WTA Birmingham: Jabeur e Kasatkina si contenderanno il titolo

Flash

WTA Birmingham: Jabeur e Kasatkina si contenderanno il titolo

Doppio impegno per entrambe, con la tunisina che regola Potapova e Watson, mentre la russa sconfigge Martincova e Vandeweghe. Ons a caccia del primo titolo

Pubblicato

il

Daria Kasatkina - WTA Birmingham 2021 (via Twitter, @WTA)
 

La pioggia che si è abbattuta su Birmingham venerdì ha reso il programma di sabato del Viking Classic 2021 molto fitto, con i quarti di finale e subito a seguire le semifinali. Le due atlete che hanno superato l’ostacolo del doppio impegno e si giocheranno il titolo sono la tunisina Ons Jabeur, testa di serie numero 2 del tabellone, e Daria Kasatkina, accreditata della testa di serie numero 4. La russa conduce 2-0 nei precedenti ma è leggermente sfavorita secondo i bookmakers.

Il doppio impegno (addirittura triplo, se consideriamo che ha giocato e vinto la semifinale di doppio) si è rivelato meno impegnativo del previsto per Jabeur. Il quarto di finale contro la russa Potapova è durato meno di un’ora per un facile 6-4 6-0; è stata leggermente più combattuta la semifinale con l’inglese Heather Watson, che nella mattinata aveva superato Donna Vekic in due set. La tunisina è riuscita a chiudere con un doppio 6-3 in 72 minuti, mettendo a segno sei ace e rubando il servizio all’avversaria per quattro volte, concedendo poco, invece, nei suoi turni alla battuta (due palle break di cui una convertita da Watson).

Ons Jabeur – WTA Birmingham 2021 (via Twitter, @WTA)

Più movimentato il sabato di Daria Kasatkina. La 24enne russa è riuscita a piegare solo al terzo set la resistenza della qualificata ceca Tereza Martincova (n.90 WTA). Nella fase iniziale del primo set sono più i servizi persi che quelli mantenuti, ma Kasatkina piazza il break decisivo nel settimo game e chiude 6-4 il primo parziale. Nel secondo set Martincova reagisce dimostrandosi solida al servizio, con il quale cede solo due punti, al contrario della russa che si lascia breakkare due volte. Il match va dunque al terzo set, nel quale il trend si capovolge con la ceca incapace di tenere un solo servizio. Kasatkina ha poi affrontato un’altra qualificata in semifinale, la rediviva Coco Vandeweghe. La statunitense aveva battuto la ceca Bouzkova, testa di serie numero 8, con un doppio 6-4. Forse anche per questioni di energie residue, la semifinale è meno combattuta e finisce nelle mani di Kasatkina in un’ora e 16 minuti (6-2 6-4 il risultato finale).

Jabeur giocherà la terza finale in carriera, la seconda del 2021, andando alla caccia del primo successo. Kasatkina, invece, punta ad arricchire il suo palmares, con il quinto titolo in carriera (il terzo del 2021 dopo i successi di San Pietroburgo e al Phillip Island Trophy), uno dei quali vinto proprio contro la tunisina a Mosca nel 2018 – match assai entusiasmante che Ons concluse stoicamente in preda ai crampi.

Risultati – quarti di finale:

[Q] C. Vandeweghe b. M. Bouzkova 6-4 6-4
[4] D. Kasatkina b. [Q] T. Martincova 6-4 2-6 6-0
H. Watson b. [3] D. Vekic 6-4 6-2
[2] O. Jabeur b. A. Potapova 6-4 6-0 

Risultati – semifinali:

[4] D. Kasatkina b. [Q] C. Vandeweghe 6-2 6-4 
[2] O. Jabeur b. H. Watson 6-3 6-3 

Il tabellone completo

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement