Andrej Martin, la sospensione per assunzione di sostanze proibite finirà nel giugno 2024

ATP

Andrej Martin, la sospensione per assunzione di sostanze proibite finirà nel giugno 2024

Finalista a Umago contro Fabio Fognini nel 2016, il tennista slovacco ha preso parte a eventi sportivi dopo la notifica del provvedimento, comportamento vietato agli atleti sospesi

Pubblicato

il

Andrej Martin - Umago 2016 (foto di Roberto Dell'Olivo)

In merito alla vicenda della sospensione comminata allo slovacco Andrej Martindi cui abbiamo riferito lo scorso agosto – da parte dell’ITIA per assunzione di sostanze proibite, il magazine online Open Court riprende l’argomento aggiungendo i nuovi accadimenti degli ultimi due mesi. Innanzitutto, le linee guida della ITIA prevedono per una prima infrazione una sospensione fino a quattro anni, a meno che il giocatore riesca a provare la non intenzionalità del proprio operato.

Ed è quello che sembra Martin abbia fatto. Il suo racconto parla della sua partecipazione a un torneo di floorball agli inizi di giugno del 2022; il tennista riferisce di aver “per errore bevuto dalla bottiglia di un compagno di squadra, apparentemente identica alla mia, durante il torneo. Il compagno di squadra in questione ha testimoniato di aver aggiunto delle gocce di ostarina alla sua acqua e il tribunale ha considerato la sua affermazione plausibile, così riducendo la durata della sospensione a 14 mesi.

Nonostante abbia ricevuto la notifica della positività a luglio, Martin ha però successivamente partecipato a una gara di triathlon e a più eventi di floorball, contravvenendo così ai termini della sua sospensione, che prevedono l’esclusione da eventi organizzati, sanzionati e autorizzati dagli organi di governo dello sport. Per questo motivo il provvedimento e stato posposto. La sua audizione ha avuto luogo lo scorso marzo e la decisione è stata presa il giorno 5 aprile. Il provvedimento avrà termine quindi nel giugno del 2024.

Martin è stato numero 8 del mondo nella categoria junior nel 2007, con buoni risultati sia nel singolare che nel doppio. Il suo migliore risultato nei tornei dello Slam risale al 2016, quando a Parigi si qualificò per il tabellone principale e passò due turni, battendo tra gli altri il francese Lucas Pouille per poi perdere da Milos Raonic. Con un trascorso in top 100, Andrei era un numero 158 del ranking al momento dell’annuncio della positività. Attualmente è numero 554, ma i pochi punti dei tornei che ha giocato dopo il test gli verranno tolti, così come quelli guadagnati nella finale del Challenger di Heilbronn agli inizi di maggio 2022. Apice della carriera: la finale a Umago persa contro Fabio Fognini nel 2016.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria7 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement