ATP Lione: Ymer, che combini? Lo svedese perde la testa con l’arbitro e viene squalificato

ATP

ATP Lione: Ymer, che combini? Lo svedese perde la testa con l’arbitro e viene squalificato

Contro Arthur Fils agli ottavi di finale, Mikael Ymer sfascia la racchetta contro il seggiolone del giudice di sedia e il supervisor lo caccia dal campo

Pubblicato

il

Mikael Ymer - Winston-Salem 2021 (via Twitter, @atptour)

Mikael Ymer ha letteralmente perso la testa. Siamo agli ottavi di finale dell’Open Parc Auvergne-Rhône-Alpes Lyon, ATP 250 di scena a Lione, e lo svedese è impegnato in una lotta serrata nel primo set contro il promettente transalpino Arthur Fils. I due, dopo che lo svedese non aveva sfruttato un set point sul 5-4 in suo favore, sono in perfetta parità sul 5-5, 30-30, quando il francese scentra una risposta di dritto che termina la sua corsa nei pressi della riga laterale. La pallina non viene chiamata e manda fuori giri Ymer.

Quest’ultimo è però decisamente convinto che il colpo del rivale non sia rimasto in campo ed esorta – con toni già accesi – l’arbitro a scendere per controllare più da vicino il segno del rimbalzo. Il giudice di sedia, tuttavia, è convinto di aver visto giusto e non lascia la sua postazione, facendo infuriare il n° 53 ATP, che si rivolge anche al supervisor senza nulla ottenere.

Il gioco prosegue, Ymer annulla la palla break provocata da quello strano punto, poi ne annulla un’altra subito dopo, ma capitola alla terza occasione concessa anche per meriti di Fils, che lo passa con un rovescio in cross. Fatto sta che Ymer, mentre va a sedersi sul 6-5 con break per l’avversario, ripensa all’episodio di qualche minuto prima e decide di sfasciare (gli rimarrà solo una parte di manico in mano) la propria racchetta colpendo ripetutamente e molto violentemente la parte bassa della sedia del giudice, reo secondo lui di averlo danneggiato. Così facendo, manda in frantumi il pannello laterale del seggiolone, facendo volare le schegge tutto intorno.

Un gesto che porta il supervisor del torneo, questa volta sì, ad entrare in campo e a comunicare a Ymer la sua immediata sconfitta a tavolino, costringendolo ad abbandonare anzitempo il campo dopo aver salutato un incredulo Fils.

Ci sono pochi dubbi sul fatto che tale episodio avrà delle conseguenze – anche perché ricorda il precedente di Zverev ad Acapulco 2022 – sia, probabilmente, in termini di squalifiche che di multa. Mentre il francese approda ai quarti di finale dove sarà opposto a uno tra Auger-Aliassime e il qualificato Llamas Ruiz. Sul versante femminile invece l’episodio più simile è quello che vedeva come protagonista Karolina Pliskova, la quale a Roma 2018 si scaglio con furia sul seggiolone della giudice di sedia (accusata di una decisione sbagliata sul finale di terzo set contro Sakkari) ma in quel caso la ceca ebbe la lungimiranza di compiere il gesto a match concluso.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza6 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash7 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria1 settimana fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash3 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza2 mesi fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP2 mesi fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement