduce dalla maratona di 4 ore con Camila Giorgi, a bagnare il debutto della campionessa di Madrid Aryna Sabalenka (1,14). Si rivedrà dopo quasi tre mesi di assenza Serena Williams, opposta ad una terraiola come l’argentina Nadia Podoroska (2,75), semifinalista lo scorso anno a Parigi e brava a rimontare nel primo turno su Laura Siegemund.

Serena Williams (Foto Giampiero Sposito)

Avversarie statunitensi per Iga Swiatek (favorita a 1,25 contro Madison Keys), Maria Sakkari (1,45 contro Coco Gauff) e Garbine Muguruza (1,28 contro Bernarda Pera), così come per Naomi Osaka, attesa da Jessica Pegula (3) e dalle ormai consuete difficoltà sul rosso, ed Elina Svitolina, che dopo la brutta eliminazione al primo turno a Madrid affronta Amanda Anisimova (2,35). Non si affrontano da quasi dieci anni Petra Kvitova e Vera Zvonareva, con un bilancio di tre vittorie a testa nei precedenti e con la ceca (1,27) vincitrice in entrambe le occasioni su terra, tra cui un primo turno romano datato 2010.

Primo scontro in assoluto fra Veronika Kudermetova e Caroline Garcia, che vede partire avanti per i quotisti la russa a 1,35, anche in virtù del convincente successo su Elise Mertens, e fra l’altra russa Ekaterina Alexandrova e Jennifer Brady, con quest’ultima leggermente favorita a 1,68. Da valutare infine gli effetti del ‘divorzio’ dal papà allenatore su Sofia Kenin, che negli ultimi tre mesi ha perso cinque incontri sui sei giocati e che ora affronta, da sfavorita a 2,35, la ceca Barbora Krejicikova.

***Le quote sono aggiornate alle 21 di martedì 11 maggio e sono soggette a variazione

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
Flash20 ore fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash1 giorno fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria4 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza7 giorni fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement