Pagelle: W come Wimbledon? No, come Wedding

Pagelle

Pagelle: W come Wimbledon? No, come Wedding

Il matrimonio di Flavia Pennetta e Fabio Fognini catalizza l’attenzione della settimana. Del Potro sfiderà l’Italia in Davis o forse no. Le vere motivazioni dietro le scelte di Wawinka e Murray

Pubblicato

il

 

La settimana post slam è notoriamente una settimana vuota, ma stavolta non ci siamo fatti mancare nulla. Ovviamente partiamo dall’evento planetario dell’anno. “Ci colleghiamo ora con Ostuni con il nostro inviato per il matrimonio tra Flavia Pennetta e Fabio Fognini” no, non è Supertennis ma è mamma Rai (10), nello specifico giornale radio Rai (radio1): alè!

La Federazione però ci informa poeticamente: “Ora Flavia e Fabio si cimenteranno nella partita di doppio più bella e appassionante della loro vita, una sfida che dovranno vincere giorno dopo giorno, sempre fianco a fianco. Del resto NMM è il loro grido di battaglia: Non Mollare Mai. Lo ha inventato Fabio e Flavia indossa un ciondolo da cui non si separa mai”La notizia però è in coda: “Il doppio misto potrebbe diventare un torneo dal grande fascino con in gara coppie fortissime come Djokovic-Ivanovic, Nadal-Muguruza, Isner-Serena Williams e Berdych-Kvitova. Sarebbe suggestiva (e competitiva) anche la coppia Fognini-Pennetta. Il doppio d’oro del tennis italiano: uniti nella vita e in campo. Chissà che Flavia non ci regali un’ultima bellissima emozione, come nelle favole a lieto fine. Lo sapremo presto”. Attenzione, non è un Garofalo qualsiasi a scrivere ciò, ma il capo ufficio stampa della FIT, dunque è fatta, la medaglia d’oro non ce la leva nessuno. E Binaghi e Malagò per stare sereni hanno imposto a Fognini le opportune precauzioni…

Presenti tutti gli azzurri al grande evento, da Schiavone a Vinci, da Errani a Bolelli a Seppi tutti felici di aver trovato una scusa per giustificare la prematura uscita da Wimbledon. Clamorosa l’assenza di Paolo Lorenzi (9), che ha preferito disertare il raduno federale di Ostuni per andare a vincere il diciottesimo (avessi detto il primo…) Challenger della carriera a Caltanissetta. Inevitabile la sanzione inflittagli da Binaghi “Fino a quando ci sarò io non vestirà più la maglia azzurra” per poi entrare nell’aspetto tecnico visto che il vecchio Paolone ha battuto il giovane Matteo Donati (7,5) annullandogli anche sei match point, “Roba da telefono azzurro”. A proposito di Matteo, è vero sei match point li ha Donati ma non è da questi particolari che si giudica un giocatore, bensì dai grandi progressi: lo vedremo presto in top-100.

Restando in chiave azzurra, clamoroso misunderstanding tra il nostro uomo a Stoccarda Roberto Dell’Olivo e Juan Martin del Potro (7,5). L’ottimo Roberto ha avvicinato l’argentino in albergo dove i due hanno scambiato una gradevole chiacchierata. Ad un tratto Delpo si lancia travolto dal fascino del nostro inviato: “Sei italiano vero? Allora ci vediamo presto…”. Purtroppo però Dell’Olivo, masterizzato dalle lezioni del direttore sempre alla ricerca di scoop, ha confuso una chiara avances di Delpo con l’intenzione di giocare la Davis. E vabbè.

In vista della sfida con l’Argentina però Binaghi ha trovato l’asso nella manica: firmato un contratto con uno espertissimo nel campo e profondo stratega. “Nessuno meglio di Sergio Giorgi può insegnarci come vanno in guerra gli argentini, sarà come con le Malvinas”.
È stata anche la settimana della squalifica di Maria Sharapova (10), ma i suoi legali sono pronti al contrattacco, studiando a fondo tutti i precedenti giurisprudenziali, in primis quello dell’ex ministro Scajola: “Vendere una casa al Colosseo sarà più o meno inconsapevole che prendere una trentina di pillole ?”

Purtroppo per la nostra patria però si è cominciato a giocare su quella strana cosa verde, Rafa Nadal (SW senza Wimbledon) ha dato forfait come prevedibile mentre Roger Federer (6,5) tranquillizza i suoi fan sul suo stato di forma, se ha ripreso a perdere match già vinti vuol dire che sta tornando quello di un tempo. Difficile dare un voto a Thiem e Kholschreiber perché la loro finale si giocherà a Natale.

Importanti novità invece sul fronte allenatori. Chiare le motivazioni di Stan Wawrinka che ha assoldato Richard KrajicekSolo lui è in grado di svelarmi come si faccia a vincere uno slam con la panza“. Altrettanto quelle di Andy Murray di riallacciare il rapporto con Ivan Lendl: appreso che Novak Djokovic è riuscito a scappottarsi il matrimonio Fogna-Pennetta inviando Becker in rappresentanza, Andy si è portato avanti in vista dell’imminente matrimonio di Seppi…

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement