Antico Tiro a Volo, trionfa Sara Errani: "Bellissima soddisfazione"

Flash

Antico Tiro a Volo, trionfa Sara Errani: “Bellissima soddisfazione”

L’azzurra è la nuova regina del torneo ITF di Roma. In finale Sara ha battuto 6-1 6-4 l’austriaca Barbara Haas, tornando al successo quindici mesi dopo l’ultimo trionfo ottenuto nel WTA 125K di Indian Wells

Pubblicato

il

Sara Errani - Antico Tiro a Volo 2019 (foto Adelchi Fioriti)

Sui campi in terra battuta dello storico circolo romano di via Eugenio Vajna Sara ha trovato fiducia e colpi giorno dopo giorno, disputando proprio in finale la miglior partita. La sfida per il titolo è stata infatti a lungo dominata da Errani, che è partita forte e si è portata 4-0 in pochi minuti per poi chiudere 6-1 il primo set. Anche nel secondo parziale l’azzurra è salita in fretta sul 4-1, salvo poi subire la reazione d’orgoglio dell’austriaca: sul 5-4 la romagnola ha però mantenuto la calma e chiuso al primo match point.

“Sono stanchissima ma anche molto felice, riuscire a vincere questo torneo è una bellissima soddisfazione – ha ammesso Sara non nascondendo l’emozione – Se questo torneo può rappresentare la svolta? Non lo so, non è così semplice. Nel tennis ci sono giorni buoni e giorni meno buoni, io devo solo continuare a lavorare come sto facendo, partita dopo partita. È l’unico modo per superare questo blocco mentale”. La romagnola ha poi analizzato la finale odierna: “Ho iniziato molto bene, poi ho avuto un calo anche fisico, sentivo tantissimo il caldo, forse anche a causa della tensione che cresceva”, ha spiegato Errani per poi proiettarsi al futuro.

“Dove mi vedo a fine stagione? Il primo obiettivo è entrare nelle qualificazioni degli US Open, sarebbe un bel traguardo: ora mi sono avvicinata alla classifica necessaria (Sara salirà del numero 366 al 255 circa, ndr), ma non ho molte settimane per farcela. L’importante comunque è recuperare la forma e la tranquillità, ancor più che i numeri o i risultati”.

Il trionfo del tennis azzurro al Circolo Antico Tiro a Volo è stato totale, con Elisabetta Cocciaretto vincitrice del torneo di doppio in coppia con la romena Nicoleta Dascalu. La finale con la coppia formata dalla brasiliana Alves e dall’altra romena Bogdan è stata molto combattuta e il contributo della giovane marchigiana, autrice di tre passanti vincenti nel long tie-break, è stato decisivo: 7-5 4-6 10-7 il punteggio per Cocciaretto-Dascalu. “È un’emozione bellissima – ha dichiarato l’azzurra commentando il primo trionfo in doppio della sua carriera Voglio fare i complimenti all’organizzazione, questo dell’Antico Tiro a Volo è uno dei tornei più belli. Ringrazio la mia compagna, la finale è stata molto tosta dal punto di vista mentale ma abbiamo gestito al meglio i punti importanti. Ora starò ferma due o tre settimane perché devo affrontare l’esame di maturità, poi ripartirò”.

Elisabetta Cocciaretto e Nicoleta Dascalu – Antico Tiro a Volo 2019 (foto Adelchi Fioriti)

È stato il torneo più bello di sempre, abbiamo avuto un gran numero di spettatori, un pubblico numeroso presente in quasi tutte le partite e sessioni serali con tanta gente: questo era il nostro obiettivo e siamo soddisfatti. E poi hanno vinto due italiane e ne siamo orgogliosi. Ora cominceremo da subito a preparare la prossima edizione”. Questo il bilancio di Giuseppe Centro, organizzatore dell’evento giunto all’undicesima edizione. “Per questo successo dobbiamo ringraziare gli sponsor – ha aggiunto Centro – senza i quali sarebbe stato impossibile organizzare un torneo del genere. Ringrazio quindi Ecofast Sistema, main sponsor dell’evento, e tutte le altre aziende che ci sono accanto: Health Factory, BSS, Of Course Italia, Audi l’Automobile Roma, Corridi Arredamenti, Special Cieling, Coldwell Banker Global Luxury Italy, Guarino abbigliamento, PressUP, Emiliano Fini Viticoltore, Progein e Farmacia Garbatella, ma anche gli sponsor tecnici Head e Cisalfa e ancora Acqua Pradis e Azienda Agricola Il Pesco, aziende sempre vicine al nostro torneo”.

 

Ufficio Stampa Itf Roma Antico Tiro A Volo

Risultato finale singolare:

S. Errani b. B. Haas 6-1 6-4

Risultato finale doppio:

Cocciaretto/Dascalu b. Alves/Bogdan 7-5 4-6 10/7

Continua a leggere
Commenti

Flash

Australian Open: i bookmakers non credono in Kyrgios, Rublev favorito su Zverev

Quote alte per l’australiano contro Nadal. Rublev più forte del ranking. Medvedev favorito su Wawrinka, Thiem su Monfils. Margini molto più ridotti nei match femminili

Pubblicato

il

Nick Kyrgios - Australian Open 2020 (via Twitter, @AustralianOpen)

Le agenzie di scommesse non sembrano impressionate dal fatto che Nick Kyrgios abbia battuto Rafa Nadal per tre volte su sette faccia a faccia in carriera. Quel 1 su 7 contro Top 5 in carriera negli Slam pesa molto di più. E così SNAI e Bet265 danno l’imprevedibile australiano come largamente sfavorito sul fenomeno iberico nel match di cartello dell’ottava giornata degli Australian Open. 4,75 è la quota di Kyrgios secondo SNAI, 4,50 per Bet365. Nadal è dato rispettivamente a 1,19 e 1,20.

I bookmakers sembrano nutrire poche speranze che i veterani Wawrinka e Monfils riescano a sorprendere rispettivamente i più e giovani e meglio piazzati in classifica Medvedev e Thiem. Wawrinka è dato 3,60 su SNAI e a 3,50 su Bet365, con Medvedev a 1,30. Monfils, parso in ottima forma in questo inizio di stagione, è dato a 3,20 secondo entrambe le agenzie, con Thiem a 1,35 (SNAI) e 1,36 (Bet365). Più equilibrato sulla carta il derby della classe 1997 tra Alexander Zverev e Andrey Rublev. Anche considerata la sua striscia aperta di 11 vittorie consecutive, il russo è dato per favorito nonostante il ranking. La sua affermazione paga 1,83 su SNAI e 1,80 su bet365. Quella di Zverev è data a 2.

Rispecchiando la precarietà delle gerarchie sul circuito femminile, le quote dei restanti ottavi di finali di questa edizione degli Australian Open sono molto vicine tra loro. In virtù dei suoi due Slam in carriera e delle impressionanti vittorie a Melbourne, Muguruza è data per vincente su Kiki Bertens. 1,70 contro 2,20 per SNAI, 1,66 contro 2,20 per Bet365. Simona Halep convince ma non appieno i bookmakers che la danno a 2,15 (SNAI) e 1,57 (Bet365) sulla belga Elise Mertens, quotata rispettivamente 2,40 e 2,37. Così come incerto appare l’esito del match tra Kerber e Pavluchenkova. 2 contro 1,92 per SNAI, 2 contro 1,80 per Bet365. L’esperienza ad Anett Kontaveit dovrebbe bastare per regolare Iga Swiatek. L’estone è data 1,75 da SNAI e 1,72 da bet365. Swiatek a 2,10. 

Continua a leggere

Flash

Australian Open, il programma di lunedì: Kyrgios sfida Nadal alle 09

L’ottavo confronto diretto tra Nick e Rafa chiuderà il programma del day 8. Medvedev-Wawrinka alle 05, Rublev-Zverev alle 08:30. In campo anche Halep, Muguruza e Thiem

Pubblicato

il

Rafa Nadal - Australian Open 2020 (via Twitter, @AustralianOpen)

Nella ottava giornata di gioco dell’Australian Open, i giocatori sorteggiati nella parte alta del tabellone maschile e in quella bassa del draw femminile torneranno in campo per disputare i rispettivi ottavi di finale. Il clou, il match più atteso, sarà l’ultimo della giornata. Rafa Nadal e Nick Kyrgios scenderanno in campo (sulla Rod Laver Arena, ovviamente) alle 09 di lunedì mattina per la loro sfida numero otto (4-3 i precedenti in favore del numero 1 del mondo).

Il programma del day 8 della RLA si aprirà però all’una italiana con la sfida tra Elise Mertens e Simona Halep, a seguire Monfils-Thiem e Muguruza-Bertens. Sulla Margaret Court Arena il programma dei singolare inizierà invece non prima delle 05, con sfida tutta da gustare tra Daniil Medvedev e Stan Wawrinka. Non prima delle 07 sarà la volta di Kerber e Pavlyuchenkova. Sulla Melbourne Arena si giocheranno invece Kontaveit-Swiatek (non prima delle 02:30) e Zverev-Rublev (non prima delle 08:30).

Il programma completo (orari italiani)

Rod Laver Arenaore 01
[16] E. Mertens vs [4] S. Halep
Non prima delle 02
[10] G. Monfils vs [5] D. Thiem
G. Muguruza vs [9] K. Bertens
Non prima delle 09
[1] R. Nadal vs N. Kyrgios

Margaret Court Arenanon prima delle 05
[4] D. Medvedev vs [15] S. Wawrinka
Non prima delle 07
[17] A. Kerber vs [30] A. Pavlyuchenkova

Melbourne Arenanon prima delle 02:30
[28] A. Kontaveit vs I. Swiatek
Non prima delle 08:30
[17] A. Rublev vs [7] A. Zverev

Il tabellone del torneo maschile (con i risultati aggiornati)
Il tabellone del torneo femminile (con tutti i risultati aggiornati)

Continua a leggere

Flash

Australian Open, junior: tre vittorie e quattro sconfitte per gli azzurrini

Vincono Rottoli (contro la tds 4), Gigante e Nardi. Fuori Maestrelli, Gramaticopolo, Tabacco e Pigato

Pubblicato

il

da Melbourne, il nostro inviato

Sono partiti i tabelloni junior all’Australian Open 2020. In campo sette azzurri ieri, 3 vittorie (in particolare la sorprendente affermazione di Lorenzo Rottoli sul forte svizzero Von der Schulenburg ), e quattro sconfitte. Sfortunato Fausto Tabacco, infortunatosi verso la fine del suo match.

L. Nardi b. D. Javia 6-3 6-3
L. Rottoli b. J. Schulenburg 2-6 6-3 6-4
M. Gigante b. E. Philippov 6-3 6-4
M. Krumich b. F. Maestelli 7-6(4) 6-2
A. Fery b. B. Gramaticopolo 6-2 6-4
T. Legout b. F. Tabacco 6-1 5-2 rit.
[8] P. Kudermetova b. L. Pigato 6-2 6-4

 

Oggi in campo Samuel Vincent Ruggeri contro il tedesco Max Wiskandt, Fabio Cobolli contro l’australiano Chen Dong, e Melania Delai contro la qualificata tedrsca Eva Lys.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement