WTA Ranking: Roberta Vinci fa bene ad andare in Malesia?

Ranking

WTA Ranking: Roberta Vinci fa bene ad andare in Malesia?

Roberta Vinci, neo n.1 d’Italia, può arrivare al n.7 vincendo il titolo a Kuala Lumpur, con il rischio però di giungere esausta a Indian Wells. È la decisione migliore? Best ranking di Carla Suárez Navarro: ci sono due spagnole nelle prime sei del mondo

Pubblicato

il

 

È giusto aprire sottolineando il best ranking di Suárez Navarro: più 5 posti e il n.6 della classifica, 900 punti in cascina preziosissimi in vista degli 865 in scadenza tra Indian Wells e Miami. Piazzamento strameritato della spagnola, brava non solo a vincere il suo primo Premier 5 ma anche a sfruttare la classifica corta che caratterizzava le posizioni dalla 11 alla 6 (settimana scorsa erano divise da solo 372 punti). Con Suárez Navarro, la Spagna ha due atlete nelle prime 6 del mondo.

Purtroppo non riesce lo stesso alla nostra Vinci che rimane ferma al n.10 del ranking. Roberta è in campo questa settimana, a Kuala Lumpur, e può riprovarci. Molti si sono domandati se fosse opportuno affrontare una trasferta in Malesia, partendo dal Qatar, per poi volare in USA pochi giorni dopo una eventuale finale. Ci tengo a precisare che ignoro le motivazioni di Roberta. Tuttavia in un’analisi limitata al ranking, potrebbe essere una mossa giusta se la logica fosse quella di cogliere l’attimo. In effetti, una vittoria in Malesia, dove è la n.1 del seeding, la porterebbe a quota 3655 punti, vale a dire al n.7 del mondo il prossimo lunedì. Una finale equivarrebbe al n.8 (3555 punti), la semifinale al n.9. Inoltre è l’unica top ten impegnata in tornei questa settimana: con le altre ferme a guardare, dipende tutto e solo dai suoi risultati.

Al contrario, se Vinci non fosse andata in Malesia, il settimo posto sarebbe stato una lotta a quattro, a Indian Wells, tra lei (3430), Kvitova (3493), Bencic (3395) e Sharapova (3452), senza prendere in considerazione le atlete che premono subito alle spalle delle prime 10. Sarebbe stato un traguardo molto più complicato da raggiungere e chissà come sarebe andata a finire.

A proposito di Sharapova e Kvitova, se passiamo sotto la lente d’ingrandimento i loro punteggi notiamo che la russa può contare solo su 14 risultati utili invece di sedici, di cui quattro sono “zero” e due sono “uno”, ai quali si aggiungono altri due “zero” virtuali per i due tornei in meno giocati, mentre la ceca ha due “zero” corrispondenti proprio ai tornei di Indian Wells e Miami, e tre “uno” nei best 16. È sorprendente che Sharapova sia ancora al n.7 del ranking. Non è una critica, lo scrivo con ammirazione perché è un dato che dà la cifra della qualità dei risultati complessivi ottenuti dalla russa nei pochi tornei a cui a preso parte nell’ultimo anno. Lo stesso vale per Petra che resta in top ten nonostante non abbia preso parte a due Premier Mandatory. Quanto potrà perdurare il trend negativo? Nessuno può dirlo ma sappiamo tutti che sono campionesse in grado di grandi risultati da un momento all’altro e possono diventare, in classifica, irraggiungibili per Roberta. A maggior ragione, allora, Vinci fa bene a cogliere l’attimo e a cercare fortuna in Malesia?

Per quel che vale, la mia modesta opinione è che Vinci dovrebbe cominciare a ragionare da top ten, centellinare le proprie forze, e avrebbe dovuto saltare una lunga e faticosa trasferta in Asia. Non è un caso che tutte le migliori siano ferme questa settimana. Dopo le ultime impegnative settimane, il dispendioso match contro Radwanska, avrebbe fatto meglio a concentrarsi sul primo Premier Mandatory dell’anno, come si confà a un’atleta d’élite, e credo che nessuno o pochi avrebbero criticato un suo forfait a Kuala Lumpur, a parte gli organizzatori del torneo stesso.

Tornando alla classifica, Radwanska è a 250 punti dal n.2, Halep (-1, n.5), in evidente crisi, è superata da Muguruza (+1, n.5), nonostante gli ultimi risultati negativi. In evidenza Ostapenko (+47, n.41), Bouchard (+9, n.52), Cibulkova (+9, n.57), Saisai Zheng (+10, n.63) e Vesnina (+29, n.118). Per quanto riguarda i nostri colori, Pennetta (-2, n.11) esce dalla top ten, Giorgi (-2, n.44) si allontana ulteriormente e rischia nel prossimo futuro di uscire dalla top50 (180 punti della finale a Katowice in scadenza tra un mese circa).

Pos. Giocatrice Punti Tornei Diff. fine 2015 Diff. dal 22/02/16
1 Williams, Serena 9245 16 0 0
2 Kerber, Angelique 5700 23 8 8
3 Radwanska, Agnieszka 5450 23 2 2
4 Muguruza, Garbiñe 4831 20 -2 -1
5 Halep, Simona 4745 19 -2 -3
6 Suárez Navarro, Carla 4015 24 -2 7
7 Sharapova, Maria 3562 15 7 -3
8 Bencic, Belinda 3505 25 -2 6
9 Kvitova, Petra 3483 18 -1 -3
10 Vinci, Roberta 3455 26 5 5
11 Pennetta, Flavia 3368 17 2 -3
12 Williams, Venus 3082 17 -3 -5
13 Safarova, Lucie 2823 19 -6 -4
14 Bacsinszky, Timea 2719 18 8 -2
15 Azarenka, Victoria 2660 15 -3 7
16 Ivanovic, Ana 2640 21 0 0
17 Errani, Sara 2595 26 3 3
18 Kuznetsova, Svetlana 2535 20 1 7
19 Svitolina, Elina 2530 25 -8 0
20 Pliskova, Karolina 2525 24 1 -9

Teen Ranking
Con la finale a Doha, Ostapenko sale al n.2 del ranking.

Il Teen-Ranking si ottiene limitando la classifica alle giocatrici nate dopo il 1° gennaio 1996.

Pos. Giocatrice Anno Class. WTA Diff. dal 22/02/16
1 Bencic, Belinda 1997 8 0
2 Ostapenko, Jelena 1997 41 3
3 Kasatkina, Daria 1997 46 -1
4 Konjuh, Ana 1997 75 -1
5 Kulichkova, Elizaveta 1996 87 -1
6 Vekic, Donna 1996 94 0
7 Osaka, Naomi 1997 104 1
8 Siniakova, Katerina 1996 114 -1
9 Chirico, Louisa 1996 123 0
10 Fett, Jana 1996 146 0

Nation Ranking

Gli Stati Uniti tornano in vetta la Nation Ranking, l’Italia retrocede al n.2.

Il Nation Ranking si ottiene sommando il ranking delle prime tre giocatrici di ciascuna nazione.

Pos. Nazione Punteggio Diff. dal 22/02/16
1 Stati Uniti 36 2
2 Italia 38 -1
3 Repubblica Ceca 42 -1
4 Russia 51 0
5 Germania 57 0
6 Romania 75 0
7 Spagna 88 0
8 Francia 107 0
10 Ucraina 122 1
9 Serbia 123 -1

Casa Italia

Roberta Vinci diventa per la prima volta n.1 d’Italia.

Il ranking medio delle top 5 italiane che passa da 28,2 a 29,6.

Pos. Giocatrice Class. WTA Diff. dal 22/02/16
1 Vinci, Roberta 10 1
2 Pennetta, Flavia 11 -1
3 Errani, Sara 17 0
4 Giorgi, Camila 44 0
5 Knapp, Karin 66 0
6 Schiavone, Francesca 97 0
7 Caregaro, Martina 254 0
8 Gatto-Monticone, Giulia 289 0
9 Matteucci, Alice 321 0
10 Brianti, Alberta 329 0
11 Grymalska, Anastasia 334 0
12 Ferrando, Cristiana 346 0
13 Barbieri, Gioia 352 3
14 Burnett, Nastassja 356 1
15 Brescia, Georgia 366 -2
16 Trevisan, Martina 376 -2
17 Dentoni, Corinna 408 0
18 Turati, Bianca 467 1
19 Giovine, Claudia 475 -1
20 Paolini, Jasmine 485 0

LE TOP 50

Legenda: nelle top 50 trovate, in ogni riga: posizione precedente-classifica-giocatrice-nazionalità-data di nascita-punti-tornei

[1]       1          Williams, Serena        United States 26 Sep 1981    9245    16
[2]       2          Kerber, Angelique      Germany         18 Jan 1988    5700    23
[3]       3          Radwanska, Agnieszka           Poland             06 Mar 1989   5450    23
[5]       4          Muguruza, Garbiñe    Spain   08 Oct 1993    4831    20
[4]       5          Halep, Simona            Romania         27 Sep 1991    4745    19
[11]     6          Suárez Navarro, Carla           Spain   03 Sep 1988    4015    24
[6]       7          Sharapova, Maria      Russia 19 Apr 1987    3562    15
[7]       8          Bencic, Belinda          Switzerland     10 Mar 1997   3505    25
[8]       9          Kvitova, Petra             Czech Republic           08 Mar 1990   3483    18
[10]     10        Vinci, Roberta            Italy     18 Feb 1983    3455    26
[9]       11        Pennetta, Flavia         Italy     25 Feb 1982    3368    17
[13]     12        Williams, Venus         United States 17 Jun 1980    3082    17
[12]     13        Safarova, Lucie           Czech Republic           04 Feb 1987    2823    19
[15]     14        Bacsinszky, Timea      Switzerland     08 Jun 1989    2719    18
[14]     15        Azarenka, Victoria      Belarus           31 Jul 1989     2660    15
[16]     16        Ivanovic, Ana Serbia 06 Nov 1987   2640    21
[17]     17        Errani, Sara    Italy     29 Apr 1987    2595    26
[21]     18        Kuznetsova, Svetlana Russia 27 Jun 1985    2535    20
[18]     19        Svitolina, Elina            Ukraine           12 Sep 1994    2530    25
[19]     20        Pliskova, Karolina       Czech Republic           21 Mar 1992   2525    24
[20]     21        Jankovic, Jelena          Serbia 28 Feb 1985    2505    26
[22]     22        Wozniacki, Caroline   Denmark         11 Jul 1990     2266    23
[24]     23        Stephens, Sloane        United States 20 Mar 1993   2215    20
[27]     24        Petkovic, Andrea        Germany         09 Sep 1987    2110    23
[23]     25        Keys, Madison            United States 17 Feb 1995    2060    17
[25]     26        Pavlyuchenkova, Anastasia    Russia 03 Jul 1991     1920    24
[26]     27        Konta, Johanna           United Kingdom         17 May 1991 1886    21
[28]     28        Stosur, Samantha       Australia         30 Mar 1984   1845    22
[29]     29        Mladenovic, Kristina France             14 May 1993 1785    28
[30]     30        Schmiedlova, Anna Karolina Slovakia          13 Sep 1994    1690    25
[31]     31        Lisicki, Sabine             Germany         22 Sep 1989    1623    18
[32]     32        Makarova, Ekaterina             Russia 07 Jun 1988    1571    18
[35]     33        Gavrilova, Daria         Australia         05 Mar 1994   1430    22
[37]     34        Niculescu, Monica      Romania         25 Sep 1987    1380    26
[34]     35        Tsurenko, Lesia          Ukraine           30 May 1989 1369    21
[36]     36        Begu, Irina-Camelia   Romania         26 Aug 1990   1345    21
[38]     37        Strycova, Barbora      Czech Republic           28 Mar 1986   1305    26
[33]     38        Garcia, Caroline         France             16 Oct 1993    1305    25
[43]     39        Vandeweghe, Coco    United States 06 Dec 1991   1271    23
[39]     40        Cornet, Alizé   France             22 Jan 1990    1270    24
[88]     41        Ostapenko, Jelena      Latvia 08 Jun 1997    1252    23
[40]     42        Beck, Annika   Germany         16 Feb 1994    1206    29
[41]     43        Gasparyan, Margarita           Russia 01 Sep 1994    1196    19
[42]     44        Giorgi, Camila            Italy     30 Dec 1991   1175    22
[48]     45        Babos, Timea Hungary          10 May 1993 1158    30
[47]     46        Kasatkina, Daria         Russia 07 May 1997 1137    21
[44]     47        Van Uytvanck, Alison Belgium          26 Mar 1994   1124    22
[52]     48        Wickmayer, Yanina    Belgium          20 Oct 1989    1123    26
[45]     49        Pereira, Teliana         Brazil   20 Jul 1988     1122    22
[46]     50        Kovinic, Danka            Montenegro   18 Nov 1994   1093    27

LA RACE

Legenda: trovate, in ogni riga: posizione precedente-classifica-giocatrice-nazionalità-data di nascita-punti-tornei

[1]       1          Kerber, Angelique      Germany         18 Jan 1988    2361    4
[9]       2          Suárez Navarro, Carla           Spain   03 Sep 1988    1517    5
[3]       3          Radwanska, Agnieszka           Poland             06 Mar 1989   1410    3
[2]       4          Williams, Serena        United States 26 Sep 1981    1300    2
[4]       5          Azarenka, Victoria      Belarus           31 Jul 1989     930      3
[7]       6          Vinci, Roberta            Italy     18 Feb 1983    892      6
[6]       7          Konta, Johanna           United Kingdom         17 May 1991 812      4
[5]       8          Bencic, Belinda          Switzerland     10 Mar 1997   787      6
[10]     9          Errani, Sara    Italy     29 Apr 1987    641      5
[173]   10        Ostapenko, Jelena      Latvia 08 Jun 1997    640      6
[8]       10        Zhang, Shuai   China   21 Jan 1989    640      3
[11]     12        Strycova, Barbora      Czech Republic           28 Mar 1986   637      6
[12]     13        Kuznetsova, Svetlana Russia 27 Jun 1985    631      5
[33]     14        Stephens, Sloane        United States 20 Mar 1993   570      3
[54]     15        Petkovic, Andrea        Germany         09 Sep 1987    560      4
[14]     16        Babos, Timea Hungary          10 May 1993 546      6
[13]     17        Puig, Monica Puerto Rico     27 Sep 1993    500      4
[35]     18        Cibulkova, Dominika Slovakia          06 May 1989 455      5
[21]     19        Osaka, Naomi             Japan   16 Oct 1997    440      7
[22]     20        Gasparyan, Margarita           Russia 01 Sep 1994    432      6

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash2 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement