Intervento al polso per Alexandr Dolgopolov. Tornerà nel 2019 – Ubitennis

Flash

Intervento al polso per Alexandr Dolgopolov. Tornerà nel 2019

Appena cinque tornei giocati nel 2018, solo due match dall’Australia Open in poi: finisce qui la stagione di “The Dog”

Pubblicato

il

Il 2018 è stato un anno da dimenticare per Alexsandr Dolgopolov. Il giocatore ucraino, attualmente numero 82 del ranking, ha comunicato attraverso i suoi profili social di aver subito un’intervento chirurgico al polso destro, che non gli permetterà di concludere la sua stagione. Sono solo dieci i match disputati da Dolgopolov nel 2018 (cinque vittorie e cinque sconfitte), solamente due dopo l’Australian Open. L’infortunio è arrivato proprio durante lo Slam di Melbourne e nei mesi successivi l’ucraino è sceso in campo solo in due occasioni, all’ATP di Marrakech in aprile, dove è stato sconfitto all’esordio da Andrea Arnaboldi, e al Masters 1000 di Roma, battuto all’esordio da Novak Djokovic.

L’incontro di primo turno del torneo romano è l’ultima apparizione dell’annata di “Dolgo”, che ha lasciato ai suoi fans una foto che mostra la fasciatura post-operazione accompagnata da un messaggio: “Ciao ragazzi, come avrete probabilmente notato, non ho giocato molto a tennis quest’anno. Ho avuto un infortunio al polso persistente sin dall’Australian Open. Abbiamo tentato di curarlo senza intervento chirurgico, ma non ha funzionato. L’operazione è andata bene e spero di recuperare in fretta. Non mi vedrete in campo sino al 2019. Vi terrò informati, statemi bene. The dog.”

 
View this post on Instagram

Всем привет🙂👋🏻 как Вы наверное заметили,я не много играл в теннис в этом году. С января у меня были проблемы с кистью,которые мы старались вылечить всеми силами без хирургических вмешательств. К сожаления нам это не удалось и пришлось прибегнуть к помощи врачей. Операция прошла успешно и мы надеемся на скорейшее выздоровление. На корте вы сможете меня увидеть не ранее 2019 года,буду держать вас в курсе🐶✌🏻 Hey guys👋🏻 as you probably noticed I haven’t been playing much tennis this year. Had an ongoing wrist injury since after Australian open. We tried to heal it without surgery,but didn’t succeed. The surgery went well and we hope to recover soon. You won’t see me on court until 2019. Will keep you posted,take care❤️ #thedog

A post shared by Alex Dolgopolov AKA "THE DOG" (@alexdolgopolov) on

Prima di essere operato presso la clinica ortopedica di Monaco di Baviera, l’ex top 15 ATP si è cancellato dall’entry list dello US Open tre giorni fa, permettendo a Mikhail Youzhny di entrare direttamente nel main draw e giocare così l’ultimo torneo dello Slam da professionista. Tuttavia riguardo la prolungata assenza di Dolgopolov c’è chi ha storto il naso, fiutando un possibile silent ban da parte di Tennis Integrity Unit. Il 29enne nativo di Kiev era finito sotto investigazione nel torneo di Winston-Salem 2017 dopo una sconfitta contro Montiero, ma aveva smentito con forza le accuse di match fixing. Il programma di amministrazione trasparente di TIU inoltre fugherebbe ogni dubbio riguardo la situazione del tennista ucraino. Auguriamo a lui una pronta guarigione e speriamo che torni presto a farci divertire in campo dopo questa complicatissima annata.

Continua a leggere
Advertisement
Commenti

Flash

Australian Open, Day 7: Nadal di notte, Federer a colazione

MELBOURNE – Rafa vs Berdych alle 04.30, Roger-Tsitsipas alle 09. Sulla Rod Laver Arena apre Kvitova-Anisimova, chiude Stephens-Pavlyuchenkova. Sharapova alle 02.30 contro Barty

Vanni Gibertini

Pubblicato

il

Roger Federer - Australian Open 2019 (foto Roberto Dell'Olivo)

da Melbourne, il nostro inviato

Si inizia a fare davvero sul serio a Melbourne Park: nella settima giornata si giocheranno infatti i primi incontri di ottavi di finale, che vedranno scendere in campo la parte bassa del tabellone maschile e femminile. Le otto partite di giornata saranno suddivise sui tre campi principali: cinque sulla Rod Laver Arena, due sulla Margaret Court e una sulla Melbourne Arena.

Ad aprire il programma della RLA (all’una italiana) sarà la sfida tra la due volte campionessa Slam Petra Kvitova e la sorpresa del torneo, la 17enne Amanda Anisimova (qui l’approfondimento di Stella sulla giovanissima). Le due si sono già affrontate una volta, lo scorso anno a Indian Wells: netta vittoria di Anisimova, 6-2 6-4. Ha vinto l’unico precedente giocato contro la sua avversaria (Roma 2018, 7-5 3-6 6-2) anche Maria Sharapova, che nel secondo match di giornata (non prima delle 02.30) sfiderà la giocatrice di casa Ashleigh Barty.

 

A partire invece dalle 04.30, occhi puntati sul primo ‘clou’ di giornata in campo maschile, che vedrà Rafa Nadal ritrovare Tomas Berdych dopo 4 anni. Il bilancio complessivo degli head to head vede Rafa condurre per 19-4. Se le prime tre vittorie di Berdych erano arrivate all’alba della loro rivalità (tra 2005 e 2006), il suo ultimo successo risale invece al 2015: si giocò proprio in Australia, e il ceco approfittò di un Nadal lontano dalla forma migliore per imporsi nettamente in tre set (6-2 6-0 7-6). L’ultima sfida tra i due si è invece giocata sulla terra di Madrid, sempre nel 2015: in quel caso fu Rafa a trionfare per 7-6 6-1. Quando in Italia saranno le 09 del mattino, scenderanno in campo Roger Federer e Stefanos Tsitsipas. Si tratterà di una sfida inedita a livello di circuito, i due si sono però affrontati di recente, precisamente nella Hopman Cup: a prevalere, in un match equilibrato deciso da due tie break, è stato lo svizzero. A chiudere infine il programma della RLA saranno Sloane Stephens e Anastasia Pavlyuchenkova (2-0 i precedenti in favore della statunitense).

Il primo match di singolare sulla Margaret Court Arena si giocherà invece non prima delle 05, e vedrà opposte Angelique Kerber e Danielle Collins. Non ci fu storia nel match giocato lo scorso anno sull’erba di Eastbourne (unico precedente tra le due): 6-1 6-1 per la tedesca. Alle 07 scenderanno invece in campo Roberto Bautista Agut e Marin Cilic, reduce dalla straordinaria rimonta ai danni di Fernando Verdasco. Il croato è avanti 4-1 nei precedenti, ma l’unica vittoria dello spagnolo è arrivata proprio all’Australian Open, nel 2016 (6-4 7-6 7-5). L’ultimo ottavo di finale di giornata si giocherà infine alle 03 sulla Melbourne Arena: a sfidarsi per un posto nei quarti saranno Grigor Dimitrov e Frances Tiafoe (un solo precedente tra i due, vinto lo scorso anno da Dimitrov in tre set alla Rogers Cup).

Il tabellone maschile  Il tabellone femminile

Il programma completo (orari italiani)

Rod Laver Arenadall’01
[8] P. Kvitova vs A. Anisimova
Non prima delle 02.30
[15] A. Barty vs [30] M. Sharapova
Non prima delle 04.30
R. Berdych vs [2] R. Nadal
Non prima delle 09
[14] S. Tsitsipas vs [3] R. Federer
[5] S. Stephens vs A. Pavlyuchenkova

Margaret Court Arenanon prima delle 05
D. Collins vs [2] A. Kerber
Non prima delle 07
[6] M. Cilic vs [22] R. Bautista Agut

Melbourne Arenanon prima delle 03
F. Tiafoe vs [20] G. Dimitrov

Continua a leggere

Flash

Australian Open, junior: Musetti guida la truppa degli azzurrini

MELBOURNE – Otto ragazzi italiani nel tabellone principale, 5 maschi e 3 femmine. La soddisfazione di Lorenzo testa di serie n°1

Luca Baldissera

Pubblicato

il

Lorenzo Musetti con il trofeo di finalista allo scorso US Open junior

da Melbourne, il nostro inviato

Almeno dalle premesse, l’Australian Open junior 2019 si presenta come interessante per il tennis di casa nostra. Tra qualificati (Luciano Darderi, Lisa Pigato, Federica Rossi) e ammessi di diritto nel main draw (Lorenzo Musetti, Giulio Zeppieri, Francesco Passaro, Matteo Arnaldi, Martina Biagianti), abbiamo 8 junior in tabellone.
La cosa che riempie d’orgoglio, giusto premio per la bella cavalcata dell’anno scorso allo US Open, è l’attribuzione della prima testa di serie a Lorenzo Musetti, speriamo che onori il pronostico e non senta troppa pressione addosso.
Ecco quando andranno in campo i nostri ragazzi:

[1]L.Musetti vs (WC) T.Sach domani
G.Zeppieri vs T. Zink stanotte verso le 2 italiane
F.Passaro vs S.Y. Han stanotte intorno all’1
M. Arnaldi vs [4]F.C.Jianu stanotte intorno all’1
[Q]L.Darderi vs T.Suksumrarn domani
M.Biagianti vs D.Snigur domani
[Q]L.Pigato vs (wc) L.Walker stanotte intorno all’1
[Q]F.Rossi vs K.Harvey stanotte intorno all’1

 

Continua a leggere

Flash

Australian Open, rassegna stampa: Ashleigh Barty senza rivali, cenni per Federer e Nadal

MELBOURNE – Editoriali e titoloni solo per la ragazza di casa. Roger e Rafa per una volta relegati alle pagine interne

Luca Baldissera

Pubblicato

il

da Melbourne, il nostro inviato

Si può solo ammirare, e assolutamente comprendere, la dedizione dei media australiani nel celebrare i giocatori “aussie” che stanno ben facendo nello Slam di casa. Ashleigh Barty, sui giornali, è ormai una superstar assoluta, titoli e pezzi all’interno sono in buona percentuale dedicati a lei.

 

Si racconta della sconfitta del giovane Alex De Minaur con Rafa Nadal, evidenziandone gli aspetti positivi fino a definirla, a suo modo, come una vittoria, c’è attesa per il match “next-gen” tra la wild-card australiana Alex Bolt e Sascha Zverev, e si sottoinea lo stato di forma smagliante di Roger Federer.

Infine, tra un pezzo su Barty e l’altro, i complimenti a Kimberly Birrell per l’ottimo torneo, cenni su Simona Halep che gioca senza pressione, e su Naomi Osaka che incontra la prima testa di serie del suo torneo.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement