Il tabellone di Montecarlo 2023: il ritorno di Djokovic parla italiano. Possibili ottavi contro Musetti e quarti contro Sinner

ATP

Il tabellone di Montecarlo 2023: il ritorno di Djokovic parla italiano. Possibili ottavi contro Musetti e quarti contro Sinner

I 4 italiani in tabellone tutti nella parte alta. Sonego, da wild-card, il più fortunato al primo turno

Pubblicato

il

Stefanos Tsitsipas - Montecarlo 2022 (foto Roberto dell'Olivo)
Stefanos Tsitsipas - Montecarlo 2022 (foto Roberto dell'Olivo)

Il commento di Ubaldo Scanagatta

È iniziata la primavera e con lei, arriva sempre la stagione sulla terra rossa. Pasquetta si festeggerà sui campi della prima giornata del Rolex Monte-Carlo Masters 2023, il primo Masters 1000 della stagione rossa. Quello che prepara i tennisti di tutto il mondo anche per i grandi tornei seguenti: Madrid, Roma ed in particolare, il Roland Garros.

Dopo essersi visto sbattere in faccia le porte del Sunshine Double dagli Stati Uniti, il numero 1 del mondo, Novak Djokovic, torna finalmente in campo a Monte-Carlo. Il serbo giocherà per provare a vincere il suo 39novesimo trofeo di questa categoria.

Non ci sarà vicino a lui il suo rivale Rafael Nadal, che questo torneo però, l’ha vinto 11 volte. Affranto, lo spagnolo re della terra rossa ha dovuto rimandare ancora una volta il suo rientro in campo. Assente anche il suo successore, Carlos Alcaraz, che dopo aver vinto Indian Wells e aver raggiunto le semifinali del Miami Open, ha dovuto dare forfait. “Ho bisogno di riposo” ha detto il numero due del mondo dopo aver riscontrato alcuni infortuni dati da un periodo intenso.  Oltre ad Auger-Aliassime, che non parteciperà per un problema al ginocchio sinistro, ha da poco dato forfait anche lex campione Fabio Fognini che inizialmente aveva ricevuto un invito da parte degli organizzatori. Il problema alla caviglia necessità di più cure del previsto.

Guardiamo l’altra faccia della medaglia però, le chance per gli italiani in tabellone, potrebbero farsi più interessanti. Jannik Sinner, finalista del torneo di Miami Open, guiderà i suoi connazionali come testa di serie numero 7. Dopo di lui ci saranno anche Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti. Entrambi reduci da un periodo complicato e sfortunato, i due azzurri potrebbero ricominciare a ritrovare fiducia proprio da questi campi a loro molto familiari.

Tra i favoriti del torneo ci sarà anche Danil Medvedev, campione recente di Miami e senza dubbio tra i più vincenti di questo primo quadrimestre 2023; tuttavia è nota la sua poca adattabilità alla terra quindi vedreo se saprà finalmente adattare il suo gioco a questa superficie. Presente anche il campione uscente di Monte-Carlo 2022, Stefanos Tsitsipas come testa di serie numero 2. Dietro di lui ci saranno Ruud, Rublev e Rune.

Il link al tabellone completo e aggiornato presentato da Valmora

IL TABELLONE – parte alta

IL TABELLONE – parte bassa

OTTAVI TEORICI

[1] Novak Djokovic vs [16] Lorenzo Musetti
[2] Stefanos Tsitsipas vs [15] Borna Coric
[3] Daniil Medvedev vs [13] Alexander Zverev
[4] Casper Ruud vs [14] Alex de Minaur
[5] Andrey Rublev vs [9] Karen Khachanov
[6] Holger Rune vs [11] Cameron Norrie
[7] Jannik Sinner vs [10] Hubert Hurkacz
[8] Taylor Fritz vs [12] Frances Tiafoe

I PRIMI TURNI DEGLI ITALIANI

[7] Jannik Sinner BYE -> vincente D. Schwartzman vs D.Goffin
Lorenzo Musetti vs M. Kecmanovic
Matteo Berrettini vs M. Cressy
[WC] Lorenzo Sonego vs qualificato

INFORMAZIONI SUL TORNEO

  • Tabellone a 56 giocatori (16 teste di serie)
  • 45 giocatori entrati per accettazione diretta
  • 7 qualificati
  • wild card (Wawrinka, Vacherot)

Il sito ufficiale del torneo

MONTEPREMI E PUNTI

Vincitore: € 892.590 / 1.000 punti
Finalista: € 487.420 / 600 punti
Semifinalista: € 266.530/ 360 punti
Quarti di finale: € 145.380 / 180 punti
Ottavi di finale: 77.760 € / 90 punti
Secondo turno: 41.700 € / 45 punti
Primo turno: 23.100 € / 10 punti

RECORD DEL TORNEO

Maggior numero di titoli in singolare: Rafael Nadal (11)
Maggior numero di titoli in doppio: Mike Bryan, (6)
Campione più anziano: Nicola Pietrangeli, 34 anni, nel 1968
Campione più giovane: Mats Wilander, 18 anni, nel 1983
Campione con la classifica più alta: n. 1 Bjorn Borg nel 1979-80, Ivan Lendl nel 1988, Rafael Nadal nel 2009, 2011, 2018, Novak Djokovic nel 2013, 2015
Campione con il punteggio più basso: n. 49 Andrew Pattison nel 1974
Ultimo campione casalingo: nessuno
Maggior numero di partite vinte: Rafael Nadal (73)

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash5 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria7 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement