Coppa Davis: Valencia nuova sede per la fase a gironi, polemica tra Federtennis francese e ITF

Coppa Davis

Coppa Davis: Valencia nuova sede per la fase a gironi, polemica tra Federtennis francese e ITF

Accordo di cinque anni tra Kosmos e la città di Valencia. Si comincia a settembre con la fase a gironi, ma l’obiettivo è ospitare le finali dopo Malaga

Pubblicato

il

È polemica tra Federtennis francese e ITF. Il motivo della discordia sarebbe l’assegnazione delle sedi per la prossima Davis Cup. Nel comunicato rilasciato dalla FFT – la Federtennis francese – viene svelato il procedimento adoperato dall’ITF e da Kosmos per decretare le 4 nazioni che a settembre ospiteranno la fase a gironi della Davis Cup Finals. Dopo essere stati prima esclusi e poi reinseriti nel processo di selezione, la FFT ha dovuto ritirare la candidatura per mancanza di sponsor. Di seguito il comunicato.

La Francia non ospiterà la Coppa Davis di Rakuten a settembre. Il 16 marzo la FFT ha impugnato la Corte Arbitrale dello Sport (CAS) per aver riconosciuto il suo diritto a partecipare alla procedura di gara per la designazione delle città ospitanti delle fasi a gironi di Coppa Davis (14-17 settembre 2022), dalla quale era stato ingiustamente esclusa. Tuttavia, dall’8 aprile, a seguito del ritiro della città ospitante delle fasi a gironi, la FFT è stata inserita nella gara di designazione delle città ospitanti. La nuova procedura messa in atto da ITF e Kosmos ha tenuto conto delle critiche mosse dalla FFT nel corso dei suoi ricorsi dinanzi al CAS, prevedendo termini chiari e trasparenti per le domande e le fasi del procedimento. Sebbene la FFT sia lieta di notare che l’ITF e Kosmos hanno tenuto conto delle sue obiezioni in questa nuova procedura di gara e di aver confermato la fondatezza delle sue argomentazioni per quanto riguarda i difetti della procedura di gara originale, si rammarica di essere stata costretta a presentare un ricorso in giudizio dinanzi al TAS per far valere i propri diritti. Dopo aver finalmente potuto rivedere le specifiche complete nella designazione delle città ospitanti delle fasi a gironi di Coppa Davis, la FFT ha deciso di non presentare offerta viste le onerose condizioni finanziarie e operative che nessun potenziale organizzatore sul territorio francese era disposto ad accettare. Da un punto di vista legale, essendo stato riconosciuto il suo diritto a partecipare alla procedura di gara per la designazione delle città ospitanti della Coppa Davis, la FFT ha deciso di ritirare oggi la sua azione davanti al TAS poiché non ha più alcuno scopo. Il desiderio della FFT di promuovere e rivitalizzare la Coppa Davis è più forte che mai. Nell’interesse di questa competizione e del tennis, la FFT desidera contribuire alla riflessione sulla forma sportiva della competizione e sull’evoluzione del suo modello economico per renderla più appetibile, nel quadro di una governance che rispetti i valori e lo spirito della Coppa Davis”

Al posto della Francia sarà la Spagna ad ospitare la fase finale delle Davis Cup by Rakuten Finals. I quarti, le semifinali e la finale si giocheranno dunque, dal 21 al 27 novembre, sul duro indoor al Palacio de Deportes José Marìa Martin Carpena di Malaga. Malaga avrebbe dovuto ospitare il girone della Spagna, ma sarà invece il teatro degli incontri conclusivi della Coppa Davis che torna nella città andalusa per la prima volta dalla semifinale del 2003 vinta dalla Spagna sull’Argentina, che si disputò nello stesso impianto che sarà teatro delle Finals 2022.

Il suolo iberico comunque non sarà solo teatro della fase finale, perché oltre a Malaga, anche Valencia si è fatta avanti per ospitare degli incontri, e in particolare sarà una delle quattro sedi (assieme a Bologna, Amburgo e Glasgow) dove dal 14 al 18 settembre si svolgeranno i match della fase a gironi con la certezza di avere Alcaraz e compagni davanti al pubblico di casa. Da notare anche il fatto che la terza città più popolosa della Spagna ha espresso il suo forte interessa per ospitare anche le fasi finali, che come detto per i prossimi due anni si svolgeranno a Malaga. L’accordo tra Kosmos e Valencia ha la durata di cinque anni dunque tutto lascia supporre che dopo la città andalusa, toccherà a quella della Comunitat Valenciana.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria7 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement