Mondo Futures: Vanni in finale a Pula, Gabashvili riassapora il successo

Lucone si arrende al 21enne argentino Juan Pablo Ficovich. Gabashvili torna a conquistare un Futures dopo 15 anni (nel mezzo 10 titoli Challenger, l'ultimo nel 2015)

Mondo Futures: Vanni in finale a Pula, Gabashvili riassapora il successo

Santa Margherita di Pula, Italia F6 – $25,000 Clay
[8] J.P. Ficovich b. [5] L. Vanni 6-3 7-6(5)

Davvero un peccato per “Lucone” Vanni, che manca l’occasione di tornare ad alzare un trofeo dopo i tre titoli Challenger conquistati nel 2016. Un successo a livello Futures gli manca invece dal 2014, quando se ne aggiudicò ben 7, tutti in Italia. A Santa Margherita di Pula, il 32enne azzurro ha superato Maciej Rajski all’esordio, Samuel Bensoussan al secondo turno, il serbo Miljan Zekic (quarta testa di serie) ai quarti e il primo favorito del seeding, Tallon Griekspoor, in semifinale, prima di arrendersi a un passo dal titolo al 21enne argentino Juan Pablo Ficovich (testa di serie numero 8, al primo successo in stagione). Erano 13 gli azzurri in tabellone, 9 dei quali sconfitti al primo turno: Nicolò Turchetti, Walter Trusendi e Antonio Massara (battuti rispettivamente da Jacopo Berrettini e Riccardo Bonadio, eliminati poi al turno successivo, così come Giovanni Fonio), Marco Miceli, Corrado Summaria, Cristian Carli, Gianluca Mager, Omar Giacalone e Alexander Weis.

 

Kashiwa, Giappone F5 – $15,000 Hard
[3] Z. Li b. [2] Y. Takahashi 6-4 6-7(5) 7-5

Dodicesimo sigillo Futures in carriera per il 31enne cinese Zhe Li. Battuto in finale il padrone di casa Yusuke Takahashi (cinque titoli in carriera per il 20enne giapponese, conquistati tra il 2016 e il 2017), al termine di un match molto combattuto durato 2 ore e 41 minuti di gioco.

Antalya, Turchia F13 – $15,000 Clay
[6] T. Statzberger b. [1] M. Ilhan 6-4 1-6 7-5

Delusione per il pubblico turco di Antalya, che sperava di veder trionfare in finale il beniamino di casa, e primo favorito del seeding, Marsel Ilhan (30 anni e 18 titoli Futures in bacheca). Ad alzare il trofeo è stato invece il sesto favorito del seeding, il 25enne austriaco Thomas Statzberger, al secondo successo in carriera. Tre gli azzurri al via: eliminati al primo turno Riccardo Bellotti e Pietro Rondoni (rispettivamente seconda e settima testa di serie), ottima settimana per Roberto Marcora, arresosi soltanto in semifinale a Marsel Ilhan per 6-4 6-2.

Memphis, USA F9 – $25,000 Hard
[1] S. Griekspoor b. [6] S. Fanselow 6-7(3) 6-4 7-5

Terzo titolo in stagione (dodicesimo in carriera) per Scott Griekspoor. Dopo i successi in Gran Bretagna e Qatar, il 27enne olandese alza un trofeo Futures anche in terra statunitense. Superato nella finale di Memphis il 26enne tedesco Sebastian Fanselow, al termine di un match durato 2 ore e 37 minuti. Sconfitta al secondo turno contro Collin Altamirano per Liam Caruana, unico azzurro presente in tabellone.

Sharm El Sheikh, Egitto F12 – $15,000 Hard
[1] T. Gabashvili b. [2] L. Miedler 6-2 6-3

Nella finale tra la prima e la seconda testa di serie, a spuntarla è il 32enne Teymuraz Gabashvili. Il 21enne austriaco Lucas Miedler (già tre titoli Futures in stagione, tutti conquistati in Egitto) raccoglie cinque giochi in una finale a senso unico. Il russo Gabashvili (che non vinceva un Futures addirittura dal 2003) torna dunque ad alzare un trofeo a tre anni di distanza dall’ultimo (Challenger di Fergana nel 2015). Due azzurri presenti in terra egiziana: il qualificato Enrico Dalla Valle e Francesco Vilardo (entrambi battuti, rispettivamente all’esordio e nei quarti, dal futuro finalista Lucas Miedler).

Jerba, Tunisia F13 – $15,000 Hard
[1] D. Guez b. [3] D. Perez Sanz 6-4 6-0

Chiudiamo la rassegna settimanale sui tornei del circuito minore, con il successo in Tunisia del primo favorito del seeding, il veterano David Guez. Per il 35enne francese si tratta del primo Futures in stagione (il 25esimo in carriera). Battuto in finale il 23enne spagnolo David Perez Sanz, ancora a caccia del primo acuto del 2018. Andrea Bessire e Claudio Fortuna (unici due azzurri presenti in tabellone) sono stati eliminati rispettivamente al primo e al secondo turno.

CATEGORIE
TAG
Condividi