Cincinnati: Keys rimonta Kerber, Kvitova ancora avanti, rinviata Halep

Cincinnati: Keys rimonta Kerber, Kvitova ancora avanti, rinviata Halep
Madison Keys - Wimbledon 2018 (foto Roberto Dell'Olivo)

KEYS DEL SUCCESSO – Dopo la sofferta vittoria su Pavlyuchenkova, Angelique Kerber è chiamata ad un’altra tirata battaglia, ma questa volta deve arrendersi alla rimonta prepotente di Madison Keys. La tedesca ha sfruttato al massimo una partenza a rilento della sua avversaria e cinque game consecutivi hanno rappresentato una bella ipoteca per conquistare il primo set. Tuttavia la n. 13 del mondo raramente si lascia andare per un match intero, soprattutto se gioca in casa, e nel secondo set sale nettamente di livello. La difesa della campionessa di Wimbledon non regge più ai colpi di Keys che si fanno sempre più pesanti e consentono alla statunitense di controllare gli scambi nel tie-break fino a portarlo a casa per 7-3, dimostrando anche di essersi lasciata alle spalle i due set point consecutivi non sfruttati in risposta al dodicesimo game. “Ho iniziato a cercare di più il mio dritto e a usare bene il servizio” dirà Madison a fine match. È la chiave di svolta dell’incontro che nella partita finale le permette di restare attaccata a Kerber fino al nono gioco, quando una risposta lungolinea, il vincente numero 51, vale a Keys la chance di servire per il match; un nastro favorevole si aggiunge ai tre dritti nel campo aperto dopo il servizio esterno da destra e Keys vola ai quarti dove troverà Aryna Sabalenka.

PETRA SU PETRA – Petra Kvitova da seguito alla vittoria su Serena Williams portando a casa anche il match contro Kristina Mladenovic soffrendo molto meno del previsto. Non è certo facile mantenere la concentrazione restando quattro ore negli spogliatoi in attesa di essere chiamate in campo, con le previsioni che continuano a variare, e se poi ci si aggiunge che entrambe le tenniste hanno un gioco aggressivo e rischioso era prevedibile assistere a tanti errori. Nel primo set essere alla battuta sembra quasi uno svantaggio e la francese è estremamente incisività nei game di risposta. Tuttavia è lei a cedere il testa a testa subendo l’ennesimo rientro della ceca, che decide poi di pigiare affondo sull’acceleratore rischiando anche di infliggere un bagel alla sua avversaria. Mladenovic finisce comunque per subire la quinta sconfitta consecutiva contro Kvitova la quale adesso attende la vincente di Mertens-Stephens.

 

Risultati:

Ottavi di finale

[1] S. Halep vs [16] A. Barty rimandata a venerdì
L. Tsurenko b. E. Makarova 7-6(5) 6-2
[13] M. Keys b. [4] A. Kerber 2-6 7-6(3) 6-4
A. Sabalenka b. [6] C. Garcia 6-4 3-6 7-5

[8] P. Kvitova b. K. Mladenovic 6-4 6-2
[15] E. Mertens b. [3] S. Stephens 7-6(8) 6-2
[5] E. Svitolina vs [WC] A. Anisimova rimandata a venerdì
K. Bertens vs A. Kontaveit 6-3 1-4 30-15 sosp.

Secondo turno

[1] S. Halep b. [Q] A. Tomljanovic 4-6 6-3 6-3
[WC] A. Anisimova b. [Q] P. Martic 6-4 6-3

Il tabellone completo

CATEGORIE
TAG
Condividi