Ivanisevic: “Con Karlovic la Croazia è favorita. Ma attenti all’Argentina”

Flash

Ivanisevic: “Con Karlovic la Croazia è favorita. Ma attenti all’Argentina”

Anche l’ex campione di Wimbledon è entusiasta della decisione del connazionale Ivo Karlovic di tornare in nazionale in occasione della finale di Coppa Davis contro l’Argentina

Pubblicato

il

 

Entusiasmo alle stelle in Croazia dopo la notizia che Ivo Karlovic, a quattro anni dal suo addio alla Coppa Davis, ha deciso di tornare a vestire i colori della nazionale in occasione della finale di fine novembre tra Croazia e Argentina, che si disputerà a Zagabria.
L’esperto tennista croato ha accolto l’appello di media e tifosi del suo paese, che gli avevano chiesto di tornare sui suoi passi dopo che l’infortunio al ginocchio di Borna Coric  – che si opera oggi – aveva praticamente eliminato dai giochi il 19enne talento croato, che sarebbe dovuto essere il secondo singolarista della squadra capitanata da Zeljko Krajan.

Entusiasta della decisione anche il più grande giocatore di tennis croato, Goran Ivanisevic. Era l’unica cosa giusta da fare. Dopo quello che è successo a Borna, Ivo ha reagito nel modo giusto. Bisogna ringraziarlo, e tanto. Ha l’occasione di salutare la Davis da vero dottore (“dr. Ivo” è il soprannome di Karlovic, ndr), giocando una finale in casa. Cosa c’è di più bello? A Bratislava c’era anche lui, ma non giocò, stavolta può ritirarsi da vero vincitore” ha detto Ivanisevic in merito alla decisione presa del n. 20 del mondo, ricordando anche che Karlovic era la riserva della squadra croata che vinse la Davis nel 2005 in Slovacchia.

All’attuale coach di Thomas Berydch è stato chiesto se con la presenza del 37enne “Gigante di Salata” – come viene chiamato in patria Karlovic, dal nome del quartiere di Zagabria dov’è nato oltre all’ovvio riferimento ai suoi 207 cm di altezza – la Croazia diventa la favorita per la conquista dell’insalatiera.
“Sì, siamo più forti, ma questa è una finale. L’Argentina ci è arrivata quattro volte e non ha mai vinto, la loro motivazione sarà incredibile. Mancano due mesi alla finale, la cosa importante è che tutti rimangano sani. Non dimentichiamo che Karlovic ha 37 anni, non 20. C’era un motivo per cui aveva lasciato la nazionale 4 anni fa, il suo tempo era passato, ma stavolta è una cosa troppo grande, la nazionale ha bisogno di lui” ha aggiunto il 45enne spalatino. Al cui fianco Karlovic esordì in Coppa Davis: i due giocarono (e vinsero) insieme in doppio nel 2000, nel match valevole per i quarti di finale del Gruppo II contro l’Irlanda, vinto 5-0 dalla Croazia.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

ATP3 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Australian Open, Scanagatta: “Ora per tutti Sinner è diventato il favorito. Per lui meglio Medvedev piuttosto che Zverev. E’ stato 7 ore in campo meno del russo battuto a Pechino, Vienna e Torino” [VIDEO]

Jannik Sinner - Australian Open 2024 (foto X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open: estasi Sinner! Djokovic si arrende in quattro set, è la prima finale Slam [VIDEO]

Australian Open4 settimane fa

Australian Open: Cahill e Vagnozzi, i “tagliatori” del diamante Sinner

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Vagnozzi prima della semifinale: “Le vittorie degli ultimi sei mesi hanno reso Jannik più forte e consapevole”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement