Coppa Davis: tutti i risultati della prima giornata

Flash

Coppa Davis: tutti i risultati della prima giornata

Nel week-end di scena non solo semifinali e sfide di play-off ma anche gli incontri dei vari raggruppamenti zonali. In quello europeo Austria in vantaggio sulla Romania e Ucraina su Israele

Pubblicato

il

 
 

WORLD GROUP SEMIFINALS

BELGIUM level with AUSTRALIA 1-1
Venue: Palais 12, Brussels, BEL (clay – indoor)

David Goffin (BEL) d. John Millman (AUS) 67(4) 64 63 75
Nick Kyrgios (AUS) d. Steve Darcis (BEL) 63 36 67(6) 61 62
Ruben Bemelmans/Arthur De Greef (BEL) v John Peers/Jordan Thompson (AUS)
David Goffin (BEL) v Nick Kyrgios (AUS)
Steve Darcis (BEL) v John Millman (AUS)

 

FRANCE level with SERBIA 1-1
Venue: Stade Pierre Mauroy, Lille, FRA (clay – outdoor)

Dusan Lajovic (SRB) d. Lucas Pouille (FRA) 61 36 76(7) 76(5)
Jo-Wilfried Tsonga (FRA) d. Laslo Djere (SRB) 76(2) 63 63
Pierre-Hugues Herbert/Nicolas Mahut (FRA) v Filip Krajinovic/Nenad Zimonjic (SRB)
Jo-Wilfried Tsonga (FRA) v Dusan Lajovic (SRB)
Lucas Pouille (FRA) v Laslo Djere (SRB)


WORLD GROUP PLAY-OFFS

ARGENTINA level with KAZAKHSTAN 1-1
Venue: National Tennis Centre, Astana, KAZ (hard – indoor)

Mikhail Kukushkin (KAZ) d. Guido Pella (ARG) 67(5) 76(5) 62 64
Diego Schwartzman (ARG) d. Dmitry Popko (KAZ) 64 62 62
Mikhail Kukushkin/Aleksandr Nedovyesov (KAZ) v Maximo Gonzalez/Andres Molteni (ARG)
Mikhail Kukushkin (KAZ) v Diego Schwartzman (ARG)
Dmitry Popko (KAZ) v Guido Pella (ARG)

CROATIA level with COLOMBIA 1-1
Venue: Plaza de Toros La Santamaria, Bogota, COL (clay – outdoor)

Marin Cilic (CRO) d. Alejandro Gonzalez (COL) 61 64 61
Santiago Giraldo (COL) d. Franko Skugor (CRO) 64 46 57 64 62
Juan-Sebastian Cabal/Alejandro Falla (COL) v Nikola Mektic/Franko Skugor (CRO)
Santiago Giraldo (COL) v Marin Cilic (CRO)
Alejandro Gonzalez (COL) v Viktor Galovic (CRO)

SWITZERLAND level with BELARUS 1-1
Venue: Swiss Tennis Arena, Biel, SUI (hard – indoor)

Yaraslav Shyla (BLR) d. Henri Laaksonen (SUI) 64 62 76(3)
Marco Chiudinelli (SUI) d. Dzmitry Zhyrmont (BLR) 63 46 64 63
Adrian Bodmer/Luca Margaroli (SUI) v Max Mirnyi/Andrei Vasilevski (BLR)
Henri Laaksonen (SUI) v Dzmitry Zhyrmont (BLR)
Marco Chiudinelli (SUI) v Yaraslav Shyla (BLR)

CZECH REPUBLIC leads NETHERLANDS 2-0
Venue: Sportcampus Zuiderpark, The Hague, NED (clay – indoor)

Jiri Vesely (CZE) d. Thiemo de Bakker (NED) 46 63 46 64 64
Lukas Rosol (CZE) d. Robin Haase (NED) 67(5) 63 62 36 75
Tallon Griekspoor/Matwe Middelkoop (NED) v Roman Jebavy/Adam Pavlasek (CZE)
Robin Haase (NED) v Jiri Vesely (CZE)
Thiemo de Bakker (NED) v Lukas Rosol (CZE)

GERMANY level with PORTUGAL 1-1
Venue: Centro de Tenis do Jamor, Oeiras, Lisbon, POR (clay – outdoor)

Cedrik-Marcel Stebe (GER) d. Joao Sousa (POR) 46 63 63 60
Pedro Sousa (POR) d. Jan-Lennard Struff (GER) 62 75 76(5)
Gastao Elias/Joao Sousa (POR) v Yannick Hanfmann/Tim Puetz (GER)
Joao Sousa (POR) v Jan-Lennard Struff (GER)
Pedro Sousa (POR) v Cedrik-Marcel Stebe (GER)

JAPAN leads BRAZIL 2-0
Venue: Utsubo Tennis Center, Osaka, JPN (hard – outdoor)

Yuichi Sugita (JPN) d. Guilherme Clezar (BRA) 62 75 76(5)
Go Soeda (JPN) d. Thiago Monteiro (BRA) 36 64 63 67(1) 64
Ben Mclachlan/Yasutaka Uchiyama (JPN) v Marcelo Melo/Bruno Soares (BRA)
Yuichi Sugita (JPN) v Thiago Monteiro (BRA)
Go Soeda (JPN) v Guilherme Clezar (BRA)

RUSSIA level with HUNGARY 1-1
Venue: Kopaszi Dam, Budapest, HUN (clay – outdoor)

Marton Fucsovics (HUN) d. Andrey Rublev (RUS) 62 64 57 26 63
Karen Khachanov (RUS) d. Attila Balazs (HUN) 36 62 76(12) 61
Attila Balazs/Marton Fucsovics (HUN) v Konstantin Kravchuk/Daniil Medvedev (RUS)
Marton Fucsovics (HUN) v Karen Khachanov (RUS)
Attila Balazs (HUN) v Andrey Rublev (RUS)

CANADA level with INDIA 1-1
Venue: Northlands Coliseum, Edmonton, CAN (hard – indoor)

Ramkumar Ramanathan (IND) d. Brayden Schnur (CAN) 57 76(4) 75 75
Denis Shapovalov (CAN) d. Yuki Bhambri (IND) 76(2) 64 67(6) 46 61
Daniel Nestor/Vasek Pospisil (CAN) v Rohan Bopanna/Purav Raja (IND)
Denis Shapovalov (CAN) v Ramkumar Ramanathan (IND)
Brayden Schnur (CAN) v Yuki Bhambri (IND)


EUROPE/AFRICA ZONE GROUP I

FIRST ROUND PLAY-OFF

AUSTRIA leads ROMANIA 2-0
Venue: Union Tennis Club Wels, Wels, AUT (clay – outdoor)

Gerald Melzer (AUT) d. Dragos Dima (ROU) 61 61 36 61
Dominic Thiem (AUT) d. Bogdan Borza (ROU) 62 62 64
Philipp Oswald/Dominic Thiem (AUT) v Nicolae Frunza/Horia Tecau (ROU)
Dominic Thiem (AUT) v Dragos Dima (ROU)
Gerald Melzer (AUT) v Bogdan Borza (ROU)

UKRAINE leads ISRAEL 2-0
Venue: Canada Stadium, Ramat Hasharon, ISR (hard – outdoor)

Illya Marchenko (UKR) d. Dudi Sela (ISR) 76(5) 62 63
Alexandr Dolgopolov (UKR) d. Edan Leshem (ISR) 64 61 64
Jonathan Erlich/Dudi Sela (ISR) v Denys Molchanov/Sergiy Stakhovsky (UKR)
Dudi Sela (ISR) v Alexandr Dolgopolov (UKR)
Edan Leshem (ISR) v Illya Marchenko (UKR)


EUROPE/AFRICA ZONE GROUP I

SECOND ROUND RELEGATION PLAY-OFF

SLOVAKIA leads POLAND 2-0
Venue: Aegon Arena NTC, Bratislava, SVK (clay – outdoor)

Norbert Gombos (SVK) d. Hubert Hurkacz (POL) 62 62 36 64
Andrej Martin (SVK) d. Kamil Majchrzak (POL) 75 46 63 63
Andrej Martin/Igor Zelenay (SVK) v Mateusz Kowalczyk/Lukasz Kubot (POL)
Norbert Gombos (SVK) v Kamil Majchrzak (POL)
Andrej Martin (SVK) v Hubert Hurkacz (POL)


ASIA/OCEANIA ZONE GROUP I

SECOND ROUND RELEGATION PLAY-OFF

KOREA, REP. leads CHINESE TAIPEI 2-0
Venue: Yang Gu Tennis Park, Yang Gu, KOR (hard – outdoor)

Chung Hyeon (KOR) d. Wu Tung-Lin (TPE) 76(3) 61 61
Kwon Soon Woo (KOR) d. Jason Jung (TPE) 63 64 26 76(4)
Lee Jea Moon/Lim Yong-Kyu (KOR) v Wu Tung-Lin/Yu Cheng-Yu (TPE)
Chung Hyeon (KOR) v Jason Jung (TPE)
Kwon Soon Woo (KOR) v Wu Tung-Lin (TPE)


AMERICAS ZONE GROUP I

SECOND ROUND RELEGATION PLAY-OFF

DOMINICAN REPUBLIC leads PERU 2-0
Venue: Centro De Tenis Parque Del Este, Santo Domingo, DOM (hard – outdoor)

Victor Estrella Burgos (DOM) d. Nicolas Alvarez (PER) 60 63 64
Jose Hernandez-Fernandez (DOM) d. Mauricio Echazu (PER) 76(3) 46 63 63
Roberto Cid Subervi/Jose Olivares (DOM) v Sergio Galdos/Juan Pablo Varillas (PER)
Victor Estrella Burgos (DOM) v Mauricio Echazu (PER)
Jose Hernandez-Fernandez (DOM) v Nicolas Alvarez (PER)


EUROPE/AFRICA ZONE GROUP II

THIRD ROUND

SWEDEN leads LITHUANIA 2-0
Venue: Bastad Tennis Stadium, Bastad, SWE (clay – outdoor)

Elias Ymer (SWE) d. Julius Tverijonas (LTU) 62 63 64
Mikael Ymer (SWE) d. Laurynas Grigelis (LTU) 26 75 60 06 61
Johan Brunstrom/Markus Eriksson (SWE) v Tadas Babelis/Laurynas Grigelis (LTU)
Elias Ymer (SWE) v Laurynas Grigelis (LTU)
Mikael Ymer (SWE) v Julius Tverijonas (LTU)

DENMARK level with SOUTH AFRICA 1-1
Venue: Ceres Park & Arena, Aarhus, DEN (hard – indoor)

Frederik Nielsen (DEN) d. Nicolaas Scholtz (RSA) 64 62 63
Lloyd Harris (RSA) d. Benjamin Hannestad (DEN) 76(4) 60 75
Thomas Kromann/Frederik Nielsen (DEN) v Raven Klaasen/Ruan Roelofse (RSA)
Frederik Nielsen (DEN) v Lloyd Harris (RSA)
Benjamin Hannestad (DEN) v Nicolaas Scholtz (RSA)


ASIA/OCEANIA ZONE GROUP II

THIRD ROUND

PAKISTAN leads THAILAND 2-0
Venue: Pakistan Sports Complex, Islamabad, PAK (grass – outdoor)

Aqeel Khan (PAK) d. Wishaya Trongcharoenchaikul (THA) 63 64 64
Aisam Qureshi (PAK) d. Kittiphong Wachiramanowong (THA) 61 60 64
Aqeel Khan/Aisam Qureshi (PAK) v Sanchai Ratiwatana/Sonchat Ratiwatana (THA)
Aisam Qureshi (PAK) v Wishaya Trongcharoenchaikul (THA)
Aqeel Khan (PAK) v Kittiphong Wachiramanowong (THA)


AMERICAS ZONE GROUP II

THIRD ROUND

BARBADOS level with VENEZUELA 1-1
Venue: National Tennis Centre, Widley, BAR (hard – outdoor)

Ricardo Rodriguez (VEN) d. Matthew Foster-Estwick (BAR) 61 62 61
Darian King (BAR) d. Jordi Munoz-Abreu (VEN) 61 10 ret.
Darian King/Haydn Lewis (BAR) v Luis David Martinez/Jordi Munoz-Abreu (VEN)
Darian King (BAR) v Ricardo Rodriguez (VEN)
Matthew Foster-Estwick (BAR) v Jordi Munoz-Abreu (VEN)

Continua a leggere
Commenti

Flash

Roland Garros: Sinner sul velluto, si vedono miglioramenti al servizio

Nessun problema per Jannik Sinner all’esordio contro Bjorn Fratangelo. Prevista la partecipazione ad Halle, Eastbourne e Wimbledon nella stagione sull’erba

Pubblicato

il

Jannik Sinner - Roland Garros 2022 (foto Roberto dell'Olivo)

[11] J. Sinner b. [Q] B. Fratangelo 6-2 6-2 6-3

Ormai Sinner si è guadagnato il diritto di essere uno di quei giocatori per i quali un primo turno vinto molto nettamente ormai non fa nemmeno più notizia. Il suo avversario di primo turno, il qualificato Bjorn Fratangelo che dopo una brillante carriera junior finora è riuscito a passare solamente una settimana nella Top 100, non era di quelli che dovevano impensierire Jannik, ma si trattava comunque di un giocatore che veniva da tre vittorie consecutive, quindi certamente in palla.

La partita non c’è stata, Sinner è sempre stato in vantaggio, è subito scappato 4-1 nel primo set e da lì non si è mai guardato indietro. Altra solida prestazione alla battuta per l’altoatesino, che ha ottenuto quasi l’80% di punti sulla prima di servizio e il 63% sulla seconda. Sicuramente il servizio è una parte del mio gioco nella quale sono migliorato [da quando lavoro con Simone Vagnozzi], anche se ci sono ancora delle partite in cui servo meno bene di altre. Con alcuni giocatori non basta tirare forte, bisogna anche variare gli angoli, per devo ancora riflettere su ciò che faccio. L’obiettivo è comunque quello di migliorare ancora e di continuare a lavorare su questo colpo”.

 

Sinner si è presentato a Parigi con largo anticipo, quasi una settimana prima del suo esordio, e in questo periodo ha avuto tempo di acclimatarsi sulla terra del Roland Garros che è un po’ diversa rispetto all’altura di Madrid e ai fondi più rapidi del Foro Italico. Fisicamente tutti gli acciacchi della prima parte della stagione sono dimenticati: “I problemi fisici che ho avuto negli ultimi tornei possono sembrare più gravi di quanto in realtà non siano. A Indian Wells sono stato male, e può succedere; a Miami ho avuto una vescica come mi era già capitato altre volte; l’unico problema vero è stato a Roma dopo l’ultimo punto del primo set, per cui non sono preoccupato per la mia condizione fisica, e mi sento bene. Spero di poter continuare a giocare come oggi e ad avere partite come quella di oggi per poter continuare a conoscere campi e palle”.

Al prossimo turno per Sinner ci sarà Roberto Carballes Baena (n. 89 del ranking ATP), con il quale non ha mai giocato e non si è mai nemmeno allenato, “per cui sarà una palla nuova da imparare, una palla nuova da gestire”. Come sempre concentrato sull’avversario successivo, Sinner non ha voluto parlare del tabellone e di eventuali traguardi importanti in questo Roland Garros, e non ha ancora pensato al da farsi per quel che riguarda la stagione erbivora alla luce degli ultimi sviluppi della vicenda Wimbledon-punti ATP: “Non ci ho ancora pensato, per cui non ho avuto occasione di formarmi la mia opinione. Al momento il nostro programma prevede Halle e probabilmente Eastbourne, dato che non ho fatto molte partite sull’erba. Naturalmente dipende da quante partite giocherò ad Halle, ma è un torneo molto vicino a Londra, per cui non c’è problema. Per il momento il programma prima di Wimbledon è questo, e speriamo di giocare qualche partita sull’erba in più rispetto all’anno scorso”.

Continua a leggere

Flash

Roland Garros: Halep e Sabalenka soffrono ma vincono, Badosa sul velluto

Halep e Sabalenka cedono un set ma vincono. Travolgenti Badosa e Kasatkina

Pubblicato

il

Guarda il video integrale sul sito Intesa Sanpaolo

Esordio sofferto ma vincente per la nuova pupilla di Patrick Mouratoglou, nonché ex n. 1 del mondo ed ex campionessa del Roland Garros, Simona Halep. La rumena, attuale n. 19 del mondo, ha ceduto il secondo set alla lucky loser Nastasja Shunk riuscendo poi ad intascare la vittoria al terzo con lo score di 6-4 1-6 6-1. Al prossimo round incrocerà la racchetta con quella della cinese Qinwen Zheng.

Soffre anche Aryna Sabalenka. La bielorussa si fa sorprendere al primo set dalla francese Chloé Paquet che se lo aggiudica per 6-2. Ma, alla distanza, è Aryna a dominare chiudendo 2-6 6-3 6-4. La sua prossima avversaria sarà l’americana Brengle.

 

Una passeggiata di salute, invece, per la n. 4 del mondo Paula Badosa. La spagnola non ha lasciato diritto di replica a Fiona Ferro, travolgendola 6-2 6-0. Al prossimo round ci sarà per lei la slovena Kaja Juvan.

Daria Kasatkina conferma le buone sensazioni del momento infliggendo un netto 6-2 6-0 alla lucky loser Sramkova, così come passa senza problemi Jessica Pegula contro la cinese Qiang Wang.

Il tabellone femminile del Roland Garros 2022

Continua a leggere

Flash

Roland Garros: Gaston batte De Minaur al quinto e infiamma il Lenglen. Bene anche Rublev e Tiafoe

Hugo Gaston uno dei protagonisti della giornata di martedì, batte De Minaur al quinto dopo quasi quattro ore di gioco

Pubblicato

il

Hugo Gaston - Roland Garros 2022 (foto Roberto Dell'Olivo)

Guarda il video integrale sul sito Intesa Sanpaolo

Grandi emozioni per il tennis di Francia nella giornata di martedì. Dopo la profonda commozione per l’addio alle gare di Jo-Wilfried Tsonga sul Philippe Chatrier, fermato da Casper Ruud e un infortunio alla spalla, sul campo Suzanne Lenglen, Hugo Gaston, dopo quasi quattro ore di gioco e cinque set, fa piangere di gioia il pubblico parigino eliminando l‘ostico Alex De Minaur, testa di serie n. 19, con lo score di 4-6 6-2 6-3 0-6 7-6(4).

Non c’è che dire, Gaston dà il meglio di sé sull’ocra di Porte d’Auteuil, come testimoniano la performance vincente contro Stan Wawrinka al quinto set e la maratona, sempre al quinto set, persa contro Dominic Thiem, nell’edizione 2020.

 

Nell’edizione 2022, Hugo viene a capo di un match dai tanti volti, supportato e acceso a sua volta dal pubblico in delirio del Suzanne Lenglen. Al secondo turno, il n. 74 del mondo se la vedrà con l’argentino Pedro Cachin.

Passa al secondo round anche Frances Tiafoe (n. 24 del draw). All’americano bastano tre set, seppur molto combattuti (7-5 7-5 7-6), per superare un altro transalpino, Benjamin Bonzi. È andata male anche ad un altro tennista di Francia, Adrien Mannarino, che inciampa sul veterano Federico Delbonis (6-1 7-6 6-2 lo score per l’argentino).

Fatica di più invece Andrey Rublev che concede sul filo di lana il primo parziale al coreano Kwon, per poi recuperare e chiudere il match con il punteggio di 6-7 6-3 6-2 6-4. Esordio vincente a Parigi anche per l’ex n. 7 del mondo David Goffin, che sconfigge il ceco Lehecka in quattro set (6-4 4-6 6-4 6-4).

Il tabellone maschile del Roland Garros 2022

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement