Djokovic e Halep si allenano a casa di Agassi

Il serbo e la numero uno del mondo sostano a Las Vegas per rifinire la preparazione in vista di Indian Wells. Che sia arrivato il momento della riscossa?

Djokovic e Halep si allenano a casa di Agassi

Il grande tennis comincia ad avvicinarsi a piccoli passi verso la California e più precisamente ad Indian Wells, dove si svolge il primo Masters 1000 della stagione. Mentre qualche big è ancora impegnato a lottare sul cemento di Acapulco e Dubai, c’è chi come Taylor Fritz e compari  si gode una giornata allo zoo della ridente località californiana, chi come Chung litiga con lo smistamento bagagli dell’aeroporto di Los Angeles, che ha smarrito le sue racchette e chi invece ha deciso di far sosta poco lontano per allenarsi con calma. È il caso di Novak Djokovic e Simona Halep, che si sono concessi una sessione di allenamento sui campi dell Life Time Athletic Center di Henderson, a pochi chilometri da Las Vegas. Il tutto si è svolto sotto gli occhi attenti dei rispettivi coach, Andre Agassi e Darren Cahill. Lo statunitense, originario proprio di questi luoghi, ha deciso dunque di completare il lavoro di recupero del serbo nella tranquillità del deserto del Nevada. La collaborazione tra i due va avanti ormai da qualche mese (l’annuncio ufficiale era avvenuto al Roland Garros), ma è piuttosto difficile, se non impossibile, giudicare il lavoro svolto dal Kid di Las Vegas a causa dei problemi fisici che hanno seriamente limitato, nel numero e nella qualità, le apparizioni di Djokovic.

Negli ultimi tempi però l’entourage del dodici volte campione Slam ha lasciato trasparire un certo diffuso ottimismo circa il ritorno di Nole alle competizioni. Come sempre sarà il campo a dare il responso finale, ma certamente per tifosi, addetti ai lavori e per il tennis in generale un suo recupero ad alti livelli sarebbe una notizia eccezionale. Stesso deserto e stesso campo anche la numero uno WTA Simona Halep, che deve ancora riprendersi del tutto dopo la batosta psicologica di Melbourne contro Wozniacki. Entrambi, un re senza più corona e una regina il cui diadema è fin troppo contestato, cercano qui, nel nulla e nella polvere, le chiavi per ritrovare il successo.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi