WTA Hobart: Paolini vince ma non convince. Cade Stephens

Flash

WTA Hobart: Paolini vince ma non convince. Cade Stephens

In Tasmania, prima giornata di incontri del tabellone principale. Paolini la spunta su una rientrante Patricia Maria Tig. Lauren Davis elimina Sloane Stephens

Pubblicato

il

Jasmine Paolini - WTA Cluj-Napoca 2022 (foto via Twitter @TransylvaniaOpn)

Prima giornata di incontri al WTA 250 di Hobart sull’isola della Tasmania. La pioggia ha rischiato di rovinare i piani degli organizzatori e ha imposto l’interruzione del match tra la giovane tennista aussie Olivia Gadecki e la cinese Wang, uscita vincitrice, sul campo centrale. Con un’ora e mezza di ritardo, anche la prima delle tre italiane in tabellone Jasmine Paolini è scesa in campo per il suo match d’esordio stagionale contro Patricia Maria Tig, 790 del ranking ed ex n. 56, al rientro dopo oltre 500 giorni di assenza dal circuito maggiore (l’ultima partecipazione fu a Wimbledon 2021 dove perse contro Daria Kasatkina), impegnata in una battaglia legale per l’affidamento del figlio dopo la separazione dal connazionale e collega Răzvan Sabău.

J. Paolini b. P. Tig 6-3 6-1

IL MATCH – In avvio di match, un break per parte nei primi due giochi. Fin dalle prime battute dell’incontro, Paolini sembra averne di più, in particolare dalla parte del rovescio ma è molto imprecisa e commette troppi errori in lunghezza. La rumena invece è evidentemente in difficoltà negli spostamenti laterali e con la battuta: nei primi 4 game di servizio segna lo score di 4 doppi falli, uno per turno. Nei primi giochi il servizio non è un fattore, con entrambe le contendenti poco incisive nei propri turni di battuta. Jasmine riesce finalmente a confermare il break di vantaggio ottenuto nel settimo gioco e si porta sul 5-3; dopo 30 minuti, la tennista di Bagni di Lucca chiude il primo parziale con un ulteriore break.

L’inizio del secondo set è la fotocopia dell’avvio dell’incontro con due break nei primi due giochi. Nel terzo gioco, il copione non cambia: altre tre palle break, di cui due consecutive per Tig ma stavolta Jasmine – che finora non era mai riuscita a cancellare una palla break, torna a tenere il servizio e si porta avanti 2-1. Al cambio campo, la rumena chiede l’intervento del fisioterapista per un fastidio alla spalla destra, ed effettivamente rientra in campo in palese difficoltà cedendo un altro turno di servizio. Nonostante un’avversaria menomata, Jasmine concede ancora due palle break ma si salva e si porta avanti 4-1. Un altro break e la numero 65 del ranking, chiude in poco più di un’ora. Ora attende la vincente del match tra Elisabetta Cocciaretto e Alizé Cornet.

IL TABELLONE DEL WTA 250 DI HOBART

GLI ALTRI MATCH – La sorpresa di giornata è certamente l’eliminazione della tds n. 4 Sloane Stephens per mano di Lauren Davis, proveniente dalle qualificazioni. Con un doppio 6-2, la n. 84 del mondo ha liquidato in un’ora e mezza la connazionale più quotata in un match a senso unico. Seconda sconfitta su altrettanti incontri in questo inizio di stagione per la campionessa degli US Open 2017 che sembra ancora lontana dalla sua forma migliore sebbene avesse concluso il 2022 con i quarti di finale al WTA 1000 di Guadalajara.

In campo anche Marie Bouzkova che guida il tabellone. Dopo qualche incertezza nel primo set in cui si è trovata sotto anche di un break prima di recuperare e vincere il parziale al tie-break, la ceca n. 26 del ranking è rientrata in campo nel secondo set più concentrata e in poco più di 2 ore ha eliminato la rumena Jacqueline Cristian, n. 143 WTA. Nessun problema neanche per l’ucraina Anna Kalinina, tds n. 5 che ha battuto rapidamente la canadese Rebecca Marino: al prossimo turno troverà Tatjana Maria che ha battuto l’australiana Talia Gibson.

L. Siegemund b. (Q) T. Martincova 5-7 6-1 6-2

[5] A. Kalinina b. R. Marino 6-2 6-1

(Q) L. Davis b. [4] S. Stephens 6-2 6-2

T. Maria b. (WC) T. Gibson 6-3 6-2

[1] M. Bouzkova b. J. Cristian 7-6(2) 6-3

(Q) X. Wang b. O. Gadecki 6-4 7-5

IL TABELLONE DEL WTA 250 DI HOBART

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza5 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement