ATP Doha: prima vittoria del 2024 per Gasquet e Murray. Fuori Davidovich Fokina e Struff

ATP

ATP Doha: prima vittoria del 2024 per Gasquet e Murray. Fuori Davidovich Fokina e Struff

Avanzano il 18enne Mensik che sfrutta la wild card dell’ATP e l’australiano O’Connell

Pubblicato

il

Richard Gasquet - Doha 2024 (X @atptour)
Richard Gasquet - Doha 2024 (X @atptour)

J. Mensik b. [5] A. Davidovich Fokina 7-6(3) 6-4

La prima grande sorpresa dell’ATP 250 di Doha è l’eliminazione al primo turno di Alejandro Davidovich Fokina per opera del diciottenne ceco Jakub Mensik con il punteggio di 7-6(3) 6-4. Cade la testa di serie n. 5 che continua il suo pessimo momento. Sette giorni fa, aveva perso in tre set da Jen-Lennard Struff al primo turno di Rotterdam.

Lo spagnolo è andato a servire per il primo set, prima di trovarsi spalle al muro in un tie-break interpretato malissimo. Subito sotto di un break ha avuto una chance del controbreak nel corso del decimo game, ma la mano del giovane Mensik non ha tremato.

Il ceco ha ricevuto una wild card per accedere al tabellone principale. E’ una delle grandi novità stagionali in termini di concreta promozione e opportunità degli atleti della Next Gen. Da quest’anno, infatti, nei tornei ATP 250 come il Qatar Open di Doha ci sono a disposizione degli Under20 una wild card nel tabellone principale e fino a due per le qualificazioni. 

Tanti i rammarichi per Davidovich Fokina che, nel corso del primo set si è trovato per ben due volte avanti di un break, ma si è sempre fatto raggiungere dal suo avversario che l’ha costretto al tie-break. Lì si è decisa la gara, con lo spagnolo ancora sotto choc e punito nel primo game del secondo set.

Per Mensik ci sarà adesso l’affascinante sfida con Andy Murray.

C. O’ Connell b. [6]J.-L. Struff 6-4 6-4

Fuori anche la testa di serie n. 6 al torneo di Qatar di Doha. Vittoria per Christopher O’Connell su Jan-Lennard Struff. Il tedesco abbandona la competizione subendo un doppio 6-4 in un’ora e 33’.

La storia del primo set è cambiata nel terzo turno di battuta dopo che entrambi non avevano sfruttato una palla break a testa nei primi due game di apertura. E’ l’australiano a ottenere il break di vantaggio nel corso del terzo game. Poi i break di vantaggio diventano due in favore di O’Connell che sale 5-2 e va a servire per il set. Struff rientra parzialmente in partita ma perde il primo set 6-4. Il servizio del tedesco non incide più di tanto e l’australiano va avanti di un break anche nel corso del secondo set. Sale 3-2 e servizio, nell’unica palla break che si materializza nel secondo parziale. Agli ottavi la sfida con Emil Ruusuvuori.

(WC) R. Gasquet b. A. Shevchenko 6-4 6-4

Richard Gasquet conquista la sua prima vittoria stagionale nel circuito ATP. Nel 2024 mai aveva superato il primo turno di un torneo del circuito maggiore: ci riesce a Doha con un doppio 6-4 inflitto ad Alexander Shevchenko in un’ora e 31’. Un successo che gli permette di mettere a segno una vittoria nel tour per il 23esimo anno consecutivo (!).

L’obiettivo del francese è quello di rientrare nella Top100, sua “casa” dalla quale è uscito recentissimamente dopo 956 settimane consecutive e 19 anni di fila. Richard Gasquet continua a combattere con la racchetta in mano e, domenica scorsa, è stato a un passo dalla conquista del Challenger di Manama in Bahrain. Il francese si è trovato nel main draw grazie a una wild card ricevuta.

Il kazako è apparso stanco fisicamente e mentalmente dopo le fatiche dell’ultimo periodo. Bravo Gasquet a portare a casa il 77% dei punti con la prima di servizio e a salvare le uniche due palle break, una per set, offerte al suo avversario.

Due set in fotocopia, con Gasquet che alla quarta palla break sale 2-1 e servizio. Shevchenko non sfrutta la chance nel sesto gioco e perde il set 6-4.

Parziale di 8-1 del francese che a cavallo dei due set recupera da 0-30 nel decimo gioco del primo set e strappa il servizio al kazako in apertura di secondo. Gasquet ha due matchpoint nel nono gioco, col kazako che li cancella entrambi col servizio, ma chiude nel decimo game 6-4.

Affronterà la testa di serie n. 1 Andrey Rublev.

A. Murray b. (Q) A. Muller 6-1 7-6(5)

Sir Andy Murray conquista gli ottavi di finale vincendo la sua prima gara nel circuito ATP in questo 2024, spezzando un’astinenza che stava facendo sorgere intorno a lui un alone di polemiche e dubbi (non nella sua testa, a quanto pare). Lo fa battendo Alexandre Muller 6-1 7-6(5) in 1ora e 55’. Il britannico gioca un set perfetto e, dopo qualche sbavatura di troppo nel secondo, infila quattro sontuosi punti di fila nel tie-break strappando la qualificazione agli ottavi.

Primo set a senso unico: problemi fisici per il francese che accusa un po’ di stanchezza derivante dalle qualificazioni. Alexandre Muller tiene una sola volta il turno di battuta, nel corso del quarto gioco dopo aver annullato due palle break. Murray perfetto e chiusura in 42’. Muller sale di livello nel corso del secondo set, mentre il britannico comincia a commettere qualche errore di troppo. Si anima il secondo parziale quando Sir Andy deve cancellare due palle break nel corso del quarto gioco. Si affida alla sua classe e al servizio e tiene in piedi la baracca. Murray spinge il piede sull’acceleratore nel corso del settimo game e porta a casa il break sfruttando gli errori del suo avversario. Da 40-15 perde il turno di battuta l’attuale n. 50 del ranking: bravo Muller a non darsi per battuto e riequilibra il parziale. Epilogo naturale al tie-break: primo minibreak a favore del francese. Con una volee di rovescio dimezza le distanze e tutta la pressione va sulle spalle del francese. Un errore di rovescio del britannico è compensata da una sua straordinaria controsmorzata di rovescio che riporta “on serve” il parziale. Con lo schema servizio e dritto si va sul 5-5, con l’errore di rovescio del francese, Murray conquista il primo matchpoint: con la risposta di rovescio conquista il passaggio del turno.

Nel prossimo turno scontro generazionale con Mensik.

[Q] H. Grenier b. (Alt) M. Marterer 7-6(5) 7-5

Continua l’ottimo momento per Hugo Grenier che batte Maximilian Marterer 7-6(5) 7-5 in un’ora e 55′. Entrambi male al servizio con il 56% di prime palle servite. Il francese ha portato a casa l’85% di punti con la prima palla, perdendo solo sei punti. Grenier avanti subito di un break ma non sarà decisivo per la conclusione del primo set. Il tedesco piazza tre giochi di fila, ma perde la battuta quando va a servire per il primo parziale. Nel tie-break è una lotta a chi sbaglia meno: in totale ci saranno sette minibreak, l’ultimo decisivo in occasione del setpoint del francese.

Molto equilibrata la gara nel secondo set con i due giocatori attenti al servizio. L’unica palla break capita nel dodicesimo gioco e coincide con il matchpoint conquistato da Grenier che avanza in tabellone. Sfiderà l’australiano Popyrin.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement