Indian Wells, preview day 5: Kvitova e Ostapenko, scintille in vista. Khachanov-Davidovich unico match maschile tra teste di serie

ATP

Indian Wells, preview day 5: Kvitova e Ostapenko, scintille in vista. Khachanov-Davidovich unico match maschile tra teste di serie

Complici le diverse eliminazioni importanti, nel tabellone maschile solo un incontro su 8 vedrà due teste di serie impegnate. Grande attesa anche per Gauff-Noskova

Pubblicato

il

Petra Kvitova - US Open 2022 (Twitter @usopen)

Dopo i primi quattro giorni i tabelloni del BNP Paribas Open si sono allineati al terzo turno. Oggi sono è in palio un posto agli ottavi nella parte bassa tanto del draw maschile quanto di quello femminile. Per quanto riguarda la situazione a livello ATP tornerà in campo Daniil Medvedev, grande favorito alla vigilia e reduce da 15 vittorie di fila. Il russo affronterà al terzo turno il bielorusso Ilya Ivashka, contro cui ha perso una sola volta, nel 2018 in Coppa Davis) su sette confronti totali. C’è attesa anche per gli incontri di Alexander Zverev (opposto a Ruusuvuori) e Casper Ruud, che se la vedrà con Garin, anche se i match di cartello sembrerebbeo essere altri. Particolarmente interessanti, infatti, ci sembrano le sfide tra Karen Khachanov e Alejandro Davidovich-Fokina – unico match di oggi nel tabellone maschile tra due teste di serie – e quella tra Andrey Rublev e Ugo Humbert.

Per quanto riguarda la situazione WTA c’è sicuramente più scelta e incertezza. Saranno impegnate alcune big come Sakkari, Pegula e Sabalenka, ma tra tutti i match non può non spiccare la super sfida tra Petra Kvitova e Jelena Ostapenko, in programma non prima delle due italiane (al link il programma completo del day 5). Da tenere d’occhio anche l’incontro tra teenagers che vedrà impegnate le due 18enni Cori Gauff e Linda Noskova. Partiamo proprio da quest’ultimo con la nostra analisi.

[6] C. Gauff – L. Noskova

Coco Gauff – Australian Open 2023 (foto Twitter @usta)

Entrambe 18enni, Gauff e Noskova hanno certamente intrapreso una strada diversa per arrivare al vertice. Spesso della statunitense ci si dimentica dell’età, anche perché lei stessa è ormai stabilmente nei piani altissimi della classifica da un paio di stagioni. Se la n°6 del seeding ha già raggiunto il n°4 in singolare e il n°1 in doppio, sicuramente più “comune” è stato il percorso della ceca, che nel 2022 si è affacciata in top 100 raggiungendo poi il n°50 lo scorso 6 febbraio. L’inizio di stagione di Noskova è stato straordinario, con la finale raggiunta ad Adelaide battendo tra le altre Kasatkina, Azarenka e Jabeur prima di arrendersi ad Aryna Sabalenka. Tra le due giocatrici non ci sono precedenti, con la statunitense che non può che partire favorita, come dimostrano anche i bookmakers. Una vittoria di Coco è infatti quotata 1.33 da Sisal e Bet365 (1.30 da Snai), mentre un successo a sorpresa di Noskova vale 3.40 per Bet365, 3.35 per Snai e 3.25 per Sisal. Quel che è certo è che questa sera, intorno alle 23, potremo assistere alla prima sfida di una lunga serie di future battaglie.

[6] A. Rublev – U. Humbert

Andrey Rublev – Dubai 2023 (foto Roberto Dell’Olivo)

Non è stato semplice, ma dovendo scegliere un match di cartello per la giornata di oggi nel tabellone maschile abbiamo optato per la terza sfida a livello ATP tra Andrey Rublev e Ugo Humbert. Al momento i precedenti sono in parità, con il russo che ha vinto l’unica sfida sul cemento (seppur indoor, a San Pietroburgo, nel 2020). Sarà uno scontro di stili molto interessante, con la potenza del n°6 del seeding che potrebbe essere scardinata anche da condizioni di gioco per lui complesse, che di certo favoriscono di più il tennis del francese. Come spesso accade, poi, i mancini offrono sempre un grado di imprevedibilità per i loro avversari, abituati a confrontarsi con più frequenza con altre traiettorie. In tal senso, la diagonale sinistra potrebbe creare più di qualche grattacapo al russo, che dovrà cercare di mantenere un’elevata percentuale di prime per uscire indenne da questo scontro. Sulla carta Rublev è sicuramente favorito, come testimonia l’1.25 per cui un suo successo è quotato da Sisal e Bet365 (1.22 su Snai), mentre una vittoria di Humbert pagherebbe esattamente quattro volte la posta sulle tre piattaforme.

[13] K. Khachanov – [23] A. Davidovich-Fokina

Karen Khachanov – US Open 2022 (foto Twitter @atptour)

Era difficilmente ipotizzabile due giorni fa, ma nella parte bassa del tabellone ci sarà soltanto un terzo turno in cui si affronteranno due teste di serie. Complici eliminazioni a sorpresa – vedere alla voce Berrettini, Tsitsipas, Shapovalov o Bautista – alcune zone di tabellone si sono decisamente aperte. È invece diverso il discorso per quanto riguarda il terzo quarto, dove le principali tds sono ancora tutte in gara. Medvedev-Zverev potrebbe essere un succulento ottavo di finale, con ogni probabilità il più atteso in assoluto. Ma anche quello che uscirebbe dalla sfida tra Khachanov e Davidovich-Fokina, il cui vincitore potrebbe affrontare Casper Ruud, non sarebbe affatto male. Il russo e lo spagnolo hanno due stili di gioco non così dissimili, con il semifinalista dell’ultimo US Open che fa certamente più affidamento al servizio. La risposta dell’iberico, in tal senso, potrebbe minare alcune certezze del suo avversario, che comunque resta il favorito per il passaggio del turno. La forbice è comunque piuttosto stretta: la vittoria di Khachanov è quotata a 1.72 su Sisal (mentre è un po’ più bassa su Snai, 1.65, e Bet365, 1.67), mentre quella di ADF paga 2.10 su Sisal (essendo di conseguenza un po’ pù alta sulle altre due piattaforme: 2.15 Snai, 2.20 Bet365).

[15] Petra Kvitova – [24] Jelena Ostapenko

Jelena Ostapenko – Australian Open 2023 (Instagram @jelena.ostapenko)

Ultimo, ma certamente non per importanza, quello che per noi risulta essere il match del day 5. Per la decima volta nelle loro carriere Petra Kvitova e Jelena Ostapenko si incroceranno in un torneo WTA: se qualcosa non mancherà sarà certamente lo spettacolo. I precedenti, seppur di poco, al momento sorridono alla veterana ceca, in vantaggio per 5-4. La due volte campionessa di Wimbledon ha anche vinto il loro ultimo scontro diretto, l’anno scorso nella finale di Eastburne. Tuttavia, a trionfare nell’ultima partita sul cemento è stata la vincitrice del Roland Garros 2017, in un epico quarto di finale a Dubai che vide Ostapenko trionfare 7-6(9) al terzo, salvando un match point dopo quasi tre ore di lotta. Identificare una favorita è quasi impossibile, anche perché le condizioni di gioco non si adattano troppo bene al tennis di nessuna delle due protagoniste. Dopo il successo all’esordio la ceca ha detto di aspettarsi un incontro che si deciderà sui primi due/tre colpi. Inevitabile, dunque, che la chiave per la vittoria passi dal rendimento prima di tutto con servizio e risposta. La preview, come detto, è 50-50. Anche le quote lo confermano, con una totale parità tra Snai (1.87 per entrambe), Sisal (1.90) e Bet365 (1.91), con nessuna delle tre agenzie che sceglie di sbilanciarsi.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement