Orologi & Campioni: a Vienna Tag Heuer e Rolex al polso di Tiafoe e Zverev

Flash

Orologi & Campioni: a Vienna Tag Heuer e Rolex al polso di Tiafoe e Zverev

All’interno dell’articolo scopriamo insieme le caratteristiche di un brand indipendente e da sempre vicino al mondo dello sport, Eberhard & Co. e del suo iconico Chrono 4 “21-42”

Pubblicato

il

Frances Tiafoe e Alexander Zverev - Vienna 2021 (© e-motion/Bildagentur Zolles KG/Christian Hofer)
 

Il torneo di Vienna ha espresso sul campo alcuni giudizi tecnici inequivocabili. Li trovate sapientemente descritti in questo articolo che racconta della vittoria di Alexander Zverev, della sua ingiocabilità a tratti e della generosità di un giocatore, Frances Tiafoe arrivato in finale partendo dalle qualificazioni e battendo in semifinale Jannik Sinner in un match che in termini di Finals al tennista azzurro potrebbe essere costato tanto. Forse tutto. Ma questo è un altro discorso.

Vorremmo spostare l’attenzione, more solito, al polso dei due finalisti. Eh no, neanche questa volta ci occuperemo di come il polso o il colpo di frusta dello stesso possa influenzare un dritto inside-out o un servizio in slice ad uscire. Ci piacciono gli orologi e di quello scriveremo, guardando cosa al polso hanno indossato i due giocatori durante le semifinali.

Partendo dal runner-up, notiamo al polso un bellissimo esemplare di Carrera, modello iconico di casa Tag Heuer. Un cronografo automatico nero con anse, corona, pulsanti, lunetta con scala tachimetrica e dettagli sul quadrante in oro rosa. La cassa da 43 mm in acciaio con rivestimento in PVD nero è abbinata a un cinturino in pelle con interno in caucciù e alligatore nero opaco. Il calibro di questo segnatempo è prodotto dalla stessa casa ed è il HEUER02 Automatico con riserva di carica di 80 h e una frequenza del bilanciare di 28800 (4Hz). Questa versione del Carrera è proposta sul mercato ad un prezzo di € 12.250,00.

TAG HEUER CARRERA Cronografo automatico

Casa Rolex è invece sul polso del campione olimpico, nonché trionfatore a Vienna, Alexander Zverev. Fresco ambassador della casa ginevrina (esattamente da giugno di quest’anno), Zverev ha messo in bella vita, durante la premiazione un prestigioso Oyster Perpetual Sky‑Dweller con quadrante Blu vivo: immediatamente riconoscibile, questo orologio si distingue grazie al quadrante con disco decentrato per la visualizzazione del secondo fuso orario. Inoltre, la lunetta girevole Ring Command, con il suo innovativo sistema per la regolazione delle funzioni, rappresenta un’esclusiva Rolex.

La nuova declinazione dello Sky‑Dweller è dotata del calibro 9001, un movimento interamente sviluppato e prodotto da Rolex. Il calibro 9001 comprende la spirale Parachrom blu, prodotta da Rolex in una lega paramagnetica esclusiva che la rende fino a dieci volte più precisa di una spirale tradizionale in caso di urto. È animato da un modulo di carica automatica con rotore Perpetual e vanta una riserva di carica di circa 72 ore. Questo segnatempo è proposto sul mercato ad un prezzo di listino di 14 000€.

Oyster Perpetual Sky‑Dweller

Andando oltre i due protagonisti di questa storia (gli orologi, s’intenda…) ci piace segnalare ai nostri appassionati lettori, amanti non solo del tennis ma anche di orologeria, un altro grande brand, indipendente, caratterizzato da valori quali tradizione, innovazione, tecnica e qualità, che è da sempre vicino al mondo dello sport: parliamo di Eberhard & Co., Maison Svizzera con oltre 130 anni di storia. È guardando il loro sito che riusciamo a ripercorrere l’evoluzione della marca e apprezzare come i cronografi l’abbiano accompagnata nel tempo. Ed è proprio con un cronografo che Eberhard & Co. ha rivoluzionato nel Terzo Millennio la lettura del tempo: Chrono 4, il primo e unico cronografo nella storia dell’orologeria con quattro contatori allineati.

Oggi Chrono 4 compie vent’anni ed è stata presentata proprio in questi giorni la versione celebrativa “21-42”, animata dal calibro EB. 251 di Eberhard & Co. La cassa in acciaio è di 42 mm di diametro con due versioni di lunetta, in acciaio lucido o in ceramica, più sportiva, con scala tachimetrica. Ampia è la scelta di quadranti, nero, bianco/nero e grigio avio con lavorazione “Clous de Paris”. Chrono 4 “21-42” è proposto con cinturino in gomma o in alligatore, anche con l’esclusiva chiusura déployante Déclic®, o con bracciale in acciaio. La versione del Chrono 4 “21-42” di Eberhard & Co. (in foto) è proposta ad un prezzo di € 5.180,00.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

ATP3 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Australian Open, Scanagatta: “Ora per tutti Sinner è diventato il favorito. Per lui meglio Medvedev piuttosto che Zverev. E’ stato 7 ore in campo meno del russo battuto a Pechino, Vienna e Torino” [VIDEO]

Jannik Sinner - Australian Open 2024 (foto X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open: estasi Sinner! Djokovic si arrende in quattro set, è la prima finale Slam [VIDEO]

Australian Open4 settimane fa

Australian Open: Cahill e Vagnozzi, i “tagliatori” del diamante Sinner

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Vagnozzi prima della semifinale: “Le vittorie degli ultimi sei mesi hanno reso Jannik più forte e consapevole”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement