Roland Garros, quote lunedì 7 giugno: valgono 8 e 10 le imprese di Sinner e Musetti

Senza categoria

Roland Garros, quote lunedì 7 giugno: valgono 8 e 10 le imprese di Sinner e Musetti

Sfavorite Kenin e Stephens contro Sakkari e Krejcikova. Struff sorprende anche Schwartzman?

Pubblicato

il

Jannik Sinner - Roland Garros 2021 (via Twitter, @rolandgarros)

Seconda parte degli ottavi di finale a Parigi, dove era in programma una giornata indimenticabile per i colori italiani, vista la presenza di tre azzurri (per la prima volta nella storia), opposti ai Fab 3. Purtroppo però non ci sarà lo scontro fra Roger Federer e Matteo Berrettini, visto il ritiro dello svizzero, che ha evidentemente ritenuto soddisfacente l’esperienza parigina in ottica erba. Buon per il nostro Matteo, diventato il primo italiano nella storia a raggiungere gli ottavi di finale in tutti i quattro Slam, che potrà attendere dalla poltrona il nome del prossimo avversario. Saranno quindi impegnati i nostri due giovani prospetti Jannik Sinner e Lorenzo Musetti.

Sinner ritrova, per la terza volta in meno di un anno, Rafa Nadal, reduce dal periodico 6-3 su Cameron Norrie, in un match che vede ovviamente stra-favorito (1,07) il maiorchino, in cerca del quattordicesimo trionfo al Roland Garros. Fanno ben sperare i due precedenti: il quarto di finale della scorsa edizione fu un incontro praticamente alla pari per due set (prima della resa dell’altoatesino nel terzo), così come il secondo turno di Roma di meno di un mese fa; in entrambe le occasioni Sinner si è ritrovato più volte in vantaggio di un break, subendo poi la rimonta del maiorchino ma dimostrando una certa facilità nel tenere il ritmo nell’avversario e di sapere come metterlo in difficoltà. L’impresa dell’azzurro, solido contro Mikael Ymer, paga mediamente 8, la vittoria di un set pagherebbe 2,20. A titolo statistico, l’ultima sconfitta di Nadal a Parigi è datata 2015, per mano di Djokovic. Sinner doveva ancora compiere 14 anni.

Lorenzo Musetti, alla prima partecipazione assoluta in uno Slam, ha raggiunto gli ottavi di finale e come premio avrà Novak Djokovic. Le quote non lasciano troppo spazio ai sogni (per Snai 1,04 Djokovic, 10 Musetti), ma il talento, la spensieratezza e la freschezza del carrarese potrebbero farci assistere a un bello spettacolo. Un set vinto dall’italiano pagherebbe 2,60. Il serbo, però, ha viaggiato molto spedito finora, lasciando ai suoi avversari una media di meno di otto game a partita. Di buon auspicio potrebbe essere il fatto che il numero uno al mondo abbia, in alcune occasioni, sofferto gli avversari dotati di un ottimo rovescio a una mano (Wawrinka e Cecchinato per fare due nomi). Il vincitore dell’incontro troverà nei quarti Matteo Berrettini.

 

Infine Diego Schwartzman (1,43), semifinalista l’anno scorso e giunto fin qui senza perdere set, affronta l’ottimo Jan Lennard Struff visto finora: il trentunenne tedesco ha sorpreso Andrey Rublev all’esordio e ha dato una bella lezione a Carlos Alcaraz, che partiva favorito, al terzo turno, mettendo nel mirino i primi quarti di finale in carriera a livello major. Parità nei confronti diretti, con un successo in due set di Struff sul veloce in Coppa Davis e una facile affermazione dell’argentino a Montecarlo ’17.

TORNEO FEMMINILE – Fra le donne, Iga Swiatek si presenta agli ottavi con una spaventosa striscia aperta di 20 set consecutivi vinti a Parigi, attesa dalla sorprendente diciottenne ucraina Marta Kostyuk (quota 7), che ha finora lasciato le briciole alle avversarie, fra cui Garbine Muguruza al primo turno. La vincitrice sfiderà Maria Sakkari o la rediviva Sofia Kenin: nei precedenti due vittorie per la statunitense (Wimbledon e Us Open ’18) e una per la greca, a inizio anno ad Abu Dhabi; favori del pronostico per l’ellenica (1,55), ma occhio alla nativa di Mosca, finalista lo scorso anno ed ex vincitrice dell’Australian Open, che conosce benissimo la pressione delle seconde settimane slam.

Negli altri due incontri di giornata partono avanti nei pronostici Cori Gauff e Barbara Krejcikova, rispettivamente contro Ons Jabeur e Sloane Stephens. Occasione ghiotta per Gauff (1,57 per William Hill), parzialmente riposata grazie al ritiro dopo un set per una fascite plantare di Jennifer Brady, che a soli 17 anni potrebbe trovare i primi quarti di finale Slam; dall’altro lato della rete la ventiseienne tunisina, già battuta due volte su tre (nel più recente a Charleston, però, successo in due set Jabeur). Non si sono mai incontrate invece Sloane Stephens e Barbara Krejcikova, con la ceca che ha impressionato contro Elina Svitolina, arrivando a otto vittorie consecutive (considerando il torneo vinto a Strasburgo), tanto da risultare favorita a 1,55. La statunitense ha ritrovato un ottavo Slam a due anni di distanza dall’ultima volta (sempre a Parigi), mostrando sprazzi dei tempi migliori, soprattutto col dritto. A testimonianza del fatto che forse il periodo buio potrebbe essere alle spalle.

BET365SNAIWILLIAM HILL
J. SINNERR. NADAL8 – 1,088,50 – 1,068 – 1,07
L. MUSETTI N. DJOKOVIC11 – 1,0510 – 1,0411 – 1,04
D. SCHWARTZMANJ. L. STRUFF1,44 – 2,751,42 – 2,801,44 – 2,75
I. SWIATEKM. KOSTYUK1,11 – 6,501,09 – 71,10 – 7
M. SAKKARIS. KENIN1,53 – 2,501,53 – 2,451,57 – 2,37
S. STEPHENSB. KREJCIKOVA2,37 – 1,572,40 – 1,552,50 – 1,53
C. GAUFFO. JABEUR1,53 – 2,501,55 – 2,351,57 – 2,37

***Le quote sono aggiornate alle 15 di domenica 6 giugno e sono soggette a variazione

Continua a leggere
Commenti

Senza categoria

Ubi Radio Olimpiadi – La terza giornata di Tokyo 2020 e intervista a Max Rosolino [Intervista ESCLUSIVA]

il Direttore Ubaldo Scanagatta e Vanni Gibertini da Tokyo raccontano le Olimpiadi: medaglie, tifoni, palestre e zone miste che potrebbero diventare zone… bagnate

Pubblicato

il

Si sono aggiunte quattro medaglie nel medagliere azzurro: due dal nuoto, tra cui un bellissimo argento nella staffetta nei 100 stile libero maschili, una nella scherma e una nel tiro al volo. Il Direttore Scanagatta ha parlato con Massimiliano Rosolino, olimpionico di nuoto a Sydney 2000, della crescita dei ragazzi della staffetta e di come lo spostamento di un anno dell’Olimpiade possa averli fatti maturare.
In attesa dell’arrivo del tifone Nepartak prosegue il torneo di tennis: belle vittorie di Fognini e Giorgi che sono così al terzo turno, mentre sconfitta per Sonego sia in singolare, sia in doppio, anche se la partita giocata in coppia con Musetti contro i numeri 1 al mondo della specialità lascia pensare che l’Italia può aver trovato un doppio di buon livello.

Continua a leggere

Senza categoria

Olimpiadi Tokyo 2020, il programma del day 1: Osaka, Djokovic e quattro italiani in campo

Si parte sabato alle 4 del mattino. Osaka apre il programma della prima giornata, poi Nole. Debuttano nel torneo Sonego, Fognini, Musetti ed Errani

Pubblicato

il

Finalmente è tempo di Tokyo 2020. Dopo la cerimonia inaugurale di venerdì 23 luglio (alle ore 13 italiane), da sabato ci attende una vera scorpacciata di tennis. All’Ariake Tennis Spark saranno ben 48 gli incontri che si disputeranno nella prima giornata, sabato 24 luglio, smistati su 12 campi. Gli italiani impegnati nel day 1 saranno quattro: Sonego affronterà Taro Daniel nel secondo match del Campo 1. Il giapponese pur giocando in casa non potrà sfruttare il sostegno del pubblico, dato che tutta l’Olimpiade si giocherà senza tifosi. Sul Campo 3 ci saranno ben due azzurri: prima Sara Errani (primo match, alle 4 di mattina in Italia), poi Fabio Fognini come terzo incontro. Musetti giocherà invece sul campo 9 contro Millman in contemporanea con Sarita.

C’è l’imbarazzo della scelta sugli altri match che si potranno seguire. Da non perdere sicuramente il rientro in campo di Naomi Osaka dopo una lunga assenza dal circuito. Questo è il torneo che la campionessa giapponese attendeva da quando ha iniziato a giocare a tennis ad alti livelli. Aprirà il programma del Centrale contro Zheng. L’ultimo a scendere in campo sarà il numero 1 Novak Djokovic, favoritissimo e reduce dal terzo successo Slam di fila a Wimbledon. Molto interessanti anche i match di doppio: sarà in campo il vincitore dell’oro in singolare delle ultime due edizioni, Andy Murray, insieme a Salisbury, ma anche la coppia russa Khachanov/Rublev e i tedeschi Struff/Zverev

Il programma completo

 

Inizio match: ore 04 italiane (11 a Tokyo)

Campo Centrale
S. Zheng vs [2] N. Osaka
A. Bublik vs [2] D. Medvedev
Z. Diyas vs [8] B. Krejcikova
[1] N. Djokovic vs H. Dellien

Campo 1
[6] I. Swiatek vs M. Barthel
T. Daniel vs [13] L. Sonego
[9] B. Bencic vs J. Pegula
[6] P. Carreno Busta vs T. Sandgren

Campo 2
P. Sousa vs [16] A. Davidovich Fokina
S. Stosur vs [15] E. Rybakina
[11] A. Karatsev vs T. Paul
[16] K. Bertens vs M. Vondrousova

Campo 3
S. Errani vs [13] A. Pavlyuchenkova
[14] M. Sakkari vs A. Kontaveit
[15] F. Fognini vs Y. Sugita
M. Cilic vs J. Menezes

Campo 4
N. Stojanovic vs N. Hibino
N. Basilashvili vs R. Carballes Baena
[14] U. Humbert vs P. Andujar
M. Doi vs R. Zarazua

Campo 5
K. Krawietz/T. Puetz vs F. Bagnis/D. Schwartzman
A. Murray/J. Salisbury vs P. H. Herbert/N. Mahut
N. Hibino/M. Ninomiya vs A. Barty/S. Sanders
B. McLachlan/K. Nishikori vs J. Sousa/P. Sousa

Campo 6
L. Fernandez vs D. Yastremska
J. L. Struff vs T. Monteiro
A. Cornet/F. Ferro vs E. Svitolina/D. Yastremska
J. L. Struff/A. Zverev vs H. Hurkacz/L. Kubot

Campo 7
A. L. Friedsam vs H. Watson
M. Sherif vs R. Peterson
K. Majchrzak vs M. Kecmanovic
Y. Xu/Z. Yang vs A. Krunic/N. Stojanovic

Campo 8
G. Dabrowski/S. Fichman vs L. Pigossi/L. Stefani
J. Chardy vs T. Barrios
E. Gerasimov vs G. Simon
A. Bublik/A. Golubev vs J. Chardy/G. Monfils

Campo 9
L. Musetti vs J. Millman
P. Badosa vs K. Mladenovic
G. Muguruza/C. Suarez Navarro vs E. Mertens/A. Van Uytvanck
M. Buzarnescu vs A. Riske

Campo 10
M. Osorio Serrano vs V. Golubic
S. Nagal vs D. Istomin
K. Khachanov/A. Rublev vs R. Ram/F. Tiafoe
N. Mektic/M. Pavic vs M. Demoliner/M. Melo

Campo 11
W. Koolhof/J. Rojer vs S. Gille/J. Vligen
H. Chan/L. Chan vs R. Olaru/M. Niculescu
A. Molteni/H. Zeballos vs J. Murray/N. Skupski
V. Kudermetova/E. Vesnina vs A. Friedsam/L. Siegemund

Il tabellone femminile delle Olimpiadi con i risultati aggiornati

Il tabellone maschile delle Olimpiadi con i risultati aggiornati

Continua a leggere

Senza categoria

Italiani in campo oggi: Musetti riparte da Bastad, esordio WTA per Bronzetti

Nove italiani in campo: tra gli uomini due a Bastad, uno a Newport, e uno ad Amburgo, per le donne due a Budapest e tre a Losanna. Lorenzi vicino alle 300 presenze in ATP

Pubblicato

il

Lorenzo Musetti – Roland Garros 2021 (foto via Twitter @rolandgarros)

ATP 250 Bastad – terra rossa (montepremi €481,270)

Durante il breve periodo di tennis su terra rossa che precede il cemento americano non può non mancare il torneo di Bastad, in Svezia, ormai tappa abitudinale che si è creata il suo posto nel calendario dalla fine degli anni ’40. Gli italiani in generale sembrano trovarsi a loro agio su questi campi e in passato sono sei gli azzurri ad averlo vinto, il più recente Fognini nel 2018. Ovviamente il ligure cercherà di fare altrettanto anche quest’anno ma visto che occupa la testa di serie n. 3 potrà riposarsi mentre gli altri giocano il primo turno; ad esser stati chiamati in causa quest’oggi invece sono Lorenzo Musetti e Salvatore Caruso. Il primo sarà l’ultimo a scendere sul centrale e affronterà il qualificato svizzero Henri Laaksonen nel tardo pomeriggio. Caruso invece attorno alle 13:00 se la vedrà con il francese Jiri Vasely.

Il tabellone completo di Bastad

 

ATP 250 Newport – erba (montepremi $535,535)

L’ultima appendice di tennis su erba rimasta dopo la conclusione di Wimbledon corrisponde al torneo Hall of Fame Open di Newport. Quest’evento è solito raccogliere i principali rappresentanti del serve-and-volley (o specialisti su erba in generale) e anche quest’anno non si sono fatti pregare. Un invito sotto forma di wild card non poteva mancare per Ivo Karlovic – che qui ha giocato tre finali consecutive nel 2014-16 vincendo l’ultima – e oggi a 42 anni aprirà il programma alle 17 italiane contro Bernabe Zapata Miralles. L’unico italiano presente è Paolo Lorenzi: il suo sarà il quarto e ultimo match di giornata sul centrale contro l’americano Maxime Cressy (24 anni, n. 155). Segnaliamo infine come wild card anche la presenza di Jack Sock, ex n. 8 e lontano dal circuito maggiore da Roland Garros 2020.

Il tabellone completo di Newport

ATP 500 Amburgo – terra rossa (montepremi €1.030.900)

Il torneo più prestigioso che si disputa questa settimana è certamente quello di Amburgo che fino al 2008 poteva addirittura fregiarsi del titolo di Masters Series. Al momento è di categoria 500 e quest’oggi il campo centrale sarà quasi completamente ad appannaggio dei tennisti tedeschi; l’unico italiano presente nel tabellone è Gianluca Mager e giocherà come terzo match sul campo 1 (attorno alle 15 circa) contro Alex Molcan (23 anni, n. 16).

Il tabellone completo di Amburgo

WTA 250 Budapest – terra rossa (montepremi $235,238)

Dopo la sconfitta di ieri di Sara Errani, ci proveranno Elisabetta Cocciaretto e Martina Di Giuseppe a regalare un successo al tennis italiano femminile stanziato per il momento a Budapest, Ungheria. Cocciaretto, che non scende in campo dal primo turno del Roland Garros per recuperare completamente da un problema alla coscia sinistra, è alla ricerca del suo ingresso in top 100 e la campagna partirà contro la wild card di casa Reka-Luca Jani, attualmente n. 186 ma in rapida ascesa. Subito dopo di loro sarà il turno della ripescata Di Giuseppe, impegnata in una sfida quasi proibitiva contro l’americana Danielle Collins.

Il tabellone completo di Budapest

WTA 250 Losanna -terra rossa (montepremi $235,238)

Sperando che la pioggia non complichi lo svolgimento anche di questa giornata, a Losanna la preoccupazione principale sarà quella di portare tutti i match a compimento, mentre per il tennis italiano cercherà di portare a casa il maggior numero di successi con tre giocatrici coinvolte. La prima è un nome nuovo per questo livello: Lucia Bronzetti. La 22enne di Genova ha superato il turno di qualificazione battendo in rimonta una tennista svizzera e adesso il sorteggio, alla sua prima apparizione in un tabellone principale WTA, gliene ha riproposta un’altra. Bronzetti, attuale n. 241 giocherà contro Tess Sugnaux (26 anni, n. 608) nel primo match sul centrale a partire dalle 12.

Lucia Bronzetti è salita esattamente di 100 posizioni in classifica da quando ha iniziato la sua stagione a febbraio. Finora ha giocato nove quarti di finale nel circuito ITF conquistando anche due in titoli (W15 di Sharm El Sheikh e Le Havre). La 22enne ha fatto il suo debutto in WTA nelle qualificazioni di Roma e Parma all’inizio di quest’anno e ora cercherà la prima vittoria in un tabellone principale. Per gli amanti delle statistiche, nel 2019 Paolini superò il primo turno proprio battendo Sugnaux in questo torneo.

A proposito di Jasmine Paolini, anche lei scenderà in campo oggi (quinto match sul campo 1) contro la greca Valentini Grammatikopoulou (24 anni, n. 174) e sarà certamente favorita. Lo stesso ruolo ce l’avrà anche Camila Giorgi, testa di serie n. 4, contro la norvegese Ulrikke Eikeri (28 anni, n. 130) nel terzo match sul centrale.

Il tabellone completo di Losanna

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement