US Open: la sfida a Nadal di Medvedev, il soldato d'estate

Senza categoria

US Open: la sfida a Nadal di Medvedev, il soldato d’estate

Rafa è chiaramente favorito anche alla luce delle condizioni fisiche del russo, che però sa come sorprendere tutti

Pubblicato

il

Daniil Medvedev - US Open 2019 (foto via Twitter, @usopen)

Medvedev-Nadal (domenica alle 22 italiane in diretta su Eurosport). Sarà questa la finale dell’edizione 2019 degli US Open e, alla luce dei recenti risultati e del sorteggio, non si tratta neanche di una combinazione così sorprendente. Rafa punta allo Slam numero diciannove, che lo porterebbe vicinissimo al record di Federer, il russo invece cercherà di portarsi a casa il primo trofeo di questo livello per coronare un’estate davvero straordinaria. I due giungono però all’ultimo appuntamento con storie ben diverse alle spalle.

Abbastanza semplice tutto sommato la cavalcata di Rafael Nadal che ha sofferto veramente solo con il nostro Matteo Berrettini e, anche in questo caso, soltanto per un set e mezzo. Decisamente più accidentato invece il percorso di Daniil Medvedev, il quale ha dovuto fare i conti con molti problemi fisici prima ancora che con i propri avversari.

Rafa Nadal – US Open 2019 (foto via Twitter, @usopen)

Le fatiche della sua straordinaria estate nordamericana (quattro finali su quattro tornei disputati e il primo titolo 1000 conquistato a Cincinnati) hanno inevitabilmente lasciato dei segni sul corpo del russo, che ha dovuto lottare con i crampi e con un forte fastidio al quadricipite. In qualche modo però è sempre riuscito a cavarsela, adottando tattiche un po’ diverse dal solito e dando prova di una lucidità e una maturità davvero straordinarie.

Per poter esprimere giudizi compiuti e sensati sulle possibilità di vittoria (o di essere almeno competitivo) di Medvedev bisognerebbe poter scrutare in una qualche sfera di cristallo o analogo oggetto premonitore le sue reali condizioni fisiche. Se non fosse in grado di muoversi al meglio, il russo non potrebbe imbastire la propria ragnatela di palle piatte e fastidiosamente profonde. Rafa inoltre ha la straordinaria capacità di individuare e mettere a nudo con grande crudezza agonistica i punti deboli dell’avversario e potrebbe disporre agevolmente di un Medvedev a mezzo servizio.

 

Se le gambe gireranno, allora ci potrà essere partita. Mentalmente non dovrebbero esserci problemi. La “ripassata” ricevuta a Montreal è servita da battesimo di fuoco e gli ha dato modo di avere un assaggio della pressione che comporta affrontare Rafa in una finale.

Daniil Medvedev e Rafa Nadal – Montreal, finale Rogers Cup 2019 (foto via Twitter, @ATP_Tour)

Per tutto il torneo ha vinto i propri incontri con la testa prima ancora che con il proprio tennis, dimostrando di essere cresciuto in maniera esponenziale sotto questo aspetto. Per poter avere qualche chance, Medvedev dovrà ovviamente puntare a giocarsi una partita “sporca” e paziente, alle sue condizioni. Più facile a dirsi che a farsi certamente, ma se c’è qualcuno che può provare a impensierire Nadal in una finale Slam, quello è proprio Daniil Medvedev, il soldato d’estate.

Continua a leggere
Commenti

Senza categoria

Il programma di lunedì a Vienna e Basilea: Berrettini alle 16, Federer alle 19

Roger subito in campo a Basilea: debutterà contro Gojowczyk. A Vienna impegnati due italiani: Berrettini (vs Edmund) e Sonego (alle 15 vs Fucsovics)

Pubblicato

il

Concluse le qualificazioni, gli ATP 500 di Vienna e Basilea danno il via al programma del tabellone principale.

In Austria, la prima giornata di gioco vedrà coinvolti due tennisti italiani: Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego. Il primo sfiderà Kyle Edmund, mentre il secondo se la vedrà con il qualificato Marton Fucsovics. Dalle qualificazioni è uscito anche l’avversario di Jannik Sinner, ovvero Philipp Kohlschreiber.

Il programma di lunedì 21 ottobre (diretta su SKY Sport Uno e Arena)

 

Center Court (ore 14)
[5] D. Schwartzman vs P. Herbert
[3] M. Berrettini vs K. Edmund
non prima delle 17:30
G. Dimitrov vs [Q] D. Dzumhur
H. Hurkacz vs [2] K. Khachanov

Next Gen Court (ore 15)
[Q] M. Fucsovics vs L. Sonego


Programma ristretto a Basilea per la prima giornata. Si parte alle 19 dopo la cerimonia di apertura (che vede Anastacia come ospite d’onore) con il primo match di Roger Federer. Lo svizzero comincerà la sua campagna per il decimo titolo contro il qualificato Peter Gojowczyk. A Fabio Fognini, non impegnato nella giornata di lunedì, l’urna ha invece riservato un incrocio non semplice con Alexei Popyrin.

Il programma di lunedì 21 ottobre (diretta TV su Supertennis)

Centre Court (ore 19)
[1] R. Federer vs [Q] P. Gojowczyk
[8] B. Paire vs [WC] H. Laaksonen

Court 1 (ore 19)
J. Struff vs M. Kecmanovic
[WC] A. De Minaur vs [Q] H. Dellien

Continua a leggere

Senza categoria

Shanghai, il programma di venerdì: Federer-Zverev alle 12:30, Berrettini a seguire

Giornata di quarti di finale nell’ATP Masters 1000. Fabio alle 06:30 contro Medvedev, a seguire Djokovic. Alle 12:30 tocca a Federer, Berrettini contro Thiem ultimo match

Pubblicato

il

Matteo Berrettini - US Open 2019 (foto Jo Vinci)

Sveglia puntata alle 06 di venerdì mattina per chi non vorrà perdersi nemmeno un ’15’ giocato a Shanghai. Per la seconda volta in stagione, ci saranno due italiani nei quarti di finale di un Masters 1000. Era già successo a Montecarlo: Sonego era stato sconfitto da Dusan Lajovic, mentre Fabio Fognini si era spinto fino alla conquista del trofeo. Sarà proprio Fabio Fognini ad aprire il programma di venerdì sfidando alle 06:30 italiane Daniil Medvedev. Due i precedenti, 1-1 il bilancio: successo dell’azzurro a Cincinnati 2017, rivincita del russo a Sydney 2018.

A seguire toccherà a Novak Djokovic. Se Fognini e Berrettini vanno a caccia di punti utili nella corsa alle ATP Finals, il numero 1 del mondo prova a ridurre la distanza che lo separa dal leader della ‘Race’ Rafa Nadal. Il serbo sfiderà Stefanos Tsitsipas. Alle 12:30 invece, Roger Federer affronterà uno tra Alexander Zverev (3 pari i precedenti)

Chiusura in bellezza, intorno alle 14:30 italiane, con Matteo Berrettini che affronterà Dominic Thiem. Matteo ha perso l’unico precedente giocato contro l’austriaco (Roland Garros 2018).

Il programma completo (orari italiani)

Center Courtdalle 06:30
[3] D. Medvedev vs [10] F. Fognini
non prima delle 08
[1] N. Djokovic vs [6] S. Tsitsipas
non prima delle 12:30
[5] A. Zverev vs [2] R. Federer
[11] M. Berrettini vs [4] D. Thiem

 

Il tabellone completo (con tutti i risultati)
La Race to London aggiornata

Continua a leggere

Senza categoria

Shanghai, il programma di giovedì: Fognini e Berrettini al mattino, Federer alle 12:30

Tutti in campo per gli ottavi di finale. I due italiani sul secondo campo a partire dalle 6:30. Bisogna scegliere: Djokovic o Berrettini, perché giocano alla stessa ora

Pubblicato

il

Roger Federer - Shanghai 2019 (foto via Twitter, @SH_RolexMasters)

Dopo quattro giornate ‘a giocatori alterni’ il giovedì si tirano le somme a Shanghai, perché scendono in campo tutti i tennisti rimasti in tabellone. I sedici sopravvissuti ai primi due turni si sfideranno su due campi, quattro match per ognuno, a partire dalle 6:30 italiane.

Per le questioni di casa Italia – intimamente correlate allo scacchiere delle ATP Finals – occhi puntati sul secondo campo, lo Show Court 3, dove sia Fognini che Berrettini hanno già vinto un incontro. Aprirà Fabio alle 6:30 per provare a vendicare la sconfitta subita da Khachanov a Pechino nell’unico confronto diretto, seguirà Matteo per confermare i precedenti favorevoli (2-1, le due vittorie ottenute quest’anno) contro Bautista Agut, diretto concorrente per un posto a Londra. Se non si tratta di uno spareggio poco ci manca. Già con un piede a Londra, scenderà poi in campo Tsitsipas contro Hurkacz per dare seguito ai progressi della scorsa settimana.

I primi tre favoriti, come vuole la prassi, vanno invece tutti sul centrale. Alle 6:30 Medvedev contro Pospisil, non prima delle 8 il campione in carica Djokovic col fermo intento di infliggere il decimo dispiacere a Isner (9-2 i precedenti). In sessione serale cinese – ovvero alle 12:30 italiane – prima l’undicesima sfida tra Federer e Goffin (9-1 i precedenti) e chiusura con l’interessante Zverev-Rublev. Il russo è uscito sconfitto da entrambi i confronti diretti.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Campo Centrale
Ore 6:30
[3] D. Medvedev vs [Q] V. Popsisil
Non prima delle 8:00
[1] N. Djokovic vs [16] J. Isner
Non prima delle 12:30
[13] D. Goffin vs [2] R. Federer
[5] A. Zverev vs A. Rublev

 

Show Court 3
Ore 6:30
[10] F. Fognini vs [7] K. Khachanov
[8] R. Bautista Agut vs [11] M. Berrettini
H. Hurkacz vs [6] S. Tsitsipas
Non prima delle 11:30
[15] N. Basilashvili vs [4] D. Thiem


Il tabellone completo (con i risultati aggiornati)

La Race to London aggiornata

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement