ATP/WTA Melbourne, programma lunedì 1 febbraio: in campo Serena, Sonego e altri 7 italiani

Senza categoria

ATP/WTA Melbourne, programma lunedì 1 febbraio: in campo Serena, Sonego e altri 7 italiani

Sonego, Cecchinato, Paolini e Giorgi a notte fonda. Colazione con Cocciaretto e il derby Seppi-Caruso. Esordio anche per Halep

Pubblicato

il

Si entra nel vivo delle Melbourne Summer Series con l’avvio anche dei due tornei maschili (Great Ocean Road Open e Murray River Open, ribattezzati rispettivamente ATP Melbourne 1 e 2 per comodità nei titoli di Ubitennis). 47 incontri di singolare (66 contando anche il doppio) in una singola giornata di gioco.

Esordiranno le prime big dei tornei femminili: Serena Williams opposta a Daria Gavrilova come terzo match sulla Margaret Court Arena, Simona Halep contro Anastasia Potapova (non prima delle 8.30 sullo stesso campo), Elina Svitolina contro Andrea Petkovic e Karolina Pliskova contro la nostra Elisabetta Cocciaretto (rispettivamente terzo e quarto match sulla 1573 Arena). Oltre alla già citata Cocciaretto, scenderanno in campo altri sei italiani. Tra le ragazze, Jasmine Paolini se la vedrà con Qiang Wang (terzo incontro sul campo 8), mentre Camila Giorgi aprirà il programma sul campo 13 contro la francese Burel. Dal lato maschile Lorenzo Sonego sfiderà Jason Kubler sul campo 3 (terzo match), mentre il derby tra Andreas Seppi e Salvatore Caruso chiuderà il programma dello stesso campo. Marco Cecchinato scenderà per terzo sul campo 14 contro Marton Fucsovics, al termine del suo match toccherà a Stefano Travaglia, opposto a Carballes Baena.

Margaret Court Arena – a partire dall’una di notte (orari italiani)

 

A. Cornet vs A. Tomljanovic (WTA Melbourne 2)
[14] C. Gauff vs J. Teichmann (WTA Melbourne 2)
D. Gavrilova vs [5] S. Williams (WTA Melbourne 1)
non prima delle 8.30
[1] S. Halep vs A. Potapova (WTA Melbourne 2)
B. Tomic vs M. Polmans (ATP Melbourne 2)

1573 Arena – a partire dall’una di notte

M. Doi vs [14] A. Pavlyuchenkova (WTA Melbourne 1)
D. Aiava vs C. Paquet (WTA Melbourne 2)
A. Petkovic vs [3] E. Svitolina (WTA Melbourne 2)
[3] Ka. Pliskova vs E. Cocciaretto(WTA Melbourne 1)
[16] F. Lopez vs K. Anderson (ATP Mebourne 1)

Campo 3 – a partire dalle 00.30

F. Tiafoe vs C. Moutet (ATP Melbourne 2)
M. McDonald vs [14] R. Gasquet (ATP Melbourne 2)
J. Kubler vs [9] L. Sonego (ATP Melbourne 2)
T. Kokkinakis vs A. Bolt (ATP Melbourne 2)
[11] M. Cilic vs J. Chardy (ATP Melbourne 2)
A. Seppi vs S. Caruso (ATP Melbourne 1)

Campo 5 – a partire dalle 00.30

V. Lepchenko vs M. Hibi (WTA Melbourne 2)
Z. Diyas vs [16] L. Siegemund (WTA Melbourne 2)
[13] J. Ostapenko vs D. Kovinic o T. Zindansek (WTA Melbourne 2)
[9] E. Alexandrova vs A. K. Schmiedlova (WTA Melbourne 2)

Campo 7 – a partire dalle 00.30

O. Danilovic vs G. Minnen (WTA Melbourne 1)
S.-W. Hsieh vs A. Van Uytvanck (WTA Melbourne 1)
N. Stojanovic vs [13] D. Collins (WTA Melbourne 1)
[9] D. Vekic vs T. Pironkova (WTA Melbourne 1)

Campo 8 – a partire dalle 00.30

A. Kalinskaya vs K. Boulter (WTA Melbourne 2)
[14] N. Podoroska vs F. Jones (WTA Melbourne 1)
[10] Q. Wang vs J. Paolini (WTA Melbourne 2)
C. McNally vs [8] K. Muchova (WTA Melbourne 2)

Campo 12 – a partire dalle 00.30

Y.-H. Lu vs A. Vukic (ATP Melbourne 1)
D. Koepfer vs C. O’Connell (ATP Melbourne 1)
N. Gombos vs M. Purcell (ATP Melbourne 1)
P. Sousa vs L. Tu (ATP Melbourne 2)
B. Mott vs [12] A. Ramos-Vinolas (ATP Melbourne 2)

Campo 13 – a partire dalle 00.30

C. Burel vs C. Giorgi (WTA Melbourne 1)
V. Zvonareva vs Kr. Pliskova (WTA Melbourne 1)
V. Lapko vs [7] P. Martic (WTA Melbourne 1)
[8] M. Vondrousova vs V. Gracheva (WTA Melbourne 1)

Campo 14 – a partire dalle 00.30

[13] A. Bedene vs Y. Uchiyama (ATP Melbourne 1)
[15] T. Paul vs C. Norrie (ATP Melbourne 2)
[16] M. Fucsovics vs M. Cecchinato (ATP Melbourne 2)
R. Carballes Baena vs S. Travaglia (ATP Melbourne 1)
[10] A. Mannarino vs M. Ymer (ATP Melbourne 2)

Campo 16 – a partire dalle 00.30

K. Majchrzak vs [12] L. Djere (ATP Melbourne 1)
E. Gerasimov vs L. Harris (ATP Melbourne 2)
R. Albot vs F. Coria (ATP Melbourne 2)
A. Martin vs S. Kwon (ATP Melbourne 1)
S. Nagal vs R. Berankis (ATP Melbourne 2)

Tutti i tabelloni della settimana

Continua a leggere
Commenti

Senza categoria

Laver Cup, il programma di sabato 25 settembre: è il turno di Kyrgios, Medvedev e Tsitsipas

Seconda giornata di sfide tra Europa e Resto del Mondo (europei in vantaggio 3-1). Iniziano Kyrgios e Tsitsi, avversari anche in doppio. Ogni vittoria vale 2 punti

Pubblicato

il

Laver Cup 2021 (via Twitter, @LaverCup)

Con il Team Europe in vantaggio per 3-1, parte la seconda giornata della Laver Cup 2021. I vincitori delle tre edizioni sinora disputate hanno costruito un vantaggio significativo grazie alle vittorie di Ruud su Opelka, Berrettini su Auger-Aliassime (10-8 al super tie-break) e Rublev su Schwartzman. Attenzione però. La formula del torneo lascia spazio a repentini ribaltamenti nel punteggio complessivo e il Team World potrà tentare il sorpasso già nella sessione diurna del sabato. Infatti a differenza del venerdì, ogni vittoria ottenuta varrà due punti (tre invece per i match della domenica).

Ancora tre singoli e un doppio formeranno il programma di sabato 25 settembre. Alle 19 italiane (le 13 a Boston) toccherà a Stefanos Tsitsipas e Nick Kyrgios rompere il ghiaccio, due personalità molto diverse del Tour che potrebbero dare vita a uno spettacolo straordinario. A seguire si sfideranno Sascha Zverev e John Isner: hanno giocato l’uno contro l’altro nelle ultime due edizioni del torneo. Nel 2019 vinse Isner al terzo, mentre nel 2018 la vittoria andò a Zverev. Il match che aprirà la sessione serale sarà quello tra Daniil Medvedev e Denis Shapovalov, con il russo che parte nettamente favorito, forte del primo trionfo Slam collezionato a Flushing Meadows. Il doppio chiuderà la seconda giornata. Rublev/Tsitsipas sfideranno Isner e Kyrgios.

Il programma

 

Sessione diurna – ore 19 italiane
S. Tsitsipas vs N. Kyrgios
A. Zverev vs J. Isner
Sessione serale – ore 1 italiane
D. Medvedev vs D. Shapovalov
A. Rublev/S. Tsitsipas vs N. Kyrgios/J. Isner

Continua a leggere

Senza categoria

Laver Cup, il programma di venerdì 24 settembre: Berrettini in campo in singolo e doppio

All’ora di cena si parte con Opelka-Ruud, poi un altro incrocio tra Berrettini e Auger-Aliassime. Nella nottata italiana Matteo impegnato in coppia con Zverev

Pubblicato

il

Laver Cup 2021 (via Twitter, @tdgarden)

Tutto pronto al TD Garden di Boston per il primo quindici della Laver Cup 2021, quarta edizione della sfida Europa-Resto del Mondo posticipata di un anno per colpa del calendario scompigliato dalla pandemia. Vincitrice di tutte e tre le precedenti tornate, anche quest’anno la rappresentativa europea parte nettamente favorita, forte del contributo congiunto di Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas, Sascha Zverev, Andrey Rublev, Matteo Berrettini e Casper Ruud: sei top ten contro nessuno, e pronostico sulla carta chiuso con buona pace di John McEnroe.

Si parte oggi, nella prima serata italiana. Alle tredici locali (le diciannove da noi) il via con Opelka-Ruud; a seguire, Matteo Berrettini sfiderà ancora una volta Felix Auger-Aliassime: i due incroceranno la racchetta per la quarta volta in carriera, la terza nel solo 2021. Nei quarti dell’ultimo Wimbledon Matteo vinse muovendo un passo decisivo verso la finale, ma a Cincinnati, un mesetto dopo, Felix si è preso una netta rivincita in due set.

Nella sessione serale, a partire dalle 19 del New England (l’una di notte da queste parti) ecco il match tra Andrey Rublev e Diego Schwartzman, subito prima del doppio di giornata: Matteo Berrettini e Alexander Zverev proveranno a chiudere il day 1 in bellezza nella difficile sfida a John Isner e Denis Shapovalov.

Continua a leggere

Senza categoria

US Open 2021, segui LIVE la finale femminile: Raducanu campionessa senza macchie, 20 set di fila

Ore 22, va in scena una delle finali più giovani della storia degli Slam femminili: sarà Leylah Fernandez o Emma Raducanu a sollevare il trofeo dello US Open 2021?

Pubblicato

il

(courtesy of US Open)

VERSO LA FINALE – Fernandez-Raducanu, la sfida che tiene testa alla caccia di Nole
Gli orari di gioco di oggi, sabato 11 settembre
I tabelloni con i risultati aggiornati in tempo reale
: maschile – femminile

per visualizzare gli ultimi aggiornamenti premi F5 (desktop) oppure scrolla la pagina verso il basso (mobile)

00:15Emma Raducanu completa un torneo che rimarrà negli annali del tennis: vince lo US Open senza cedere un set, inclusi i 3 turni delle qualificazioni. La britannica è la prima qualificata di sempre a vincere uno Slam. 6-4 6-3 a Leylah Fernandez nella finale

 

23:20 – Un primo set molto lottato viene vinto da Emma Raducanu per 6-4. La britannica non ha ancora perso un set nel torneo e mai è arrivata a un tie-break

22:00 – Tutto è pronto per la finale femminile della 141° edizione dell’Open degli Stati Uniti, che per la nona volta vedrà affrontarsi due teenager: per il titolo dello US Open scenderanno in campo le classe 2002 Emma Raducanu e Leylah Fernandez, entrambe alla prima finale Slam

UN PO’ DI NUMERI SULLA FINALE FEMMINILE

  • L’unico precedente risale al circuito junior, quando Raducanu battè in due set Fernandez al secondo turno di Wimbledon 2018
  • Entrambe sono nate nel 2002, ma Raducanu deve ancora compiere 19 anni (li compirà il 13 novembre)
  • Raducanu è la prima giocatrice a vincere nove partite di fila in una stessa edizione di uno Slam, ossia a raggiungere la finale da qualificata…
  • …ed è soltanto la seconda a riuscirci con meno di tre presenze in un main draw Slam (questa è appena la seconda)
  • Fernandez ha trascorso in campo quasi 13 ore in questo torneo, necessarie a battere due ex campionesse del torneo (Kerber e Osaka) e tre top 5 (Svitolina, Sabalenka e la stessa Osaka)
  • I numeri del torneo sorridono a Raducanu, diretta espressione del percorso meno accidentato: ha vinto il 90% dei game di servizio (Fernandez 81%) e il 53% di quelli in risposta (Fernandez il 26%), e pur avendo colpito meno vincenti ha commesso anche molti errori in meno (88 contro 174). I numeri assoluti non possono essere confrontati, però, per la disparità di set trascorsi in campo (16 per la canadese, 12 per la britannica)
  • Raducanu non ha mai vinto un titolo nel circuito maggiore, il suo alloro più prestigioso è un ITF 25K vinto a Pune nel 2019
  • Fernandez un titolo l’ha vinto, quest’anno, battendo in finale a Monterrey la svizzera Golubic
  • Proiezioni di classifica: Fernandez sarà sicuramente n.27 del mondo (n.19 in caso di vittoria del titolo), mentre Raducanu sarà n.32 (23 sollevando il trofeo). Non saranno comunque le più giovani in top 50, saldamente occupata da Coco Gauff (classe 2004)

US OPEN MASCHILE: SARA’ DJOKOVIC VS MEDVEDEV

ALTRI APPROFONDIMENTI

LA DIRETTA FACEBOOK DI VANNI E LUCA

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement