Mondo Futures: Antonio Massara, tre anni dopo

Il 23enne azzurro torna ad alzare un trofeo (Santa Margherita di Pula, $25,000) a tre anni di distanza dal primo. Alessandro Bega sconfitto in finale a Sharm El Sheikh

Mondo Futures: Antonio Massara, tre anni dopo

IL PUNTO SUGLI ITALIANI

Arrivano buone notizie dai trentanove azzurri impegnati in otto dei quindici tornei Futures disputati nella settimana appena trascorsa. La palma del migliore se la aggiudica Antonio Massara, capace di trionfare in casa, nell’evento da 25,000 dollari ospitato dal Fortevillage. Il 23enne azzurro ha conquistato a Santa Margherita di Pula il secondo titolo Futures della sua carriera (il primo era arrivato nel 2015 in Serbia) senza cedere nemmeno un set. Battuti nell’ordine Federico Arnaboldi, Mateo Nicolas Martinez (settima testa di serie), il terzo favorito del seeding Bruno Sant’anna, Walter Trusendi in semifinale e infine il tedesco Peter Torebko, seconda testa di serie, con un netto 6-3 6-2. Peccato invece per Alessandro Bega, sconfitto in finale a Sharm El Sheikh dallo spagnolo David Perez Sanz (che in semifinale aveva fatto fuori un altro azzurro, Simone Roncalli), fallendo così il poker stagionale (già tre titoli in questo 2018 per l’azzurro). Il bilancio italiano è stato inoltre arricchito da altre due semifinali, raggiunte da Francesco Ferrari in Germania e Dante Gennaro in Spagna.

 

IL RESTO DELLA SETTIMANA IN PILLOLE

Sono ben sei i ‘profeti in patria’ della settimana: Antonio Massara in Italia, Gregoire Jacq in Francia, Alvaro Lopez San Martin in Spagna, Dominik Boehler in Germania, Fred Gil in Portogallo e Ben Patael in Israele. Sono sei anche i giocatori ad aver ottenuto il primo sigillo Futures in stagione: il francese Alexandre Muller, il tedesco George Von Massow e il britannico Evan Hoyt, oltre ai già citati Massara, Jacq e Patael. Il campione più giovane della settimana è il 19enne finlandese Emil Ruusuvuori, il più ‘vecchio’ è il 33enne Fred Gil, al dodicesimo successo Futures in carriera.

TUTTI I CAMPIONI TORNEO PER TORNEO

Lagos, Nigeria F4 – $25,000+H Hard
Tom JOMBY (FRA) b. Arthur RINDERKNECH (FRA) 6-3 3-6 6-3

Lima, Perù F2 – $15,000 Clay
Bastian MALLA (CHI) b. Gonzalo VILLANUEVA (ARG) 7-6(1) 6-4

Santa Margherita di Pula, Italia F30 – $25,000 Clay
Antonio MASSARA (ITA) b. Peter TOREBKO (GER) 6-3 6-2

Nevers, Francia F20 – $25,000+H Hard
Gregoire JACQ (FRA) b. Gleb SAKHAROV (FRA) 6-3 6-2

Falun, Svezia F5 – $25,000 Hard
Emil RUUSUVUORI (FIN) b. Patrik NIKLAS-SALMINEN (FIN) 6-4 6-4

Melilla, Spagna F30 – $15,000 Clay
Alvaro LOPEZ SAN MARTIN (ESP) b. Eduard ESTEVE LOBATO (ESP) 6-2 6-1

Oberhaching, Germania F14 – $15,000 Hard
Dominik BOEHLER (GER) b. Paul CAYRE (FRA) 6-2 6-3

Idanha-a-Nova, Portogallo F19 – $15,000 Hard
Fred GIL (POR) b. Joao MONTEIRO (POR) 6-2 7-5

Herzlia, Israele F12 – $15,000 Hard
Ben PATAEL (ISR) b. Igor SMILANSKY (ISR) 2-6 6-3 6-4

Jounieh, Libano F2 – $25,000 Clay
Alexandre MULLER (FRA) b. Fabien REBOUL (FRA) 6-7(2) 6-3 6-4

Antalya, Turchia F30 – $15,000 Clay
George VON MASSOW (GER) b. Tadeas PAROULEK (CZE) 6-4 7-5

Monastir, Tunisia F34 – $15,000 Hard
Baptiste CREPATTE (FRA) b. Duje AJDUKOVIC (CRO) 5-7 7-6(3) 6-2

Hua Hin, Thailandia F5 – $15,000 Hard
Shintaro IMAI (JPN) b. Kelsey STEVENSON (CAN) 7-6(4) 6-1

Brisbane, Australia F7 – $25,000 Hard
Evan HOYT (GBR) b. Colin SINCLAIR (NMI) 6-4 7-6(5)

Sharm El Sheikh, Egitto F21 – $15,000 Hard
David PEREZ SANZ (ESP) b. Alessandro BEGA (ITA) 6-3 3-6 7-5

CATEGORIE
TAG
Condividi