ATP Umag, WTA BadGastein, Istanbul: il giovane Thiem sembra essersi infilato in un vicolo cieco. Diamo fiducia alla Knapp

Scommesse

ATP Umag, WTA BadGastein, Istanbul: il giovane Thiem sembra essersi infilato in un vicolo cieco. Diamo fiducia alla Knapp

Giovedi ricco di match sia a livello ATP che WTA. Partiamo da Umag e arriviamo a Bogotà, idee e analisi per cercare spunti su cui poter puntare qualche euro

Pubblicato

il

 
 

Ecco le quote che ci propone Snai per tutti i match di giornata:

Match che prendiamo in considerazione è quello tra Thiem e Lajovic dove il giovane austriaco è nettamente favorito in una partita che potrebbe nascondere parecchie insidie. Lajovic è un terraiolo puro e di buon livello, certo non è un top player ma sa farsi rispettare da chiunque nel suo ambiente. Thiem è uno dei prospetti più interessanti del circuito, già adesso di buonissimo livello. Viene da periodo non proprio hot, non benissimo nel tour erbivoro, malissimo nei due match di Davis giocati in casa lo scorso weekend dove ha perso sia da De Bakker che da Haase. Impossibile non andare a controllare il suo stato fisico e mentale

 

D.Thiem – D.Lajovic 2 @2.45 snai Stake 2/10

 

 

I bookmakers ci riprovano e offrono la giovanissima Kasatkina nettamente favorita con la Goerges nonostante le due si siano incontrate la scorsa settimana a Bucarest dove vinse la tedesca in due set. Match equilibrato, ma la Goerges nonostante non abbia giocato un tennis di altissimo livello è riuscita a portarla a casa sfruttando la maggior potenza di colpi.  Proviamo a credere che il mercato si stia nuovamente sbagliando (addirittura quote ancora più distanti rispetto alla scorsa settimana) e puntiamo la tedesca, senza forzare

D.Kasatkina – J.Goerges 2 @2.03 betfair.it exchange Stake 2/10

Provo ad andare ancora contro la Larsson che arriva da periodo intenso con torneo itf vinto e primo torneo wta portato a casa in carriera a Bastad. Primo turno facile contro un’avversaria non proprio ostica, ora si trova di fronte la Knapp che sulla carta avrebbe il tennis per fare male alle avversarie del suo livello, sopratutto in un torneo in cui l’alta quota dovrebbe giocarle a favore. Quota interessante, bisogna provarci di nuovo

K.Knapp – J.Larsson 1 @2.20 betclic Stake 2/10

 

Ammetto di non aver visto la Schiavone nel primo match stravinto contro la Karatantcheva e non posso valutare la partita. Però devo essere sincero e non riesco a non vedere la Giorgi vittoriosa in questo caso su un campo cosi veloce come quello di Istanbul. Chiaramente la quota non è granchè e per questo provo il 2-0 set betting

F.Schiavone – C.Giorgi 0-2 set betting @1.89 unibet.it Stake 1,5/10

 

Continua a leggere
Commenti

Flash

Wimbledon, quote 2 luglio: Kyrgios di poco avanti su Tsitsipas

Vale 5 un exploit di Sonego su Nadal, un set vinto vale 1,83. Gauff favorita nel derby con Anisimova, Kvitova su Badosa

Pubblicato

il

Nick Kyrgios a Wimbledon 2021 (Credit: AELTC/Jon Super)

Sabato di tennis all’All England Club che prevede la seconda parte dei terzi turni, con due match da seguire su tutti: da un lato lo scontro fra Nick Kyrgios e Stefanos Tsitsipas, dall’altro Lorenzo Sonego alla prova Rafa Nadal. Incontri di cartello nel femminile il derby fra Coco Gauff e Amanda Anisimova e la sfida fra Petra Kvitova e Paula Badosa

Lorenzo Sonego avrà l’onore, dopo aver battuto in maniera netta Hugo Gaston, di sfidare per la prima volta e sul Centrale di Wimbledon Rafa Nadal, secondo favorito del torneo dopo il ritiro di Matteo Berrettini. Il maiorchino non è stato molto convincente contro Ricardas Berankis, a cui ha concesso un set come aveva fatto all’esordio con Francisco Cerundolo: per Bet365 vale 1,83 che anche Sonny riesca a strappargliene almeno uno, mentre una sua vittoria finale è pagata in media 5 volte la posta. 

Super partita con quattro precedenti quella fra Nick Kyrgios, autore di una prestazione monstre contro Filip Krajinovic, e Stefanos Tsitsipas, solidissimo nel match con Jordan Thompson: tre successi a uno per l’australiano, di cui l’ultimo un paio di settimane fa ad Halle, vinto in rimonta al terzo. Bookmakers che preferiscono di poco Nick (a 1,72 su Betpoint), con l’ateniese però reduce dal primo trofeo in carriera su erba a Maiorca e in striscia di sei vittorie consecutive su questa superficie, solitamente a lui indigesta. 

 

Nettamente favoriti i due statunitensi, entrambi nativi di San Diego, Taylor Fritz e Brandon Nakashima, rispettivamente contro Alex Molcan e Daniel Galan. Il fresco campione di Eastbourne, sempre più a suo agio sui prati inglesi, incrocia per la prima volta lo slovacco, da poco seguito dall’ex coach di Djokovic Marian Vajda e autore di una grande prestazione su Marcos Giron, battuto in tre set: per entrambi sarebbe il primo ottavo a Wimbledon. Nakashima ha eliminato invece, a sorpresa ma non troppo, il deludente Denis Shapovalov di questa stagione e ora pregusta (1,11 la sua quota) i primi ottavi Slam della sua giovane carriera affrontando il colombiano Daniel Galan, giocatore tutt’altro che erbivoro che ha beneficiato del ritiro di Roberto Bautista Agut causa covid. Partono avanti nei pronostici anche Jenson Brooksby (1,39) contro Cristian Garin, bravo a intrufolarsi nel buco di tabellone orfano di Berrettini, e il rinato Jack Sock, che, dopo aver sorpreso Maxime Cressy, cerca contro l’australiano Jason Kubler (2,48) di tornare in un ottavo Major che gli manca addirittura dallo Us Open 2016. 

Per Alex De Minaur (1,12), dopo la bella partita vinta su Jack Draper, c’è un altro giocatore di casa come Liam Broady, promessa a livello giovanile e reduce da una grande rimonta su Diego Schwartzman, con l’argentino in vantaggio 3-0 nel quarto set e poi arresosi 6-1 al quinto; unico precedente sull’erba di Eastbourne lo scorso anno, appannaggio dell’australiano in due set. Un solo confronto diretto anche fra Richard Gasquet e Botic Van De Zandschulp, nel primo turno dello scorso Australian Open, conclusosi con il ritiro del francese sul punteggio di un set pari; vale mediamente 2,95 un successo del veterano transalpino, parso in buona forma contro Mackenzie McDonald e già due volte semifinalista ai Championships. 

Sfida a tinte statunitensi anche fra le donne, con Cori Gauff che affronta per la seconda volta Amanda Anisimova, dopo averla battuta in due set lo scorso anno a Parma. Vittoria in rimonta per la tennista di origine russe sull’altra connazionale Lauren Davis, mentre per Coco è arrivata una convincente prestazione contro Mihaela Buzarnescu dopo il balbettante debutto con Elena Gabriela Ruse; per Planetwin365 è favorita la finalista dell’ultimo Roland Garros a 1,45. 

Più equilibrato l’altro match clou della giornata, con Petra Kvitova in media a 1,70 contro una Paula Badosa che finora ha lasciato le briciole alle avversarie; nell’unico confronto diretto, risalente all’Australian Open 2020, affermazione in due set della ceca, che contro Ana Bogdan si è complicata la vita nel secondo set, vinto al tie break annullando due set point dopo essere stata in vantaggio 5 giochi a 1. 

E’ arrivata con una prestazione sottotono la vittoria consecutiva numero 37 per Iga Swiatek, ottenuta solo al terzo set con la qualificata olandese Lesley Pattinama Kerkowe; ora per la numero uno al mondo c’è Alize Cornet (5), mai affrontata in carriera. Ha sofferto un set anche Simona Halep per avere la meglio su Kristen Flipkens, e ora la rumena attende la sorprendente polacca Magdalena Frech (8,50), per la prima volta a questo livello in un Major.  

Dopo la bella rimonta su Karolina Pliskova, la padrona di casa Katie Boulter si presenta da favorita (1,42) al match con Harmony Tan, che si è confermata contro Sara Sorribes Tormo dopo l’exploit su Serena Williams: per entrambe sarebbe il primo ottavo in assoluto in uno Slam. Avversaria non gradita per Jessica Pegula, che incrocia una Petra Martic in grado di batterla quattro volte su cinque precedenti: paga comunque 1,37 una vittoria della nativa di Buffalo, autrice di una buona stagione finora e reduce da una bella rimonta su Harriet Dart. 

Cerca conferme Elena Rybakina dopo la bella affermazione su Bianca Andreescu, sfidando, in un match inedito, la diciannovenne cinese Qinwen Zheng (2,48), che vorrebbe bissare gli ottavi raggiunti a Parigi. Pronostico incerto, infine, fra Ajla Tomljanovic e Barbora Krejicikova, con la ceca campionessa al Roland Garros lo scorso anno data in media a 1,75 rispetto al 2,05 dell’australiana, che sull’erba riesce a esprimersi al meglio, come dimostrato con i quarti raggiunti nell’ultima edizione a Church Road. 

      BETPOINT BET365 PLANETWIN365 
L. SONEGO R. NADAL   4,95 – 1,16 5,50 – 1,14 4,85 – 1,17 
N. KYRGIOS  S. TSITSIPAS   1,72 – 2,09 1,72 – 2,10 1,72 – 2,09 
T. FRITZ A. MOLCAN   1,20 – 4,40 1,20 – 4,50 1,20 – 4,40 
B. VAN DE ZANDSCHULP  R. GASQUET   1,39 – 2,91 1,40 – 3 1,38 – 2,98 
B. NAKASHIMA D. GALAN   1,11 – 6,10 1,12 – 6  1,10 – 6,50  
J. BROOKSBY C. GARIN   1,39 – 2,96 1,40 – 3 1,38 – 2,98 
J. SOCK J. KUBLER   1,52 – 2,48 1,53 – 2,50 1,53 – 2,45 
A. DE MINAUR L. BROADY   1,12 – 6 1,12 – 6 1,12 – 6 
I. SWIATEK A. CORNET   1,17 – 4,95 1,16 – 5 1,16 – 5,05 
P. KVITOVA P. BADOSA   1,69 – 2,13 1,72 – 2,10 1,67 – 2,17 
S. HALEP  M. FRECH   1,07 – 7,80 1,08 – 8 1,05 – 9,25 
B. KREJICIKOVA A. TOMLJANOVIC   1,74 – 2,06 1,72 – 2,10 1,77 – 2,02 
K. BOULTER H. TAN   1,42 – 2,80 1,44 – 2,75 1,40 – 2,90 
J. PEGULA P. MARTIC   1,37 – 3 1,4 – 3 1,35 – 3,13 
E. RYBAKINA Q. ZHENG   1,52 – 2,48 1,53 – 2,50 1,53 – 2,46 
C. GAUFF A. ANISIMOVA   1,45 – 2,71 1,44 – 2,75 1,45 – 2,70 

Continua a leggere

Flash

Wimbledon, quote 1 luglio: Sinner a 1,55 contro Isner

Equilibrio totale fra Bublik e Tiafoe, favoriti Alcaraz e Van Rijthoven. Avanzano ancora a braccetto Jabeur, Ostapenko e Sakkari?

Pubblicato

il

John Isner - Wimbledon 2019 (foto Roberto Dell'Olivo)

Si comincia con i terzi turni nel primo venerdì di questo Wimbledon 2022, nel quale la spedizione azzurra si è ridotta ai soli Jannik Sinner, in campo contro John Isner, e Lorenzo Sonego, atteso sabato da Rafa Nadal. Di scena il grande favorito Novak Djokovic e un Carlos Alcaraz in crescita, oltre a un match che promette spettacolo fra Alexander Bublik e Frances Tiafoe.

Si è visto un ottimo Jannik Sinner contro Mikael Ymer, con un buon rendimento al servizio e un discreto numero di discese a rete; contro John Isner sarà sicuramente una partita diversa, viste le caratteristiche del gigante di Dallas, che è riuscito, dopo otto sconfitte su otto nei precedenti, ad avere la meglio su Andy Murray. Terzo scontro fra i due, con un successo di Isner a Cincinnati e uno di Jannik in Coppa Davis (entrambi lo scorso anno), e bookmakers che danno in media a 1,55 una vittoria, con conseguente primo ottavo di finale ai Championships, di Sinner. 

In caso di successo, per Jannik ci sarebbe uno fra Carlos Alcaraz o Oscar Otte, match inedito che vede favorito lo spagnolo, ottimo contro Tallon Griekspoor, a 1,31 su Betclic; attenzione però al tedesco, in semifinale su erba sia a Stoccarda che a Halle e sicuramente più riposato visti i soli quattro game giocati con Christian Harrison, poi ritiratosi.  

 

C’è un connazionale sulla strada di Novak Djokovic, parso molto più brillante con Thanasi Kokkinakis, ossia il ventidueenne Miomir Kecmanovic (13): due successi per Nole nei precedenti, giocati nelle ultime due edizioni del torneo di casa a Belgrado. Sempre sul Centre Court Cameron Norrie proverà a raggiungere il primo ottavo Slam in carriera, vestendo i panni del favorito contro l’americano Steve Johnson (3,75): nessun precedente, con Johnson che al debutto ha beneficiato del ritiro di Grigor Dimitrov e poi si è sbarazzato facilmente di Ryan Peniston, mentre Norrie ha avuto si è sbarazzato solo al quinto set di Jaume Munar. 

E’ in striscia di sette vittorie consecutive su erba la rivelazione olandese Tim Van Rijthoven, esploso a sorpresa a Hertogenbosch (dove ha battuto, fra gli altri, Taylor Fritz, Felix Auger-Aliassime e Daniil Medvedev) e reduce da una battaglia di servizi con Reilly Opelka; prossimo avversario Nikoloz Basilashvili, mai affrontato in carriera e mediamente sfavorito a 2,75. Buon momento di forma anche per Tommy Paul (1,47 su Better), che dopo due nette vittorie su Fernando Verdasco e Adrien Mannarino, mette nel mirino la terza vittima mancina di fila e il primo ottavo in un Major affrontando Jiri Vesely, bravissimo a spuntarla al super tie break su un nervoso Alejandro Davidovich Fokina. 

Dovrebbe garantire spettacolo, oltre che equilibrio guardando le quote, la sfida fra Alexander Bublik e Frances Tiafoe, entrambi giunti fin qui senza lasciare set per strada; una vittoria per parte nei precedenti, con l’ultimo recentissimo della scorsa settimana portato a casa dal kazako in tre set: nel caso si ripetesse, per Bublik sarebbe la prima volta in ottavi a livello Slam. Incerto anche il match fra il buon David Goffin visto finora e Ugo Humbert (2,15), giustiziere della terza testa di serie Casper Ruud e vincente nell’unico precedente di tre anni fa ad Anversa. 

Ancora favoritissime Ons Jabeur e Maria Sakkari, molto solide finora e opposte rispettivamente alla francese Diane Parry e alla tedesca Tatiana Maria, mentre potrebbe sudare un po’ di più Jelena Ostapenko (1,27), attesa da Irina Camelia Begu, reduce dal successo su Elisabetta Cocciaretto e capace di battere la lettone in due set nell’unico confronto diretto a Madrid tre anni fa. 

Parte avanti nei pronostici anche Angelique Kerber, una delle tre ex campionesse rimaste in tabellone insieme a Petra Kvitova e Simona Halep, nello scontro con Elise Mertens, sopravvissuta a una maratona contro l’ungherese Panna Udvardy e a due match point: parità nei precedenti, con successo di Angelique in Hopman Cup 2018 e della belga a Doha tre stagioni or sono, e quota 3,25 di un upset di Elise. Di poco favorita anche l’altra tedesca Jule Niemeier (1,68), per la prima volta a questo livello in un Major, nell’inedita sfida con Lesia Tsurenko, vincitrice nel derby ucraino con Anna Kalinina. 

Pubblico inglese che cercherà di supportare Heather Watson, sfavorita a 2,60 su Sisal contro la slovena Kaja Juvan, brava a eliminare al primo turno una Beatriz Haddad Maia in formissima. Ha dato invece un grande dispiacere ai tifosi di casa Caroline Garcia, estromettendo con una solida prestazione Emma Raducanu; per la francese ora c’è l’ostacolo Shuai Zhang (2,10), in vantaggio per due a uno nei confronti diretti, di cui uno vinto proprio a Wimbledon tre anni fa. Terza avversaria statunitense consecutiva per Marie Bouzkova, che, dopo Danielle Collins e Ann Li, affronta per la prima volta Alison Riske, avanti per i bookies in media a 1,65 e già in grado di raggiungere i quarti nello Slam britannico 2019. 

      BETCLIC BETTER SISAL 
J. SINNER J. ISNER   1,57 – 2,48 1,55 – 2,42 1,55 – 2,50 
N. DJOKOVIC  M. KECMANOVIC   1,02 – 16,50 1,02 – 13 1,02 – 12 
C. NORRIE  S. JOHNSON   1,29 – 3,82 1,27 – 3,65 1,27 – 3,75 
C. ALCARAZ  O. OTTE   1,31 – 3,60 1,30 – 3,45 1,30 – 3,50 
D. GOFFIN  U. HUMBERT   1,69 – 2,23 1,72 – 2,09 1,65 – 2,20 
T. VAN RIJTHOVEN N. BASILASHVILI   1,46 – 2,82 1,44 – 2,75 1,45 – 2,70 
T. PAUL J. VESELY   1,49 – 2,71 1,47 – 2,65 1,48 – 2,60 
F. TIAFOE A. BUBLIK   1,93 – 1,91 1,90 – 1,88 1,87 – 1,87 
            
O. JABEUR D. PARRY   1,09 – 8,45 1,08 – 7,60 1,08 – 7,50 
M. SAKKARI  T. MARIA   1,16 – 5,55 1,15 – 5,20 1,16 – 5 
A. KERBER  E. MERTENS   1,36 – 3,30 1,34 – 3,20 1,33 – 3,25 
C. GARCIA S. ZHANG   1,77 – 2,11 1,74 – 2,06 1,72 – 2,10 
K. JUVAN H. WATSON   1,50 – 2,68 1,48 – 2,60 1,48 – 2,60 
J. OSTAPENKO I. BEGU   1,28 – 3,85 1,27 – 3,70 1,27 – 3,75 
J. NIEMEIER L. TSURENKO   1,71 – 2,19 1,66 – 2,18 1,72 – 2,10 
A. RISKE M. BOUZKOVA   1,67 – 2,28  1,64 – 2,22  1,62 – 2,20  

***Le quote sono aggiornate alle 21 di giovedì 30 giugno e sono soggette a variazione

Continua a leggere

Flash

Wimbledon, quote 29 giugno: Cocciaretto a 2,75 con Begu, Sinner ancora favorito

Isner ci prova contro la bestia nera Murray, Ruud rischia con Humbert. Raducanu parte avanti nel big match con Garcia

Pubblicato

il

Elisabetta Cocciaretto - Wimbledon 2022

Mercoledì di tennis che vede iniziare i secondi turni a Wimbledon, dove purtroppo non ci sarà Matteo Berrettini, ritiratosi dopo la positività al Covid. Impegnati per i nostri colori Jannik Sinner ed Elisabetta Cocciaretto, reduci rispettivamente dai successi su Stan Wawrinka e Martina Trevisan. In campo, fra gli altri, il campione uscente Novak Djokovic e un Carlos Alcaraz sopravvissuto al duro esame Jan-Lennard Struff, oltre alla seconda favorita del tabellone femminile Ons Jabeur.

E’ finalmente arrivata la prima vittoria in carriera su erba per Jannik Sinner, impostosi in quattro set su Stan “the man”, che ora pregusta il bis affrontando, con i favori del pronostico (1,22), Mikael Ymer, battuto due volte su tre nei precedenti: vittorie per Jannik alle Next Gen Atp Finals 2019 e al Roland Garros dello scorso anno, mentre lo svedese si è imposto a Montpellier due anni fa.

Ha già lasciato un set per strada Novak Djokovic, nel debutto contro un ottimo Soonwoo Kwon, ed ora è atteso da Thanasi Kokkinakis, vincitore invece in tre set su Kamil Majchrzak: unico precedente risalente a sette anni fa, con un triplice 6-4 a favore del serbo a Parigi, e quote che lasciano poco spazio all’australiano (dato in media a 12), capace a inizio anno di vincere il primo torneo in carriera ad Adelaide e di laurearsi campione nello Slam di casa con l’amico Nick Kyrgios.

 

Sfida d’altri tempi sul Centrale fra Andy Murray e John Isner, con il tennista di Dallas che proverà, al nono tentativo, ad avere la meglio sullo scozzese; il primo scontro fra i due, che si sono già affrontati negli altri tre Major, è datato addirittura 2010, e un eventuale successo di John, uscito vincitore in cinque set sul giovane francese Enzo Coucaud, è pagato 2,90 da Snai. Primo test davvero probante per la terza testa di serie Casper Ruud, opposto al francese Ugo Humbert, irriconoscibile questa stagione ma particolarmente a suo agio su erba: leggermente avanti per i bookies il norvegese (1,67), ma vantaggio per due a uno nei precedenti per il transalpino, vittorioso in rimonta al quinto sull’argentino Tomas Etcheverry.

Usciti incolumi dai due incontri più belli della prima giornata, gli spagnoli Carlos Alcaraz e Alejandro Davidovich Fokina partono favoriti, nonostante le rispettive maratone con Jan-Lennard Struff e Hubi Hurkacz: per il diciannovenne di Murcia c’è Tallon Griekspoor (3,20), mai affrontato e fresco giustiziere di Fabio Fognini, mentre per il biondo di Malaga c’è l’ostacolo Jiri Vesely (2,20), cliente non facile su questa superficie.

Potrebbe essere un match divertente quello fra Tommy Paul e Adrien Mannarino, con l’americano favorito a 1,57 per Bet365 sul francese reduce dai cinque set con Max Purcell, mentre sono perfettamente in equilibrio le quote fra la rivelazione olandese Tim Van Rijthoven, campione a sorpresa a Hertogenbosch, e Reilly Opelka, liberatosi in tre set (e in due giorni) di Carlos Taberner, in una sfida che promette meno spettacolo e tanti ace.

Dopo aver ottenuto il primo successo in carriera a livello Slam nel derby con Martina Trevisan, Elisabetta Cocciaretto affronta Irina Camelia Begu, impostasi in due set nell’unico confronto diretto due anni fa a Roma: avanti per i quotisti la rumena (1,45), con un upset dell’anconetana dato in media a 2,75.

Ha destato buone sensazioni al debutto Emma Raducanu, sbarazzatasi in due combattuti set di Alison Van Uytvanck e ora attesa da una Caroline Garcia appena tornata ad alzare un trofeo a Bad Homburg: dato a 1,63 in media un successo della regina degli ultimi Us Open su una francese che ha faticato più delle attese con l’altra tennista di casa (anche se di chiare origini giapponesi) Yuriko Miyazaki.

Avversarie polacche per Ons Jabeur e Angelique Kerber, con la tunisina che dovrebbe aver vita facile con la numero 91 WTA Katarzyna Kawa (12), mentre qualche grattacapo in più alla nativa di Brema potrebbe crearlo Magda Linette (3,30); a proposito di tedesche, Jules Niemeier proverà a sgambettare la seconda testa di serie del torneo Anett Kontaveit (1,45 su Betaland), in difficoltà all’esordio nel primo set con Bernarda Pera.

Sia Jelena Ostapenko che Maria Sakkari hanno dovuto giocare martedì, causa pioggia, il rispettivo primo turno e sono subito chiamate in campo per il secondo: per la greca (1,13) c’è la bulgara Viktorija Tomova, uscita vincitrice da una battaglia con Daria Saville, mentre per la lettone (1,18) c’è la rediviva Yanina Wickmayer, ex numero 12 al mondo tornata a giocare dopo uno stop di due anni. Infine una sfida equilibrata fra Ann Li, che ha eliminato la nostra Lucia Bronzetti, e Marie Bouzkova, giustiziera della settima testa di serie Danielle Collins, con entrambe le tenniste in cerca del primo terzo turno in carriera ai Championships e con la ceca data in media a 1,57.

    SNAI BET365 BETALAND 
J. SINNER M. YMER 1,23 – 41,22 – 4,331,22 – 4,15
N. DJOKOVIC  T. KOKKINAKIS 1,01 – 13 1,04 – 13 1,03 – 10,50 
A. MURRAY  J. ISNER 1,40 – 2,90 1,44 – 2,75 1,43 – 2,75 
C. ALCARAZ  T. GRIEKSPOOR 1,33 – 3,25 1,36 – 3,20 1,35 – 3,15 
C. RUUD  U. HUMBERT 1,67 – 2,15 1,66 – 2,20 1,68 – 2,16 
R. OPELKA  T. VAN RIJTHOVEN 1,87 – 1,901,90 – 1,901,85 – 1,93 
T. PAUL A. MANNARINO 1,60 – 2,30 1,57 – 2,37 1,59 – 2,32 
A. DAVIDOVICH FOKINA J. VESELY 1,63 – 2,25 1,66 – 2,20 1,66 – 2,19 
E. COCCIARETTO  I. BEGU 2,75 – 1,45 2,75 – 1,44 2,72 – 1,44 
E. RADUCANU  C. GARCIA 1,60 – 2,25 1,66 – 2,20 1,65 – 2,20 
A. KERBER  M. LINETTE 1,32 – 3,25 1,33 – 3,40 1,33 – 3,25 
O. JABEUR K. KAWA 1,01 – 13 1,04 – 13 1,03 – 11 
A. KONTAVEIT J. NIEMEIER 1,45 – 2,75 1,44 – 2,75 1,45 – 2,70 
J. OSTAPENKO Y. WICKMAYER 1,17 – 4,751,20 – 4,501,20 – 4,50
M. SAKKARI  V. TOMOVA 1,11 – 61,14 – 5,501,14 – 5,50
M. BOUZKOVA A. LI 1,55 – 2,351,61 – 2,30 1,60 – 2,30  

***Le quote sono aggiornate alle 20 di martedì 28 giugno e sono soggette a variazione 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement