Lorenzo Sonego raggiunge il traguardo delle 100 vittorie ATP

Flash

Lorenzo Sonego raggiunge il traguardo delle 100 vittorie ATP

La sua prima vittoria ATP risale all’Australian Open 2018, in quattro set contro l’olandese Robin Haase. Quarto italiano in attività dopo Fognini, Berrettini e Sinner

Pubblicato

il

Con la vittoria su Frances Tiafoe, al terzo turno del Miami Open, Lorenzo Sonego si è regalato una notte più speciale del solito. Come faceva notare il sempre puntuale Vanni Gibertini nel suo pezzo sulla cronaca della partita, con la vittoria sullo statunitense il piemontese è sicuro di rientrare nei primi 50 della classifica, con la possibilità di guardare ancora più in alto in vista di un ottavo di finale non chiuso contro Francisco Cerundolo.

Ma c’è dell’altro. La vittoria per Sonego rappresenta un altro traguardo importante, che lo pone in una classifica esclusiva. Lorenzo infatti ha raggiunto questa settimana il traguardo della centesima vittoria a livello ATP, diventando il 23° tennista italiano nella storia a riuscirci. Davanti a lui ci sono i grandi nomi del tennis tricolore: Fabio Fognini (406 vittorie); Adriano Panatta (395); Andrea Seppi (386) compongo il podio. Dietro di loro Barazzutti (320), Furlan (223), Gaudenzi (219), Bertolucci (199) e Volandri (178). Per trovare gli altri due in attività bisogna scendere fino a Berrettini (149) e Sinner (144).

E si che ne è passato di tempo dalla prima vittoria di Lorenzo Sonego a livello ATP. Correva l’anno 2018 e dopo le prime stagioni consumate tra Challenger e Futures Sonego approda per la prima volta in un tabellone Slam, nell’edizione di quell’anno dell’Australian Open. Il suo percorso passa dalle qualificazioni dove sconfigge nell’ordine: Thiago Monteiro, Mohamed Safwat e l’ex n° 17 del mondo Bernard Tomić. Il suo primo incontro ATP è contro l’olandese Robin Haase, che sconfigge con il punteggio di 6-3, 7-5, 6-76, 7-5. Cento vittorie dopo lo ritroviamo agli ottavi di Miami, in lizza per un posto nei quarti, in un torneo dove non è mai andato oltre il quarto turno. Ora che le vittorie ATP sono in tripla cifra possiamo dirlo: la classe operaia di Sonego è finalmente approdata nel paradiso delle racchette italiane.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash1 settimana fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement