Australian Open 2019, il video del Day 6: Fognini e Giorgi fuori con rimpianti?

Video

Australian Open 2019, il video del Day 6: Fognini e Giorgi fuori con rimpianti?

Presented by Barilla – Cosa è successo nel Day 5 degli Australian Open 2019? Ce lo raccontano il direttore Ubaldo Scanagatta assieme a Luca Baldissera (in italiano) e Tom Tebutt (in inglese)

Pubblicato

il

VIDEO IN ITALIANO

VIDEO IN INGLESE

 

Continua a leggere
Commenti

Flash

Del Potro torna in campo per allenarsi

Il campione argentino prosegue la riabilitazione. E intanto diffonde il video di un allenamento

Pubblicato

il

Passo dopo passo procede il percorso di riabilitazione di Juan Martin del Potro. Il campione argentino, alle prese con un infortunio al ginocchio, è tornato in campo per colpire qualche palla da fermo e testare così la fluidità dei colpi. La mobilità è ovviamente ridotta per cautela, ma la palla fila via che è un piacere.

View this post on Instagram

De vuelta en una cancha! 🙌💪🔨🎾 . . Hitting again!

A post shared by Juan Martin del Potro (@delpotrojuan) on

 

Continua a leggere

Flash

Fenomeno Andreescu: il giro delle tv USA per la consacrazione da star

Per la campionessa dello US Open un’impennata di popolarità: le ospitate in serie hanno portato nelle case degli americani il volto di un personaggio positivo. E il Canada è ai suoi piedi, dalla politica ai big dello sport e della musica

Pubblicato

il

Bianca Andreescu ospite di Jimmy Fallon al Tonight Show

Bianca Andreescu passa all’incasso, anche in termini di visibilità. La campionessa dello US Open infatti si sta concedendo in questi giorni al solito giro d’onore sulle tv statunitensi, arrivando così anche al grande pubblico dei non addetti ai lavori che (forse) l’aveva sentita soltanto nominare prima del trionfo a New York. Ma, dall’ultimo weekend, tutto è cambiato. Dopo le apparizioni in Good Morning America, The Today Show e The View, la canadese ha debuttato nella serata di lunedì al Tonight Show di Jimmy Fallon.

Un’impennata di popolarità televisiva a cui hanno tirato la volata i social media: Andreescu è diventata trend topic, raccontando lei stessa nel salotto di Fallon le interazioni più prestigiose: “Si sono complimentati pubblicamente con me Shania Twain, il primo ministro canadese Trudeau e il sindaco di Toronto John Tory“.

In Canada – dove il fenomeno aveva già preso piede in virtù dei buoni risultati precedenti – è diventata ancor di più stella di prima grandezza adesso che è finita nei tag di Steve Nash, dei Toronto Raptors (NBA) e dei Leafs di NHL. Non si è complimentato – lei stessa ci ha scherzato su – il rapper Drake, nonostante la sua “Started from the Bottom” sia stata colonna sonora della notte di festeggiamenti di Andreescu e del suo team.

Non ho avuto il tempo di realizzare cosa sia realmente successo nella mia vita nell’ultimo anno – ha raccontato – questo trofeo è stato una soddisfazione pazzesca. Dopo la finale, quando sono andata a dormire mi sono presa un momento di riflessione e di consapevolezza su quanto sia fortunata a vivere tutto ciò. Ho iniziato a giocare a tennis all’età di sette anni e ho sempre sognato questo momento. Vale la pena affrontare tanti sacrifici per vivere un’emozione come questa“. Nel giro di ospitate televisive di Andreescu, meritato picco di notorietà anche per il suo inseparabile cagnolino Coco. Che si era già fatto notare anche dalle telecamere sulle tribune di Flushing Meadows.

Continua a leggere

Flash

Berrettini per Eurosport: “Tifo per la Fiorentina. Amo la carbonara e l’NBA”

Curiosità e segreti del giovane italiano del momento: il profilo di Matteo offerto da Eurosport

Pubblicato

il

Durante la sua straordinaria corsa agli US Open 2019, Matteo Berrettini è stato intervistato da Eurosport per la rubrica “New kids on the block”, riservata ai talenti emergenti del circuito ATP e WTA. Il ragazzo romano sarà impegnato sull’Arthur Ashe Stadium contro Gael Monfils nel primo quarto di finale Slam della carriera (secondo match, si inizia con Vekic-Bencic alle 18). L’intervista “botta e risposta” di Eurosport ci permette di annotare qualche ulteriore curiosità su Matteo, al di là delle analisi giornaliere sui numeri e le statistiche che fa registrare dentro il rettangolo di gioco.

“Berretto” dice che non ha idea di cosa avrebbe potuto fare nella vita se non il tennista. E a noi in fondo sta bene così. Magari vista la stazza fisica avrebbe scelto la pallacanestro, sua grande passione sin da piccolo assieme al calcio. Il suo idolo sportivo infatti ha la palla da basket in mano: LeBron Raymone James, il ragazzo di Akron dall’anno scorso stella dei Los Angeles Lakers. Matteo ha svelato anche la sua fede calcistica e il suo piatto preferito.

View this post on Instagram

A post shared by Eurosport Italia (@eurosportitalia) on

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement