ATP Firenze: Wolf continua la sua settimana da sogno. Vittoria su Ymer e prima finale in carriera

ATP

ATP Firenze: Wolf continua la sua settimana da sogno. Vittoria su Ymer e prima finale in carriera

L’americano archivia la pratica con un doppio 6-4, nonostante un passaggio a vuoto nel secondo set che poteva costargli caro

Pubblicato

il

Jeffrey John Wolf - Firenze 2022 (foto Giampiero Sposito/FIT)

J.J. Wolf b. [Q] M. Ymer 6-4 6-4

Il primo finalista dell’ATP 250 di Firenze è JJ Wolf. L’americano ha superato con un doppio 6-4 Mikael Ymer, aggiudicandosi così l’ideale titolo di sorpresa del torneo visto che a contenderglielo era proprio lo svedese, arrivato in semifinale dopo aver superato le qualificazioni. Wolf, invece, aveva iniziato la settimana fiorentina perdendo il primo set del match di esordio contro l’azzurro Maestrelli. In quel momento di certo non poteva aspettarsi che sarebbe stato proprio questo il torneo nel quale avrebbe poi raggiunto la prima finale ATP della carriera. Questo risultato gli frutterà un salto in classifica di almeno 19 posizioni: in caso di sconfitta domani, lunedì si sveglierebbe comunque da numero 56 del mondo. Per Ymer, oggi troppo passivo, rimane comunque un’ottima settimana: anche lui scalerà diverse posizioni nel ranking passando dalla casella 99 a quella numero 79.

IL MATCH – All’Unicredit Firenze Open la semifinale degli outsider inizia con un break. Lo mette a segno Wolf che risponde con grande profondità e riesce così a girarsi sin da subito sul dritto per spingere e mettere in piedi in campo. Ymer, però, non tarda molto ad entrare in partita. Lo fa, dopo aver tenuto il servizio nel terzo gioco, affidandosi al rovescio con cui tiene bene la diagonale per poi trovare l’attimo giusto per colpire in lungo linea. Sempre con il rovescio, lo svedese pesca un passante di difficoltà estrema che gli dà tre palle break consecutive: Wolf si salva sulle prime due ma sull’ultima Ymer trova il punto con il colpo più rodato in questo avvio.

Sul 3-3 Mikael sbaglia troppe scelte e il giocatore nato in Ohio si ritrova avanti di un break senza aver alzato particolarmente il ritmo. Lo svedese paga in particolare l’aver effettuato in malo modo una palla corta sul 30-30 quando avrebbe potuto tranquillamente colpire in avanzamento. Wolf, comunque, ha il merito di servire bene e portarsi sul 5-3. Ymer, invece, sembra avere molta fretta (sia nello scambio alla ricerca spasmodica del vincente, sia tra un punto e l’altro). Ciononostante, riesce comunque a darsi un’altra possibilità costringendo l’avversario a rimontare dallo 0-30 (con due ace, un servizio vincente e uno scambio in costante spinta) per aggiudicarsi il set: è 6-4 per l’americano dopo 40 minuti di gioco.

Il secondo parziale si apre in modo identico rispetto all’inizio del primo: Wolf risponde benissimo sia di dritto che di rovescio e Ymer va subito in affanno. Lo svedese prova a resistere alla pesantezza di palla dello statunitense, ma dalla parte del campo di JJ arrivano solo vincenti. Wolf, allora, brekka nuovamente alla prima occasione utile. Ma gli errori che sembravano sconosciuti all’americano si palesano all’improvviso nel game successivo: il numero 75 del mondo sbaglia come mai aveva fatto prima con il dritto e regala immediatamente il controbreak a Ymer. La rottura è prolungata perché Wolf sbaglia ancora di dritto e inizia a farlo anche con il rovescio perdendo così il servizio anche nel quarto game.

L’americano è però bravo a resettare senza snaturare il suo gioco esplosivo. Ymer, allora, torna in balia dell’avversario correndo da una parte all’altra del campo, lontanissimo dalla linea di fondo. JJ, comunque, non riesce più ad essere continuo e deve aggrapparsi al servizio (e ai suoi tagli molto esasperati) per salire sul 3-3. Poco più tardi, lo svedese si procura una nuova chance di break grazie a una serie di ottime difese, ma Wolf se la cava bene a rete. Dopo una lunga fase di gioco non indimenticabile, l’americano riesce a cambiare passo nel momento cruciale e prima brekka nel nono gioco lasciando dei solchi sul campo con dritti e rovesci e poi chiude senza ulteriori affanni sul 6-4. Contro Musetti o Auger-Aliassime, JJ Wolf giocherà la prima finale della carriera a livello ATP.

Sponsored by U.S. POLO ASSN.

IL TABELLONE COMPLETO E AGGIORNATO DELL’ATP 250 DI FIRENZE

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria7 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement