WTA Indian Wells: Sakkari e Mertens agli ottavi di finale, battute Garcia e Osaka

WTA

WTA Indian Wells: Sakkari e Mertens agli ottavi di finale, battute Garcia e Osaka

Naomi, campionessa in California nel 2018, viene eliminata da Mertens in due set. Sakkari elimina Garcia e adesso trova la giovane francese Parry

Pubblicato

il

Maria Sakkari - WTA Washington 2023 (foto Twitter @mubadalacitidc)

Elise Mertens, Diane Parry e Maria Sakkari si qualificano agli ottavi di finale del BNP Paribas Open di Indian Wells sconfiggendo rispettivamente Naomi Osaka, Anna Blinkova e Caroline Garcia. La giapponese, campionessa di questo torneo nel 2018, ha ceduto in due set alla numero 28 del ranking mondiale, sprecando tre palle break per riaprire l’incontro nel corso dell’ultimo game. Osaka è apparsa ancora lontana dalla sua forma migliore, esattamente come Caroline Garcia, eliminata in due rapidi set da Maria Sakkari. La greca, che difende la semifinale dello scorso anno, affronterà al prossimo turno uno dei nomi nuovi del tennis mondiale, ovvero Diane Perry, che ha eliminato la russa Blinkova con il punteggio di 6-4 6-3.

[24] E. Mertens b. N. Osaka 7-5 6-4

Elise Mertens si qualifica per la prima volta in carriera agli ottavi di finale del BNP Paribas Open di Indian Wells dopo aver sconfitto la campionessa del 2018 Naomi Osaka con il punteggio di 7-5 6-4 in un’ora e 57 minuti di gioco. La belga, numero 28 del ranking mondiale in singolare e numero uno in doppio, ha approfittato di una Osaka ancora comprensibilmente lontano dal suo livello migliore: Naomi ha faticato fin dai primi scambi, recuperando però un doppio break di svantaggio (da 0-3 pesante a 4-3) nel corso del primo set, prima però di perderlo in volata. Mertens, infatti, dopo aver tenuto il servizio al termine di un complicatissimo decimo game (5 pari), ha piazzato un parziale di 8 punti a 1 chiudendo il primo set con il punteggio di 7-5 nonostante un salto negativo tra gli ace (due) e i doppi falli (cinque). La 26enne giapponese ha faticato a trovare continuità con la prima di servizio (32% di prime in campo nel primo set, 38% a fine partita) e anche nel secondo set ha ceduto la battuta nel gioco di apertura, pareggiando poi i conti nel sesto game (controbreak e 3 pari) prima però di subire \ nel gioco successivo (4-3 Mertens). La 28enne belga ha tremato nel momento di servire per il match, regalando all’avversaria tre palle break (di cui due consecutive): Osaka non ne ha approfittato, commettendo due errori gratuiti, mentre la terza preziosa occasione è stata annullata da Mertens con un ace di seconda al centro che ha pizzicato la riga. Elise, sull’onda dell’entusiasmo, ha vinto anche i due punti successivi, chiudendo la partita al secondo match point. Mertens torna dunque a sconfiggere Osaka dopo quasi sette anni e negli ottavi di finale affronterà Coco Gauff, che nel corso della mattinata californiana ha eliminato Lucia Bronzetti.

D. Parry b. A. Blinkova 6-4 6-3

Diane Perry (21 anni, numero 61 del ranking WTA) sconfigge in due set la russa Anna Blinkova (25 anni, numero 45 della classifica mondiale) con il punteggio di 6-4 6-3 in un’ora e 53 minuti di gioco e si qualifica agli ottavi di finale del torneo di Indian Wells. La giovane francese, ex numero 1 a livello junior, continua la sua scalata del ranking WTA: aveva infatti concluso la scorsa stagione alla posizione numero 94 e grazie a questo risultato si avvicina sempre di più alla top 50 della classifica mondiale (salirà infatti almeno numero 53). Parry ha spezzato la partita grazie ad un parzale di sette game consecutivi (da 2-4 del primo set a 6-4 3-0 nel secondo) e da quel momento non si è più voltata indietro, controllando il finale di partita con grande freddezza e senza concedere nemmeno una palla break all’avversaria nel corso di tutto il secondo set. Blinkova si è per certi versi battuta da sola, commettendo addirittura 14 doppi falli in 9 turni di servizio (addirittura 10 nel primo set) ma nel secondo parziale ha provato a rimanere aggrappata all’incontro, annullando 8 delle 9 palle break concesse. La giocatrice francese ha però chiuso la vicenda con autorevolezza, tenendo il servizio a zero nell’ultimo game: Parry negli ottavi di finale affronterà la testa di serie numero 9 Maria Sakkari.

[9] M. Sakkari b. [20] C. Garcia 6-3 6-4

Maria Sakkari (28 anni, numero 9 del ranking mondiale) vince la sfida delle campionesse in crisi sbarazzandosi in due set della numero 26 del mondo Caroline Garcia con il punteggio di 6-3 6-4 in un’ora e 17 minuti,  vincendo per la prima volta in stagione due partite nel corso dello stesso torneo: prima di Indian Wells (ed escludendo i tre successi nella United Cup, un evento che mette in palio punti validi per la classifica ma che ha il sapore dell’esibizione) aveva infatti portato a casa solamente due match nel circuito WTA e, considerando anche le ultime settimane del 2023, Sakkari era reduce da due sole vittorie nelle ultime undici partite disputate. La greca, che in California difende la semifinale raggiunta nel 2023, si è trovata subito a rincorrere in apertura di partita, rimontando uno svantaggio di 0-2, prima di mettere a segno il break decisivo nel corso dell’ottavo game (5-3), e concludendo così il set con un parziale di 9 punti a 1 (6-3). I game consecutivi vinti da Sakkari diventavano addirittura sei (dal 3 pari del primo set al 6-3 3-0 e servizio) e la reazione d’orgoglio di Garcia, che recuperava uno dei due break di ritardo (da 0-3 a 2-3), non era sufficiente a riaprire l’incontro. Maria controllava con freddezza il finale di partita, senza concedere altre palle break, chiudendo senza problemi in due rapidi set e qualificandosi così agli ottavi di finale. La sua prossima avversaria sarà la francese Parry. Garcia non ha mai trovato il ritmo alla battuta, mettendo in campo solamente il 48% di prime palle, facendosi di conseguenza travolgere dalle risposte dell’avversaria alle seconde di servizio (per la francese solamente un punto su tre vinto appunto con la seconda). 

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Ubaldo Scanagatta
evidenza4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Nadal subito Zverev. Se fosse meglio così? Il teorico cammino di Sinner” [VIDEO]

Jannik Sinner - Madrid 2024 (foto Florin Baltatoiu)
Flash4 giorni fa

Roland Garros, Scanagatta: “Sinner gioca e punta al n. 1 del mondo. E magari pure al Grande Slam. Si deve sognare in grande. Dove capiterà Nadal? Il campione di 14 Roland Garros é’ una mina vagante o no? Riparte l’UbiContest” [VIDEO]

Senza categoria6 giorni fa

Scanagatta a Radio Sportiva: “La bravura di Sara Errani e le prospettive di Zverev per Parigi”[AUDIO]

Alexander Zverev - Roma 2024 (X @inteBNLditalia)
evidenza1 settimana fa

Roma, Scanagatta: “Zverev può aver salvato il torneo” [VIDEO]

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Meglio le donne che gli uomini. In gara tre delle prime quattro del ranking, fra gli uomini solo due dei primi otto”

Flash2 settimane fa

Roma, Scanagatta: “Con Paolini bye bye Roma per le italiane. 5 azzurri superstiti. Tre giocano oggi ma il clou è Nadal-Hurkacz. Per lo spagnolo addio Roma più che arrivederci?” [VIDEO]

Matteo Berrettini - Roma 2024 (foto Francesca Micheli Ubitennis)
Flash3 settimane fa

ATP Roma, Scanagatta: “Piove sul bagnato. Dopo il KO di Sinner quello di Berrettini, e sul torneo diluvia. Menomale vincono Darderi e Cobolli” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Massey: “Il tetto è in programma e dal prossimo anno le chiamate elettroniche” [VIDEO]

evidenza1 mese fa

Scanagatta: “Un errore arbitrale clamoroso fa perdere a Sinner con Tsitsipas un match quasi vinto” [VIDEO]

ATP1 mese fa

ATP Montecarlo, Scanagatta: “Jannik Sinner batte l’avversario più duro di sempre sul rosso e conserva il secondo posto mondiale” [VIDEO]

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement