Chris Evert ricomincia la chemioterapia dopo il ritorno del cancro ovarico

evidenza

Chris Evert ricomincia la chemioterapia dopo il ritorno del cancro ovarico

“La diagnosi precoce salva la vita. Sii grato per la tua salute durante le festività natalizie” ha dichiarato l’ex campionessa statunitense

Pubblicato

il

Chris Evert - Wimbledon 2017 (photo Art Seitz c2017)
 

Chris Evert ha annunciato che il cancro alle ovaie è tornato, ad undici mesi di distanza da quando pensava di esserne definitivamente liberata.

Durante il primo ciclo di chemioterapia a cui si è sottoposta, iniziato due anni fa, la 21 volte campionessa Slam ha sempre promosso l’importanza di fare controlli periodici per la salvaguardia della propria salute. Ed ora dopo che il male è ricomparso, la 68enne della Florida ha dovuto gioco forza rinunciare a far parte della squadra di commentatori della ESPN che si occuperà della copertura dell’Australian Open del 2024.

L’ex campionessa non sarà presente a Melbourne, poiché ha già cominciato un nuovo ciclo di trattamenti chemioterapici: “Anche se questa è una diagnosi che non avrei mai voluto sentire, mi sento ancora una volta fortunata che sia giunta in tempo” ha dichiarato Chris. La settimana scorsa, infatti, l’ex n. 1 del mondo ha subìto un altro intervento chirurgico dopo che i medici che l’hanno in cura avevano scoperto tramite TAC delle cellule tumorali nella stessa regione pelvica in cui erano state riscontrate la prima volta. Tutte le cellule in questione sono state rimosse, dandole l’opportunità di ricominciare la chemio.

Incoraggio tutti a conoscere la storia della propria famiglia e a difendere se stessi. La diagnosi precoce salva la vita. Sii grato per la tua salute durante le festività natalizie. Sarò pronta per il resto della stagione del Grande Slam!” ha concluso ai microfoni di ESPN.

Nel dicembre del 2021, Evert aveva deciso di sottoporsi ad un’isterectomia preventiva in quanto sua sorella Jeanne era venuta a mancare l’anno primo all’età di 62 anni per via di un cancro alle ovaie.

Proprio grazie a questo controllo, fu scoperto un tumore maligno nella tube di Falloppio con conseguente diagnosi di cancro ovarico al primo stadio. Da quel momento, l’ex campionessa statunitense ha dovuto affrontare sei diversi cicli di chemioterapia prima di poter tornare a vestire i panni di Talent per ESPN. I medici, dopo un controllo di verifica avvenuto lo scorso gennaio in cui appurarono la buona salute di Chris, dichiararono che le probabilità di ritorno del cancro fossero del 10%. Perciò il peggio sembrava alle spalle, e difatti la 18 volte vincitrice di una prova Major in singolare presenziò prima alla cerimonia di consegna del trofeo femminile del Roland Garros ad Iga Swiatek e successivamente alla medesima premiazione alle WTA Finals di Cancun, consegnando il titolo nuovamente alla polacca.

Tuttavia la battaglia per Chris non è ancora terminata, e questa volta il messaggio che lancia è indelebilmente chiaro: apprezzare sempre e comunque il proprio benessere, fisico e mentale, non darlo mai per scontato.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement