A Berlino Azarenka supera Petkovic in una sfida dal sapore antico. Mertens out a Birmingham

Flash

A Berlino Azarenka supera Petkovic in una sfida dal sapore antico. Mertens out a Birmingham

Vika annulla tre set point nel secondo e supera Andrea nel primo scontro diretto tra le due in otto anni. La belga, prima testa di serie in Inghilterra, sorpresa in tre tie break da Ajla Tomljanovic

Pubblicato

il

Vika Azarenka - Wimbledon 2018 (foto via Twitter, @Wimbledon)
 

Non ci si sarebbe potuti attendere una partita di maggior fascino, visto che il calendario della giornata berlinese già prevedeva lo scontro vintage tra Vika Azarenka e Andrea Petkovic. Due ex top ten d’inizio decennio, periodo in cui la stessa Vika ha per un periodo non certo breve recitato la parte della regina e poi della viceregina, negli anni del famelico dominio di Serena Williams. Tre precedenti, due a uno Bielorussia, l’ultimo otto anni fa: un’era geologica nel tennis, perlomeno. Azarenka ha riaggiornato a proprio favore lo score complessivo con il successo odierno, comunque conteso da Petkovic molto più tenacemente di quanto non fosse lecito attendersi. “Ho abbassato troppo il mio ritmo nel secondo set, smettendo di prendere rischi – ha detto Vika a fine incontro -. Non un’ottima scelta, perché lei ha preso fiducia, tirato tanti vincenti ed è rientrata in partita. Mi sono cacciata in una situazione troppo pericolosa, quando avrei potuto e dovuto controllare la partita“.

E i rischi li ha corsi per davvero, l’ex numero uno WTA, costretta a cancellare tre set point sul sei-cinque Petkovic nel secondo set prima di riparare al tie break, poi vinto. Un match pieno di alti e bassi, ma non privo di qualche indicatore positivo: “Cercare i tuoi colpi nel mezzo di situazioni difficili è forse più utile che allenarsi a lungo. Le partite svelano sempre il tuo vero livello“.

Giocherà il secondo turno anche Garbine Muguruza, senza eccessivi problemi contro Sorana Cirstea, mentre ha salutato tutti Karolina Muchova, dando appuntamento ai prossimi eventi in Inghilterra. La prestigiatrice ceca non è riuscita a completare la rimonta contro una collega comunque molto pericolosa sul veloce e velocissimo come Kudermetova, laddove la scalata da un set sotto è stata completata da Elena Rybakina, la quale ha infine superato Shelby Rogers. Tutto facile, una volta tanto, per Angie Kerber: l’ex numero 2 WTA, in crisi apparentemente irreversibile, ha battuto Misaki Doi nel remake del primo turno all’Open d’Australia 2016: la mancina di Brema vinse a Melbourne il primo Major della carriera, ma all’esordio fu costretta ad annullare un match point proprio alla giapponese.

A BIRMINGHAM – Il sorpresone è invece occorso al torneo di Birmingham, dove è già svanita dal draw la prima testa di serie Elise Mertens. La fiamminga è stata battuta in tre ore (e in tre tie-break) da Ajla Tomljanovic. Per fortuna degli organizzatori giocherà anche nei prossimi giorni la seconda favorita Ons Jabeur, impeccabile nel suo match d’esordio nel torneo contro Cathy McNally.

Risultati:

Berlino

[Q] L. Samsonova b. M. Vondrousova 6-4 7-6(6)
V. Kudermetova b. [8] K. Muchova 7-6(5) 5-7 6-2
J. Pegula b. [Q] H. Baptiste 6-6 (Rit.)
P. Martic b. [Q] A. Muhammad 7-6(0) 4-6 6-3
[7] V. Azarenka b. [WC] A. Petkovic 6-4 7-6(2)
E. Rybakina b. S. Rogers 2-6 6-3 6-4
A. Kerber b. [Q] M. Doi 6-2 6-1
[6] G. Muguruza b. S. Cirstea 6-3 6-2

Il tabellone completo

Birmingham
A. Tomljanovic b. [1] E. Mertens 7-6(5) 6-7(5) 7-6(4)
[6] S. Zhang b. [Q] V. Diatchenko 6-2 7-5
L. Fernandez b. [Q] Y. Wang 7-5 6-3
M. Kostyuk vs M. Brengle
[2] O.Jabeur b. [Q] C. MacNally 6-4 6-2
[4] D. Kasatkina b. P. Hercog 4-6 6-3 6-3
A. Potapova b. N. Stojanovic 5-7 7-6(8) 6-4
[5] J. Ostapenko b. L. Davis 6-4 6-1

Il tabellone completo

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement