ATP Finals, Sonego presso lo stand Valmora: "In un torneo del genere non c'è niente di scontato"

evidenza

ATP Finals, Sonego presso lo stand Valmora: “In un torneo del genere non c’è niente di scontato”

“Per me Jannik può arrivare in semifinale e cercare di vincere il torneo” così Lorenzo Sonego al direttore Scanagatta. “I favoriti dell’altro girone sono Alcaraz e Medvedev”

Pubblicato

il

Lorenzo Sonego intervistato da Ubaldo Scanagatta nello stand Valmora - Torino 2023
 

Se Jannik Sinner ha catturato le luci del palcoscenico con una prestazione di altissimo livello contro Tsitsipas, la giornata dei tifosi italiani è stata allietata già dalla mattina da un altro beniamino. Infatti, presso il Fan Village delle Nitto ATP Finals, c’era anche il padrone di casa Lorenzo Sonego, che si allenerà qui durante la settimana.

Il n. 4 d’Italia ha presenziato ad un evento presso lo stand Valmora organizzato dall’omonima marca d’acqua, e concluso da una sessione di autografi con i tanti fan presenti. Tra questi tanti bambini, entusiasti di poter incontrare dal vivo uno dei propri idoli. Un ambiente caldo e ricco di passione già due ore prima dell’inizio dei match dunque.

All’evento Valmora, partner ufficiale del torneo, era presente anche il nostro direttore Ubaldo Scanagatta. Ha colto l’occasione per scambiare qualche battuta con Sonego, di cui riportiamo qualche estratto, partendo dalla sua presenza al palazzetto: “Per me comunque sia è bello essere qua e venire anche a vedere un torneo così importante e prestigioso nella mia città. Ci tengo a questi eventi. È bello anche venire a seguire un mio grande amico come Sinner in tornei così importanti“.

Il prossimo e ultimo impegno stagionale per Sonny saranno le Finals di Coppa Davis che andranno in scena dal 21 al 28 novembre a Malaga. “Io so che sono a disposizione della squadra. Darò in qualunque modo il mio contributo. Per me è importante essere presente, esserci per il gruppo e darò tutto quello che ho per l’Italia e per la nazionale.” Con Matteo Arnaldi che ha dato forfait a Parigi-Bercy per una distorsione alla caviglia, la formazione dell’Italia in Coppa Davis è quanto più incerta e non sarà facile per capitan Volandri decidere chi schierare. “Non so se ho più possibilità di giocare in doppio o in singolare, davvero. Penso di non aver mai azzeccato una previsione! È tutto imprevedibile, dipende da tanti fattori. Non mi interessa giocare o non giocare, voglio però esserci, essere presente per la squadra.”

Lorenzo dunque con grande spirito di squadra sarà presente per i suoi compagni in queste Finals di Malaga, dove lo scorso anno garantì alla Nazionale un’inaspettata vittoria contro gli USA, battendo un ottimo Frances Tiafoe e di certo, non avrà problemi di idratazione! “No, direi di no con acqua Valmora! È da un po’ di tempo che c’è questa collaborazione con Valmora e sono contento di essere parte di questa famiglia. Sono stati il primo sponsor, hanno sempre creduto in me fin da ragazzino.”

Sulle chance dell’amico Jannik Sinner di vincere il torneo non si sbilancia: “Non c’è niente di scontato in questo torneo. Una partita di girone rischia di essere pericolosa. Per me lui è più forte dei giocatori che ci sono nel suo girone, tranne forse Djokovic. Lo vedrei bene in semifinale e può sicuramente cercare di vincere il torneo.” Nell’altro girone, i favoriti da Lorenzo per l’approdo in semifinale? “Alcaraz e Medvedev.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement