Bertens, fine della corsa: "Mi ritiro, ma giocherò di sicuro fino a Tokyo"

Flash

Bertens, fine della corsa: “Mi ritiro, ma giocherò di sicuro fino a Tokyo”

L’ex numero 4 WTA, l’olandese meglio classificata di sempre, si arrende ai guai al tendine d’Achille che l’hanno costretta a operarsi nel 2020. Nella stagione in corso poche soddisfazioni, le piacerebbe salutare all’Olimpiade

Pubblicato

il

Kiki Bertens - WTA Finals 2019 Shenzhen (foto via Twitter, @WTAInsider)
 

Il serbatoio si è svuotato, quasi completamente“. Sceglie una metafora efficace, Kiki Bertens, per annunciare la fine della corsa. Il 2021 sarà l’ultimo anno della sua carriera, con tre appuntamenti da rispettare: “Giocherò Eastburne, Wimbledon e Tokyo – il suo programma -, per poi valutare se avrò le energie per tirare ancora fino al termine della stagione. Farò il possibile per terminare nel migliore dei modi“. Il percorso della migliore tennista olandese – tutt’ora al numero 20 WTA, è stata quarta del mondo -, si chiuderà quindi a nemmeno 30 anni. Pagando il conto ai guai fisici che l’hanno tormentata nel 2020, con i dolori al tendine d’Achille che l’hanno costretta ad operarsi nello scorso mese di ottobre.

Nel circuito è rientrata a marzo, senza però mai avvertire buone sensazioni: ko al primo turno a Doha, Dubai, Miami e al Roland Garros, con in mezzo una sola partita vinta al primo turno di Madrid. Ad aprile ha portato un punto all’Olanda nella prima sfida di Billie Jean King Cup contro la Cina, salvo ritirarsi nella giornata successiva per infortunio. Alla capitale spagnola è legato il ricordo più bello e più recente, con il trofeo sollevato nel 2019 alla Caja Magica. In un curriculum da dieci tornei vinti in singolare e altrettanti in doppio, spiccano anche la semifinale del Roland Garros raggiunta nel 2016 e quella del Masters di Singapore nel 2018.

NUOVE PRIORITÀ – “Ho sempre preteso molto da me stessa – scrive Bertens su Instagram -, ma ora non sono più soddisfatta di quanto riesco a dare in allenamento. Inoltre mi sento pronta ad aprire un nuovo capitolo della mia vita“. In una precedente intervista, aveva confessato come il lungo stop per la pandemia le avesse fatto apprezzare tutto ciò che si può vivere al di fuori del circuito. Tra i desideri legittimi e non nascosti, anche quello della maternità. Al sito ufficiale della WTA ha aggiunto: “Ne ho parlato con il mio staff, con Elise Tamaela e con mio marito Remko, prendendo questa decisione dopo Parigi. Non voglio continuare con qualcosa che sta diventando frustrante, voglio essere io a decidere quando fermarmi e alle mie condizioni“.

Solo dopo l’Olimpiade, quella che è stata una delle più forti giocatrici su terra degli ultimi anni deciderà se affrontare la stagione del cemento americano. Al momento, non sembra essere una sua priorità. E l’ipotesi di salutare nel torneo a cinque cerchi risulta affascinante. “Sono contenta di vivere l’Olimpiade con Demi (Shuurs, sua compagna di doppio) – ha concluso – per lei è un sogno esserci arrivata. Speriamo di fare qualcosa di bello insieme, per un momento da condividere con le persone a cui tengo di più. Sarebbe bello chiudere così“.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash3 ore fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria2 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza5 giorni fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash2 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Sorpresa Sonego, Sinner vince e convince, Musetti riprova a battere Djokovic”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement