Quel gran signore di Pablo Cuevas...

Video

Quel gran signore di Pablo Cuevas…

Gesto volgare di Pablo Cuevas durante un cambio di campo al torneo di Madrid

Pubblicato

il

Episodio “simpatico” a Madrid dove Pablo Cuevas durante un cambio di campo rivolge gesti eloquenti verso la tribuna. Dal video non si capisce però verso chi siano rivolti e se il gesto sia una polemica, magari nei confronti di qualche spettatore, oppure uno scherzo verso qualche amico in tribuna. L’unica certezza è che non verrà premiato per l’eleganza. Ci si chiede inoltre se ci siano anche i presupposti per una multa al giocatore che intanto si è guadagnato il secondo turno dopo la vittoria con Bellucci.

Continua a leggere
Commenti

Flash

Internazionali di Roma: il direttore commenta la vittoria di Djokovic, con un occhio a Parigi

Ultimo video di commento del direttore Scanagatta sull’edizione 2020 degli Internazionali d’Italia. Djokovic dice che sarà un’edizione del Roland Garros diversa: ha ragione?

Pubblicato

il

Novak Djokovic, con il trofeo - Internazionali d'Italia 2020 (foto Giampiero Sposito)
Questo spazio è sponsorizzato da BMW

Novak Djokovic batte Diego Schwartzman e conquista il 36° Masters 1000 della sua carriera, nuovo record, superando Rafael Nadal fermo a quota 35. Il direttore Scanagatta commenta l’ennesima finale vinta dal numero uno del mondo rivolgendo già lo sguardo al prossimo grande torneo, il Roland Garros, in partenza tra una settimana: Djokovic dice che sarà un’edizione molto diversa perché si gioca in autunno e non in tarda primavera, e quindi anche Nadal potrebbe risentirne. Ha ragione?

Continua a leggere

Flash

Internazionali di Roma, il direttore commenta l’impresa di Diego contro Nadal: non è sorpresa

Secondo il direttore Scanagatta, l’eliminazione di Nadal non dovrebbe stupirci più di tanto. Questi non sono tempi normali

Pubblicato

il

Rafa Nadal - Internazionali di Roma 2020 (foto Giampiero Sposito)

Doppio lavoro per il direttore, che dopo aver commentato (in camicia) la sconfitta di Matteo Berrettini, ha addirittura pescato dall’armadio cravatta di Wimbledon e giacca elegante per commentare l’upset di giornata – e in generale del settimana, se non del mese -, ovvero l’eliminazione di Rafael Nadal per mano di Diego Schwartzman. L’argentino, battendo per la prima volta Nadal in carriera, è diventato il 24° uomo su questo pianeta a stringergli la mano da vincitore dopo una partita sulla terra (ok, in regime di pandemia la mano non ha potuto stringerla).

Continua a leggere

Flash

Internazionali di Roma, il direttore commenta la sconfitta di Berrettini con un paragone irriverente

“Il rovescio è il punto debole: Matteo troverà stimolo per diventare quel giocatore che ancora non è”. Scanagatta vedendo Ruud ha ripensato a …

Pubblicato

il

Matteo Berrettini - Internazionali di Roma 2020 (via Twitter, @InteBNLdItalia)

Il direttore Ubaldo Scanagatta commenta la sconfitta di Matteo Berrettini, ultimo italiano rimasto in gioco agli Internazionali d’Italia, per mano di Casper Ruud. Lo fa con un paragone parecchio irriverente: oggi i ‘topponi’ del giovane norvegese gli hanno ricordato nientemeno che il modo di giocare di Bjorn Borg.

Berrettini, però, avrebbe potuto tranquillamente vincere perché Ruud, pur avendo un gioco da terra battuta, non è né Borg né Nadal…

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement