Luthi:" Roger non spera che Nadal smetta di vincere"

Flash

Luthi:” Roger non spera che Nadal smetta di vincere”

Il coach dello svizzero parla del testa a testa con Rafa, della programmazione e delle cose che il suo pupillo può ancora migliorare

Pubblicato

il

 

Il dibattito sul fantomatico Migliore di Tutti i Tempi o GOAT, per usare termini alla moda, è tornato nel vivo in questi ultimi due anni, grazie alle imprese di  Roger Federer e Rafael Nadal. Entrambi stanno continuando a riscrivere la storia di questo sport, infrangendo record e dando una nuova dimensione alla definizione di “longevità sportiva”. Tuttavia l’effettiva consistenza del dibattito è da valutare e, oltre a ciò, le considerazioni e i risultati variano molto in base ai parametri scelti. A cosa bisogna affidarsi? Numero di titoli? Slam? Confronti diretti? Estetica?

L’unica cosa certa, oltre al fatto che probabilmente una risposta univoca non l’avremo mai, è che questa gara con la storia non interessa troppo i diretti interessati. O almeno questo è quanto ha rivelato Severin Luthi, coach di Federer, in una intervista rilasciata a Tages Anzeiger. Secondo lui, Roger non è affatto preoccupato dall’idea di essere raggiunto dal rivale di sempre e anzi, col passare del tempo, vive le sue apparizioni con molta più serenità. Credere o meno alle sue parole sta alla sensibilità di ognuno.

Credo che si debba fidarsi di sé stessi. Roger è incredibilmente rilassato in questo senso. Non spera che Nadal non vinca affinché non gli si avvicini (nel numero di titoli, ndr). Questo genere di sentimenti ed emozioni non sono d’aiuto” ha affermato il coach dello svizzero. “Sotto questo aspetto nessuno è più tranquillo di Roger, però lui sa anche benissimo quando è il momento di concentrarsi e restare serio.”

Luthi ha poi commentato le insidie della programmazione, pur estremamente oculata, di Federer e la decisione di saltare la Rogers Cup per concentrarsi su Cincinnati, torneo molto più adatto alle caratteristiche dello svizzero, come testimoniano i sette titoli conquistati. “La cosa più importante per lui è rimanere fresco e concentrato. Credo che sarebbe stato meglio non giocare a Stoccarda prima di Wimbledon e partecipare solo ad Halle, ma queste cose si vedono solo col senno di poi. Giocare sia Toronto che Cincinnati non credo che sarebbe stato un vantaggio, anzi tutto il contrario.”

Da ultimo Luthi si è poi concentrato sulle cose che, secondo lui, Roger può ancora migliorare. “Non mi piace parlare dei suoi deficit, tuttavia credo che possa migliorare ancora fisicamente. Magari mi sbaglio ed è più rapido di quanto credo, però non bisogna perdere di vista la realtà e cioè che nessun torneo è facile da vincere. Quello che ha fatto è molto buono, ma ora più che mai bisogna continuare così. Al momento mi piace come sta andando.”

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash2 ore fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria2 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza5 giorni fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Sorpresa Sonego, Sinner vince e convince, Musetti riprova a battere Djokovic”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement