Il tabellone maschile di Wimbledon 2021

Flash

Il tabellone maschile di Wimbledon 2021

Sorteggiato il tabellone maschile dell’edizione 2021 dei Championships. Federer, esordio contro Mannarino, finisce nel quarto di Medvedev. Tsitsipas dalla parte di Djokovic. Berrettini-Pella e Sinner-Fucsovics. C’è Hurkacz per Musetti

Pubblicato

il

Novak Djokovic - Wimbledon 2019 (foto via Twitter, @wimbledon)

L’ultimo match giocato a Wimbledon, la finale del 2019 fra Novak Djokovic e Roger Federer, era già un match destinato a rimanere nella memoria collettiva, ma la lunga astinenza da prati non potrà che aver acuito la mistica di quelle quattro ore e 57 minuti, e, conseguentemente, del torneo che ha fatto loro da corredo. Quest’anno si tornerà in campo a Church Road, e il campione uscente Djokovic sarà ancora il grande favorito, anche grazie all’ulteriore motivazione di poter realizzare il Grande (o addirittura Golden) Slam. Lo svizzero è l’uomo più vincente nella storia di Wimbledon, e darà tutto per cercare di conquistare il suo nono titolo, ma l’incombere della quarantesima candelina e le poche partite giocate negli ultimi 18 mesi non depongono a suo favore.

Non ci saranno invece gli altri due campioni Slam dell’ultimo anno, vale a dire Rafa Nadal, che per preservare il fisico ha deciso di rinunciare ai Championships e a Tokyo, e Dominic Thiem, che si è infortunato al polso al suo esordio a Maiorca (l’erba non è comunque mai stata la sua superficie). Gli altri contender saranno quindi Daniil Medvedev, tds N.2 per il secondo Slam consecutivo, il neo-finalista Slam Stefanos Tsitsipas, Sascha Zverev e Matteo Berrettini, che vincendo il Queen’s ha ulteriormente visto aumentare le proprie quotazioni.

Oltre a lui ci saranno nove italiani. Tre di loro saranno classificati, vale a dire Jannik Sinner, Lorenzo Sonego e Fabio Fognini. Il primo (N.19) non ha grande esperienza sull’erba, ma in questi due anni ha dimostrato di essere uno che impara in fretta; Sonego (N.23) si sta rilanciando questa settimana ad Eastbourne dopo un breve calo seguito alla semifinale raggiunta a Roma, e cercherà di vincere i suoi primi match a SW19; Fognini (N.26) non annovera l’erba fra le sue superfici preferite, e l’ultima volta che ha giocato questo torneo è uscito fra le polemiche, ma vorrà dimostrarsi ancora competitivo ad alti livelli. Gli altri azzurri sono Lorenzo Musetti, Gianluca Mager (entrambi come Sinner all’esordio nel tabellone principale), Stefano Travaglia, Marco Cecchinato, Andreas Seppi e Salvatore Caruso.

 

Per quanto riguarda il pubblico, infine, la capienza iniziale sarà del 50 percento; gli organizzatori hanno in programma un aumento progressivo a partire dagli ottavi che porterebbe al 100 percento per le semifinali e per la finale, tutte in programma su Centre Court.

IL TABELLONE – Parte alta

IL TABELLONE – Parte bassa

Tabellone completo (conserva il link: lo aggiorneremo quotidianamente)

OTTAVI TEORICI

[1] N. Djokovic vs [13] G. Monfils
[9] D. Schwartzman vs [5] A. Rublev
[3] S. Tsitsipas vs [15] A. de Minaur
[10] D. Shapovalov vs [8] R. Bautista Agut

[7] M. Berrettini vs [12] C. Ruud
[16] F. Auger-Aliassime vs [4] A. Zverev
[6] R. Federer vs [11] P. Carreno Busta
[14] H. Hurkacz vs [2] D. Medvedev

I PRIMI TURNI DEGLI ITALIANI

[7] M. Berrettini vs G. Pella
[19] J. Sinner vs M. Fucsovics
[23] L. Sonego vs P. Sousa
[26] F. Fognini vs A. Ramos-Vinolas
S. Travaglia vs P. Martinez
S. Caruso vs [32] M. Cilic
G. Mager vs J.I. Londero
L. Musetti vs [14] H. Hurkacz
A. Seppi vs J. Sousa
M. Cecchinato vs [WC] L. Broady

INFORMAZIONI SUL TORNEO

Entry list

  • Tabellone a 128 giocatori (32 teste di serie, nessun bye)
  • 106 giocatori entrati per accettazione diretta
  • 16 qualificati (tabellone qualificazioni)
  • 6 wild card

Il sito ufficiale del torneo
L’app ufficiale del torneo (Android – iOS)

Copertura televisiva

Il torneo sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport Tennis e grazie a Sky Go anche sui dispositivi mobili.

Calendario di gioco

Continua a leggere
Commenti

ATP

ATP Kitzbuhel: primo turno ok per Cecchinato e Mager, fuori Travaglia

I due azzurri rimasti in tabellone sono in rotta di collisione qualora raggiungessro i quarti di finale

Pubblicato

il

L’ultimo torneo ATP su terra battuta del 2021 ha ancora due italiani in gioco dopo il primo turno. Gianluca Mager e Marco Cecchinato hanno vinto all’esordio in Austria, entrambi in due set. Mager ha dominato il giocatore di casa Dennis Novak, 50 posti dietro di lui in classifica con un perentorio 6-4 6-0 e affronterà negli ottavi la quarta testa di serie Albert Ramos Vinolas che ha usufruito di un bye.

Più complesso il successo di Marco Cecchinato che ha comunque evitato il terzo set contro il moldavo Radu Albot chiudendo 6-3 7-6(9) non prima di aver annullato 4 set point nel secondo di cui uno nel tie-break. Al secondo turno trova il tedesco Altmayer che ha sconfitto a sorpresa in 3 set e in rimonta Laslo Djere.

Niente da fare invece per Stefano Travaglia che in mattinata ha ceduto malamente al danese Rune N.206 del ranking mondiale col punteggio di 6-3 6-4

 

Se Mager e Cecchinato dovessero passare un altro turno, si incontrerebbero poi nei quarti di finale.

Il tabellone completo del torneo

Continua a leggere

Flash

Olimpiadi Tokyo 2020: Osaka eliminata! Vondrousova la batte in due set

Tokyo 2020 perde la propria atleta simbolo: Naomi Osaka in giornata no cede nettamente a Marketa Vondrousova

Pubblicato

il

Naomi Osaka - Roland Garros 2021 (© Corinne Dubreuil_FFT)

M. Vondrousova b. [2] N. Osaka 6-1 6-4

Doccia fredda per i fan giapponesi che volevano festeggiare il trionfo di Naomi Osaka nel singolare femminile. La faccia di queste Olimpiadi, colei che aveva avuto l’onore di accendere il braciere olimpico durante la cerimonia d’apertura venerdì sera è uscita al terzo turno del torneo olimpico cedendo in soli 68 minuti alla ceca Marketa Vondrousova, n. 42 della classifica WTA.

Un match davvero molto opaco per Osaka, che ha iniziato malissimo perdendo nettamente il primo set in soli 24 minuti, commettendo ben 14 errori gratuiti in soli sette game. Sembrava quasi persa, la giovane nipponica, nello stadio dell’Ariake Tennis Park che nella giornata era stato coperto dal tetto mobile a causa delle piogge portate dalla tempesta tropicale Nepartak che nella notte era arrivata su Tokyo. Quasi perfetta Vondrousova, che ha sfruttato le sue traiettorie mancine arcuate per non dare a Naomi la possibilità di caricare i suoi colpi da fondocampo.

 
Naomi Osaka e Marketa Vondrousova – Olimpiadi Tokyo 2020 (via Twitter, @ITFTennis)

Sono molto contenta di come ho giocato oggi, il primo set è stato fantastico” ha detto una raggiante Vondrousova alla stampa assiepata (COVID permettendo, ovviamente) nella zona mista. “Credo che lei sentisse molta pressione sulle sue spalle: è certamente difficile giocare le Olimpiadi, in Giappone, senza essere al 100%. Io ho giocato molto bene il primo set, ma nel secondo stava ritornando in partita, la fine è stata molto equilibrata”.

Nella seconda frazione infatti Osaka ha cominciato a palleggiare di più, senza cercare di sparare vincenti a ogni costo, e dopo un effimero vantaggio di 2-0 sparito nel breve volgere di pochi minuti, ha comunque migliorato la resa al servizio ed è riuscita a mantenere in equilibrio il punteggio. Tuttavia sul 4-5 ha commesso due errori gratuiti di parecchi metri concedendo due match point a Vondrousova. Qui la fuoriclasse in lei le ha permesso di trovare i vincenti necessari per arrivare a parità, ma sul terzo match point un rovescio incrociato in corridoio ha chiuso il match mandando la ceca nei quarti di finale e aprendo il tabellone a qualunque risultato.

Come al solito “drammatico” il post-match di Osaka: Naomi ha immediatamente lasciato l’impianto attraverso un’uscita diversa rispetto a quella che conduce alla zona mista, facendo intendere che non avrebbe parlato con nessun esponente della stampa. Tuttavia, forse per non incorrere in penalità di qualche tipo (le televisioni che pagano fior di quattrini per i diritti televisivi e tra ciò per cui pagano c’è anche la possibilità di intervistare gli atleti), la n. 2 del mondo ha deciso di fare inversione e di tornare nella zona mista a parlare con le televisioni, concedendo anche un paio di domande alla stampa, che a quel punto se ne era quasi del tutto andata. Osaka ha confermato di non aver giocato bene, che avrebbe potuto tranquillamente perdere al primo turno con una prestazione di quel tipo, e che non ha idea di quale sarà il suo prossimo torneo.

Ora il torneo femminile si apre a nuovi scenari, dal momento che nei quarti di finale non ci sarà nessuna delle prime tre teste di serie (Barty, Osaka e Sabalenka), e potrebbe diventare terra di conquista da parte delle atlete ancora in gara, compresa, perché no, la nostra Camila Giorgi.

Il tabellone femminile delle Olimpiadi con i risultati aggiornati

Continua a leggere

Flash

Race to Torino: Ruud prova l’assalto ai primi otto. Berrettini rimane terzo

Casper Ruud vince due tornei consecutivi e si porta al nono posto: per salire ancora servirà un altro rendimento sul veloce. Pochi movimenti in alto, Berrettini resiste

Pubblicato

il

Casper Ruud - Roland Garros 2021 (via Twitter, @rolandgarros)

La quiete dopo la tempesta; i tornei che si sono disputati successivamente a quello di Wimbledon hanno infatti determinato pochissimi cambiamenti nella vetta della classifica riservata ai dieci migliori giocatori del 2021 che parteciperanno alle Nitto ATP Finals di Torino, otto effettivi e due riserve.

Matteo Berrettini mantiene la terza posizione alle spalle di Stefanos Tsitsipas e Novak Djokovic che – lo ricordiamo – è già matematicamente qualificato; alle spalle del giocatore italiano in ordine decrescente troviamo: Andrey Rublev, Alexander Zverev, Daniil Medvedev, Rafael Nadal e Hubert Hurkacz. Ma c’è un assalto alle prime otto posizioni che arriva delle retrovie, e precisamente dalla Norvegia.

Clicca qui per continuare a leggere l’articolo

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement