WTA Monterrey: subito eliminate Errani e Bronzetti

Flash

WTA Monterrey: subito eliminate Errani e Bronzetti

Sara lotta ma non riesce a venire a capo della finalista di Guadalajara, meno fallosa nei momenti importanti. Forfait per Sloane Stephens dopo il successo di settimana scorsa

Pubblicato

il

 

M. Bouzkova b. [Q.] S. Errani 4-6 6-2 6-4

Alla sua sesta presenza nel tabellone dell’Abierto GNP Seguros di Monterreyottenuta grazie alla vittoria su Lucia Bronzetti nell’ultimo turno di qualificazioniSara Errani esce al primo turno contro Marie Bouzkova, giocando nel complesso una buona partita che, certamente, le lascia molto amaro in bocca. Dopo un grande primo set, infatti, l’azzurra accusa un calo fisico e, contemporaneamente, la tennista ceca limita molto di più gli errori gratuiti, aumentando a più del doppio i punti vinti con la prima di servizio. Il terzo parziale è drammatico: sono cinque i break che lo caratterizzano e, purtroppo, è la ceca a realizzarne uno in più, baciata dalla fortuna. Al prossimo turno, la recente finalista a Guadalajara affronterà una tra Martic e la la testa di serie numero tre Keys.

LA PARTITA – Errani parte subito aggressiva, vincendo sei dei primi sette punti e salendo sul 2-0. Nel terzo game Sara viene tradita dal dritto, con cui commette tre errori e cede la battuta a 30. L’ex numero cinque del mondo ha altre due opportunità di break poco dopo ma non riesce a sfruttarle, venendo prima raggiunta sul 2-2 e poi superata da un nuovo break della ceca. Bouzkova ha l’occasione di allungare, ma non viene aiutata dalla prima di servizio, con cui nei primi sei game vince appena il 36% dei punti. Errani impatta sul 3-3 e passa a condurre vincendo un settimo game al cardiopalma: in un primo momento, annulla due palle break consecutive con altrettanti punti diretti ottenuti grazie al servizio, trascinando la sua avversaria ai vantaggi. Qui la bolognese concede ancora qualcosa, ma salva con coraggio altre due opportunità di break e si porta a condurre 4-3. L’azzurra avrebbe anche la possibilità di andare a servire per il set, ma viene tradita dal rovescio. Nella fase calda del set Bouzkova infila due risposte vincenti, ma Sara si mantiene avanti 5-4 senza concedere palle break e, nel decimo game, corona gli sforzi profusi. La due volte semifinalista in questo torneo vince un punto da oltre 20 colpi, resiste stoicamente agli attacchi della sua avversaria e, alla prima occasione, mette a segno il break che vale un grande primo set: 6-4.

In avvio di secondo parziale Errani si salva ripetutamente, annullando cinque palle break (di cui tre consecutive) e portandosi sull’1-0 alla prima chance. Sembra un inizio incoraggiante ma, da quel momento, Bouzkova infila tre giochi di fila, facendo la differenza in più occasioni con il rovescio lungolinea. Sembra che la romagnola possa capitolare da un momento all’altro, ma sul 2-3 riesce comunque a procurarsi una possibilità per pareggiare i conti, vanificandola con un errore di rovescio. La ceca, a questo punto, prende il largo, continuando a concedere sempre meno e strappando ancora la battuta a Errani, chiudendo senza sforzi 6-2. A fare la differenza è senz’altro il servizio di Bouzkova, che passa dal 36% di punti vinti con la prima del primo parziale all’83% del secondo.

Nel set decisivo, Errani ferma l’emorragia di game consecutivi persi, vincendo nove dei primi dieci punti. Sul 2-0 40-40 Sara potrebbe conquistarsi una palla per il 3-0, però sbaglia la direzione dell’attacco dopo un punto estenuante, perdendo successivamente il punto. La ceca ne approfitta e sale rapidamente due pari, ma con due errori di rovescio consente alla trentaquattrenne azzurra di mantenere la testa nel gioco successivo. La numero 81 del mondo si dimostra nervosa, scagliando a terra la racchetta dopo una risposta sbagliata riuscendo comunque, nel settimo game, a costruirsi quattro opportunità per andare in vantaggio. Nei primi tre casi Errani è maestosa a cancellarle una dopo l’altra, ma sull’ennesima parità Bouzkova trova un nastro vincente che taglia le gambe a Sara. È la svolta del match: la ceca vince il settimo game, poi entrambe perdono il servizio a zero ma, giunta sul 5-4 e servizio, la finalista di Guadalajara chiude 4-6 6-2 6-4 con il primo ace della sua partita.

FUORI ANCHE LUCIA BRONZETTI – Proprio contro Errani, all’ultimo turno di qualificazione, si era infranto l’obiettivo di Lucia Bronzetti di entrare nel tabellone principale del WTA di Monterrey. La ventitreenne di Rimini, tuttavia, ha avuto la possibilità di scendere in campo, venendo ripescata come lucky loser. Nel match contro Qinwen Zheng, comunque, non c’è stato molto da fare per l’azzurra, che ha lottato ma ha dovuto arrendersi 6-2 6-3 alla più quotata cinese, che al prossimo turno affronterà Fernandez, testa di serie numero due del torneo messicano.

FORFAIT STEPHENSLa fresca vincitrice del torneo di Guadalajara Sloane Stephens, non tenterà il bis in Messico avendo annunciato il forfait a Monterrey semplicemente per un “cambio di programma”. Seone Mendez prenderà il suo posto in tabellone come testa di serie N.6 e giocherà contro l’egiziana Sherif.

Il TABELLONE COMPLETO

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement