Pagelle: Nadal fa il Moggi, Fognini da cinema

Pagelle

Pagelle: Nadal fa il Moggi, Fognini da cinema

Pubblicato

il

 

In Pakistan se la prendono con Federer invece che con Wawrinka, Nadal-Bernardes come Moggi-Paparesta. L’Italia sugli scudi con super Fognini, un Bolelli da corsa e la rinata Sara Errani, mentre Sampras stronca le ambizioni di Raonic
Fabio Fognini 8,5
Una settimana da Carnevale, anzi da film e infatti Delaurentis ha già pronto il cinepanettone: Nadal a Rio
Ciò detto, le recenti vittorie di Seppi e Bolelli e quindi la competizione interna azzurra hanno risvegliato Fabio e, chissà, magari lo hanno pure fatto maturare. Paradossalmente più che contro Nadal, una partita nella quale ovviamente non aveva nulla da perdere, mi ha colpito la tranquillità mostrata nel match contro Delbonis nonostante gli otto match point sprecati. Contro Ferrer (8, che vuoi dire di Ferru? Chapeau) è apparso svuotato fisicamente e ancor più mentalmente, tanto che a partita compromessa ha iniziato a giocare bene. Ma non è sempre Nadal.

Pete Sampras 4
” Raonic è vicino a vincere uno Slam”. E ha perso da Bolelli (7,5 e non di più perché poteva ripetersi con Monfils) che non batteva un top ten da diciotto anni. Piccoli Wilander crescono.

Roger Federer 6
Ha messo la maglietta dell’India del cricket e ha scatenato l’ira dei pakistani. “Non capisco di cosa si lamentino in paki-Stan? Se fosse stato Paki-Roger avrei capito, si rivolgessero a Wawrinka“.

 

Rafael Nadal 4
Non gliene va bene una: lo fanno giocare alle tre di notte, gli fa male l’inguine, ha i crampi che nemmeno a quindici anni, a Rio per le Olimpiadi scelgono di giocare sul cemento e per finire trova un Fognini che in un match lottato non impazzisce. Ma la reazione da novello Moggi con Bernardes è vomitevole.

Premio Soderling S.V.
Tempi duri per gli amici inventori dell’ambito riconoscimento. Di questo passo dopo Berrer, Berdych e Fognini ci sarà un candidato alla settimana…per l’elenco delle nomination a fine stagione bisognerà elencare tutta la classifica Atp (tranne uno…).

Carlos Bernardes 10
“Farò in modo che non mi arbitri mai più” gli ha detto Nadal e poi l’ha chiuso negli spogliatoi di Rio per 4 ore: altro che 35 secondi…

Simon-Monfils 10…a chi ha avuto il coraggio di seguirla tutta!
Il congresso di psichiatria applicata al tennis svoltosi a Marsiglia ha visto la sua apoteosi nella finale tra i due francesi, con Monfils che all’improvviso nel tiebreak del terzo ha preso a giocare solo back e chop e Gillou che palleggiava sereno senza forzare. Monfils migliora il suo invidiabile record con le finali: ha più secondi posti di Toto Cutugno a Sanremo.

Sara Errani 8
Un nostro amico lettore (si firma loveforty) ha commentato così la sua vittoria: “Ma come fa a vincere anche solo un punto. E invece vince tornei. Il bello dello sport. Brava Sara. Nun te se po’ guardà, ma brava”. Ecco, magari è un po’ estremizzato il concetto ma così lontano dalla verità non è. Ammirevole Sarrita che con i mezzi fisici e il mezzo servizio che ha se la gioca ancora alla grande sulla terra. E poi, mica era così facile assorbire la (doppia) batosta della Fedcup.

Camila Giorgi 5,5
Con il secondo turno di Dubai sono altri 13.340 dollari guadagnati. Meglio metterli da parte di questi tempi che i creditori (o presunti tali) spuntano come i funghi. Manco fosse il Parma.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement